TARANTO. 70° anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti umani. L’ “Aristosseno” si mobilita

Lunedì 10 dicembre 2018, l’Istituto si mobilita al mattino, dalle 8.30 alle 10.00, in Aula Magna

L’evento si apre con un adattamento de L’Homme qui plantait des arbres  di Jean Giono dell’ ATELIER THEATRE “On va jouer!” e la  lettura degli Articoli della Dichiarazione universale a cura della classe IV H,  per riflettere insieme sui fondamenti della Pace, della Libertà e del Progresso per TUTTI i DIRITTI UMANI sanciti dalla Dichiarazione.Nel pomeriggio la Giornata di riflessione continua ai Tamburi con la rappresentazione di un Presepe vivente ed itinerante ispirato alla tradizione meridionale, opera di una Rete formativa Scuola – Territorio chiamata “Comitato Puglisi”, di cui l'”Aristosseno” é capofila e  che ha come suo motto “Se ognuno di noi fa qualcosa, insieme si può fare molto ” (Pino Puglisi).

La nascita del Bene viene immersa nel vissuto locale e rappresentata nella  Taranto che era e che potrebbe ancora essere: bella, felice, salubre e solidale.  

Quest’anno la rappresentazione cade significativamente nel SETTANTESIMO ANNIVERSARIO della promulgazione della DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’UOMO,  articoli da realizzare ancora pienamente e felicemente in tante parti del Mondo, anche nella nostra Taranto, come ha recentemente denunciato l’Unicef.

Il Presepe partirà da Piazza Masaccio alle ore 17.00.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento