SAVA. Dal 14 al 19 Maggio, “La Scimmietta Zizì” organizza una settimana contro la povertà educativa

Riparte la campagna di mobilitazione nazionale “Illuminiamo il Futuro” promossa da Save the Children

“La Scimmietta Zizì Aps”, in sinergia con altre realtà territoriali del Comune di Sava, aderisce all’iniziativa per combattere la povertà educativa proponendo una settimana di eventi e attività gratuite dedicate a bambini e ragazzi.

Quest’anno, con il rilancio della campagna a maggio, Save the Children vuole sottolineare l’impatto della mancanza di spazi adeguati lanciando una petizione per chiedere il recupero di tanti spazi pubblici abbandonati e inutilizzati, su tutto il territorio nazionale, da destinare ad attività extrascolastiche gratuite per i bambini.

In questi mesi grazie all’attenzione dell’amministrazione comunale alle problematiche sociali, “La Scimmietta Zizì Aps”, così come hanno fatto negli anni le altre associazioni coinvolte nel progetto, si è adoperata per restituire alla comunità un luogo pubblico inutilizzato, cioè la Biblioteca Comunale “A. Vitti” di Sava, trasformandolo in un’opportunità per i bambini per apprendere e sperimentare.

Proprio la Biblioteca Comunale in via Croce 108, sarà teatro delle attività in programma assieme al Circolo Arci Calypso in via Macello 1, al Museo dell’Olio in P.zza Spagnolo Palma e al Museo Missionario Cinese e di Storia Naturale in via Roma 127 a Sava. In concomitanza con gli eventi culturali e didattici, l’associazione sarà impegnata assieme al Circolo Arci Calypso nella realizzazione del progetto “Crescere, che fatica!” rivolto agli alunni delle seconde classi della scuola secondaria inferiore di secondo grado dell’I.C. “Papa Giovanni XXIII”.

L’obiettivo del progetto prevede una serie di incontri con gli alunni riguardo le tipologie di lavoro e corsi di studio correlati alle loro ambizioni, al fine di sviluppare una pre-occupazione positiva rispetto a se stessi e alle proprie ambizioni e aspettative dallo studio al lavoro.

Per combattere la povertà educativa che priva i bambini dell’opportunità di costruirsi un futuro, o anche solo di sognarlo, è necessario l’impegno di tutti! Gli appuntamenti da non perdere comprendono avvicinamento alla lettura, iniziative sportive e didattiche, visite ai musei ed eventi culturali ed artistici.

La partecipazione agli eventi è libera e gratuita!

Lascia un commento