TARANTO. Alice e le nostre meraviglie: narrazioni contro il bullismo

Dopo il successo del matinée di domenica 8 dicembre (secondo incontro pubblico del percorso del #TarantoPride2019), torna il ciclo FaVoliamo, nella consueta collocazione tardo pomeridiana

Giovedì 3 gennaio il Centro Interculturale Nelson Mandela (in Via Anfiteatro #219 a Taranto) ospita, dalle ore 19.00 alle ore 20.30, l’ ultimo appuntamento del laboratorio di scrittura e narrazione teatrale per i/le più piccoli/e, organizzato dal 2013 da Hermes Academy Onlus in collaborazione con Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto dal 2014, al fine di creare storie che celebrino le differenze e educhino all’affettività e ai diritti umani.

La partecipazione è libera e gratuita per chi possiede regolare tessera di almeno una delle due realtà promotrici. Si consiglia la prenotazione al +39 388 874 6670.

Gli incontri a cavallo tra 2018 e 2019, facilitati dall’attore e formatore Luigi Pignatelli, rientrano nelle iniziative di disseminazione dei progetti internazionali e SEP & SPP Social Entrepreneurship Project for Sustainable Growth in EU and SEE Countries (Manchester, UK, agosto 2018), DigiTale (Brivezac, Francia, settembre 2018), Theatre of the Giraffe (Brzozówka, Polonia, settembre 2018), Youth work deconstructing violent extremism (Cuma-ruga in Catalogna, Spagna, ottobre 2018), Eu+Tolerant (Vatra Dornei, Romania, ottobre/novembre 2018), Promoting Media Literacy Education (Dilijan, Armenia, novembre 2018), GoVisul (Lussemburgo, dicembre 2018).

Fine ultimo è quello di combattere, in collaborazione con il Centro di Ascolto e Osservatorio LGBTIQ+ di Taranto e provincia, il bullismo tra i banchi di scuola.

Punto di partenza dei workshop è la storia di Alice nel Paese delle Meraviglie e Alice oltre lo Specchio. A seguire, la riflessione di Francesca Quarta: «Caroll è riuscito ad andare dietro lo specchio. La sua Alice ha scoperto il paese delle meraviglie, è cresciuta a dismisura e sa che poi si rimpicciolirà tremendamente. Ha incontrato regine malvage, cuoche pazze, linguisti geniali e magalomani, conigli nevrotici, cappellai prigionieri del tempo. La vita è spesso una parata di personaggi infernali. Tutti possono essere trasformati in animali e fiori dopo averli conosciuti. Dopo averne afferrato l’essenza. Le parole sono un gioco. Butterfly è burro che vola. L’ultima azione di Alice è di rabbia e di ribellione contro una tortura che non può più sopportare. Come mi è cara!»

Ricordiamo che dalle ore 18.30 alle ore 20.30, come ogni giovedì e martedì (ad eccezione del 25 dicembre e del 1° gennaio), è attivo lo Sportello MigranTA, per migranti LGBTIQ+.

 

Alice and our wonders: storytelling against bullying

After the success of the matinee on Sunday 8 December (second public meeting of the #TarantoPride2019 project), the FaVoliamo cycle returns, in its usual late afternoon time.

Thursday, December 27th and Thursday, January 3rd the Nelson Mandela Intercultural Center (Via Anfiteatro # 219 in Taranto) hosts, from 7.00pm to 8.30pm, two appointments of the theatrical writing and storytelling workshop for the smallest ones, organized by 2013 by Hermes Academy Onlus in collaboration with Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto since 2014, in order to create stories that celebrate differences and educate to affectivity and human rights.

Participation is free for those who have a regular membership card of at least one of the two promoters. Reservations are recommended at +39 388 874 6670.

The meetings between 2018 and 2019, facilitated by the actor and trainer Luigi Pignatelli, are part of the initiatives for the dissemination of international projects and SEP & SPP – Social Entrepreneurship Project for Sustainable Growth in the EU and SEE Countries (Manchester, UK, August 2018), DigiTale (Brivezac, France, September 2018), Theater of the Giraffe (Brzozówka, Poland, September 2018), Youth work deconstructing violent extremism (Cuma-ruga in Catalonia, Spain, October 2018), Eu+Tolerant (Vatra Dornei, Romania, October/November 2018), Promoting Media Literacy Education (Dilijan, Armenia, November 2018), GoVisul (Luxembourg, December 2018).

The ultimate aim is to fight, in collaboration with the LGBTIQ+ Listening Center and Observatory of Taranto and the province, the bullying between in school.

The starting point for the workshops is the story of Alice in Wonderland and Alice beyond the Mirror. Following, Francesca Quarta’s reflection: «Caroll managed to go behind the mirror. His Alice has discovered the wonderland, has grown beyond measure and knows that then it will shrink tremendously. He met evil queens, crazy cooks, brilliant linguists and magalomans, neurotic rabbits, captives of time. Life is often a parade of infernal characters. Everyone can be turned into animals and flowers after having known them. After having grasped the essence. Words are a game. Butterfly is butter that flies. Alice’s last action is of anger and rebellion against a torture she can no longer endure. How dear to me!»

Recall that from 6.30pm to 8.30pm, like every Thursday and Tuesday (except for December 25th and January 1st), the MigranTA Counter is active, for LGBTIQ+ migrants.

 

Lascia un commento