MANDURIA. “Sospensioni concessioni demaniali”

Nota stampa del movimento “Manduria Lab”

“La Commissione Straordinaria che regge il Comune di Manduria ha sospeso, con la Delibera n.116 del 13/06/2019, il rilascio di qualsiasi concessione demaniale marittima, per l’installazione di stabilimenti balneari e affini, al fine di consentire al Commissario ad acta nominato dalla Regione, su richiesta dello stesso, di procedere alla redazione ed approvazione del Piano Comunale delle Coste.

La Delibera va esattamente nella direzione indicata ed auspicata nella richiesta indirizzata ai Commissari di governo e ai Dirigenti comunali da Archeoclub d’Italia – sede di Manduria, Azzurro Ionio, Federazione dei Verdi, Manduria Lab, WWF, in data 29/04/2019, prot. N. 15456.

Gli scriventi sottolineavano infatti come l’assenza di un Piano Comunale delle Coste continui a rendere difficile salvaguardare le parti del nostro litorale più significative dal punto di vista paesaggistico, naturalistico e storico, da una parte, dalla speculazione invadente e, dall’altra, dallo spontaneismo disordinato.

Ciò naturalmente senza voler penalizzare l’iniziativa privata, qualora sostenibile e qualificante, indirizzata allo sviluppo di un turismo consapevole e rispettoso della specificità dei luoghi, ma contemperando tale necessità con la loro essenza di bene comune, fruibile da tutti i Manduriani. Si chiedeva pertanto precisamente ciò che il Commissario ad acta ha richiesto e la Commissione deliberato, cioè la sospensione di tutti i procedimenti autorizzatori in corso, in attesa di una regolamentazione complessiva e organica, che risponda alle finalità sopra indicate.

Una corretta pianificazione potrà fornire altresì all’amministrazione gli strumenti per riportare ordine e decoro in una situazione per molti versi degradata e questa operazione avrà tanto più successo quanto più la cittadinanza verrà informata e chiamata a condividerne gli indirizzi”.

Lascia un commento