Il Primitivo di Manduria incontra i giornalisti americani

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre degustazioni tecniche e seminari

L’attività si inserisce nel grande progetto Primitivo Taste Experience – Il Primitivo di Manduria nei calici cinesi e americani ideato dal Consorzio di Tutela.

Dopo aver ospitato i buyer cinesi, il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria si prepara a dare il benvenuto a 17 giornalisti e influencer  amercani.

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre, gli ospiti provenienti da varie zone dell’Usa avranno l’opportunità di scoprire il ricco territorio del Primitivo di Manduria e degustarne la variegata produzione enologica a Denominazione di origine, con un’attenzione particolare rivolta anche alla enogastronomia, le bellezze paesaggistiche e architettoniche e le ricchezze artigianali.

Il programma, che prevede la partecipazione di alcune aziende, si concentrerà soprattutto su degustazioni tecniche e seminari, di cui uno avrà come focus il Primitivo di Manduria Riserva dop.

Gli ospiti internazionali sono stati accuratamente profilati da Why Net, Food&Wine Marketing agency, l’agenzia di Alba specializzata in progetti internazionali.

Dopo l’incoming ,le aziende del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria voleranno all’estero per partecipare a Denver International Wine Festival (1 e 2 novembre 2018) e a Prowine China a Shanghai (13 – 15 novembre).

Tutte le attività si inseriscono nel ricco progetto Primitivo Taste Experience – Il Primitivo di Manduria nei calici cinesi e americani ideato dal Consorzio di Tutela, ammesso per il finanziamento OCM Vino ‘Promozione sui mercati dei Paesi Terzi’ e curato tecnicamente da Agriplan Srl.

 

INFO: 099.9796696

info@consorziotutelaprimitivo.com

Lascia un commento