SAVA. Strisce blu. Quasi tutte illegittime? Il Codice della strada si applica, non si interpreta!

Vediamo la situazione nelle Vie del centro urbano

“Le dimensioni minime per uno stallo assegnato a un’automobile, su una superficie libera da ingombri, sono di 4,50 x 2,30 m (D.P.R. 495/1992)”. Questo dice l’attuazione del Codice della strada. Andiamo al nostro paese.

Quasi tutte le aree delimitate dalle strisce blu, con segnaletica orizzontale, hanno una larghezza inferiore ai 2,30 metri. Alcune 2,20 m, altre 2.15, altre 2,10. Una addirittura inferiore ai 2 metri!!!

Quindi, nessuna che arriva alla larghezza giusta dei 2,30 metri. E su questo fanno eccezione le strisce blu trasversali che insistono solo sulla Piazza San Giovanni, su Via Del Prete, su Via Roma che quanto almeno a larghezza,  sono a norma. Che dire? Quello che diciamo spesso.

Che il Codice della strada va applicato e non interpretato.

Da qui, domani, porteremo la denuncia al Comando Stazione dei Carabinieri, visto che abbiamo un Comando di Polizia Municipale sordo ad ogni richiamo.  

Giovanni Caforio

Lascia un commento