RECENSIONI. Emanuele Bodo, nuovo album per Ænima Recordings

Emanuele Bodo, fenomenale chitarrista ed arrangiatore italiano, rilascia il suo album solista “Unsafe Places” con Ænima Recordings, già disponibile online in tutto il mondo e sul sito ufficiale www.emanuelebodo.com

Classe 1983, Emanuele Bodo inizia a suonare la chitarra all’età di dodici anni, e nel 2015 inizia a maturare l’idea di quello che diventerà poi “Unsafe Places”: composizioni complesse e articolate, ciascuna basata su una tematica particolare, non il solito disco da chitarrista, ma qualcosa di decisamente più ambizioso.

Dapprima insieme al grande amico e batterista Mattia Garimanno, con il quale condivide la grande passione per il progressive rock e molta esperienza live e in studio di registrazione, ed in seguito con il tastierista Davide Cristofoli ed il bassista Carlo Ferri realizza le sette imponenti tracce dell’album.

“Unsafe Places” è un’opera senza compromessi, anche se le tracce sono particolarmente complesse e varie, l’armonia artistica e compositiva di ciascun musicista ha permesso di creare un sound compatto ed omogeneo, dalle atmosfere spaziali e piene di sfumature.

Il primo singolo “Black Dunes” è stato presentato al Musikmesse di Francoforte ed al Guitar Show di Padova, con grande riscontro da parte del pubblico, ed è ora il primo videoclip ufficiale dell’album.

 

 

Lascia un commento