Manduria. “TRASFORMIAMO IL NOSTRO MONDO”. LA NOTTE DEI LICEI DEL “DE SANCTIS GALILEI” PRO AGENDA 2030

In un mondo in continua trasformazione, in termini sia tecnologici che finanziari, è essenziale mantenere il passo con i tempi

Svariati sono sicuramente i modi per approcciarsi a questa continua evoluzione, alcuni passivi ed improduttivi – come, ad esempio, il lasciare che tutto scorra, senza aver cura delle conseguenze che i propri comportamenti e le proprie azioni possono portare-, altri positivi e straordinariamente innovativi, come quelli che gli studenti del liceo “De Sanctis-Galilei” di Manduria hanno deciso di sperimentare, mostrando e mostrandosi “al mondo” durante la quinta edizione de “La Notte Dei Licei”, il cui tema conduttore dell’evento è stato per l’appunto “Transform Our World”, motto dell’Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo Sostenibile e invito ad investire con fiducia nelle nuove generazioni, nelle cittadine e nei cittadini del domani.

Attraverso sei ore di apertura straordinaria, il 21 dicembre scorso, il Liceo manduriano ha avuto così la possibilità di spalancare le proprie porte al territorio, donando una visione completa e concreta dell’offerta formativa dell’istituto, in cui gli studenti sono stati incontrastati promotori e protagonisti.

Numerosi sono stati, infatti, i progetti e le iniziative messi in atto dagli allievi liceali, supportati dei loro docenti e sostenuti dal dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, offrendo ai visitatori intervenuti una ricca rosa di appuntamenti di diverso genere: da una sessione di esercizi di scrittura creativa ad attività di cosplaying, passando per la presentazione di blog letterari, allestimento di caffè filosofici e interessanti viaggi indietro nel tempo, come ad esempio la ricostruzione della vita dell’antica Roma, attraverso la messa in scena delle storie delle più emblematiche figure femminili del tempo.

Non è mancato, poi, lo spazio per la presentazione di mostre di fotografia e fumetto – rilevante quella organizzata dagli allievi del progetto ASL “Giornalismo e Comunicazione” del Liceo, i quali hanno guidato gli ospiti della serata attraverso gli scatti fotografici degli artisti tarantini Domenico Semeraro e Noemi Rita Maggio.

Degne di nota, inoltre, le grandi esibizioni sceniche tenutesi nel teatro De Sanctis: “Le Muse Dei Licei”, sfilata commentata degli indirizzi liceali, realizzata grazie alla partecipazione dell’hair stylist Luca Fontana; “Effetti positivi e negativi della tra passato e presente”, TED performance, che ha ricreato il fervore del dibattito settecentesco in lingua francese, spagnola e inglese; “Le Declinazioni di Genere”, riflessioni drammatizzate sul tema dei disagi riguardanti la diversità di genere; “E Credo Nell’Amore…”, pièce teatrale sulla violenza di genere.

A chiudere l’evento, infine, sono risuonate le note delle band musicali studentesche, che hanno dato vita all’emozionante De Sanctis – Galilei Live Concert”, che ha allietato i presenti con una carrellata di brani musicali d’autore, toccando diversi generi e accontentando i diversi gusti.

A supportare la manifestazione, ancora una volta, è intervenuto il Comitato Genitori del Liceo, che ha allestito nell’atrio esterno dell’istituto il tradizionale “Mercatino del Gusto”, ricco di  prodotti tipici locali e dolci natalizi, il cui ricavato è stato versato in favore dell’associazione ANT.

Sofia Capogrosso

 

Lascia un commento