GROTTAGLIE. Esperienze di Rural Innovation. Oggi un incontro sull’innovazione nel mondo rurale

Organizzato dal GAL Magna Grecia per oggi martedì 20 febbraio, alle ore 18.30, presso la Sala consiliare

Per far fronte alle sfide di un mondo sempre più globalizzato, le imprese che operano nel mondo rurale devono necessariamente innovarsi introducendo nuove conoscenze da applicare sul campo.

È l’unico modo per migliorare la competitività in un contesto economico sempre più impegnativo, garantendo nel contempo l’uso sostenibile delle risorse e dei servizi.

Questo vale sia nel comparto agricolo tradizionale, sia in tutte quelle attività imprenditoriali che si svolgono in ambiente rurale, in primis gli agriturismi.

“Sostenibilità” è ormai una delle parole chiave del lessico del moderno imprenditore rurale, in quanto ogni buona pratica di innovazione deve essere sostenibile nel tempo, sia economicamente, sia rispetto all’ecosistema in cui si realizza.

Questo, infatti, è uno dei criteri che saranno richiesti alle numerose start up che il GAL Magna Grecia sosterrà nell’ambito del Piano di Azione Locale recentemente finanziato dalla Regione Puglia.

Nell’occasione alcuni protagonisti di Buone Pratiche dell’Innovazione nel mondo rurale racconteranno le loro esperienze di successo, tra questi Piero Chirulli, presidente Finindustria, e Lella Miccolis, amministratore unico della Progeva srl.

L’incontro sarà preceduta dai lavori dell’Assemblea dei Soci propedeutica ad alcuni adempimenti formali per l’avvio ufficiale delle attività del GAL Magna Grecia.

Annunciando l’iniziativa il presidente Luca Lazzàro ha spiegato che «questo appuntamento rientra nel programma “il GAL Magna Grecia incontra”, una serie di momenti di approfondimento che, quale agenzia di sviluppo territoriale, stiamo organizzando sul territorio dei dodici Comuni che aderiscono al GAL Magna Grecia».

 

 

 

 

Lascia un commento