Grottaglie. “ASSUMERE UNA POSIZIONE PIU’ DECISA NEI CONFRONTI DELLA REGIONE E RICHIEDERE ALLA MAGISTRATURA DI ENTRARE NEL MERITO DEI RICORSI CONTRO LA CHIUSURA DELL’OSPEDALE SAN MARCO”

Il Gruppo Consiliare “ARTICOLO 1 – MDP – LIBERI E UGUALI” interpella il sindaco

I Consiglieri comunali del Gruppo Consiliare “Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista – Liberi e Uguali”, Francesco Donatelli, Aurelio Marangella e Massimo Serio, hanno presentato al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie la seguente INTERPELLANZA:

“Premesso:

 

  • Che la Giunta regionale con Delibera n. 239 del 28/02/2017 approvava il “Regolamento Regionale: Riordino Ospedaliero della Regione Puglia ai sensi del D.M. n.70/2015 e delle Leggi di Stabilità 2016-2017. Modifica e integrazione del R.R. n. 14/2015”

 

  • Che con nota ASL TA_Prot 049512 del 22/03/2017, il Direttore Generale comunicava gli intendimenti della ASL Taranto sulla “Riorganizzazione delle attività presenti nello S.O. San Marco” e la sottoscrizione, in tal senso, di un protocollo d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Grottaglie.

 

  • Che con Delibera n.41 del 15/01/2018 Procedura negoziata da espletare in maniera telematica tramite piattaforma Empulia per l’affidamento del servizio di progettazione definitiva e della progettazione esecutiva relativa all’intervento “Lavori di rifunzionalizzazione dell’Ospedale San Marco di Grottaglie in Polo Riabilitativo”, l’ASL ha di fatto dato il via alla riconversione dello S.O. San Marco in Polo Riabilitativo.

 

  • Che l’Amministrazione Comunale (Giunta Alabrese) con delibera n. 145 del 12/04/2016, proponeva Ricorso al Tar Puglia avverso la Deliberazione della Giunta Regionale n. 161 del 29.2.2016 recante Regolamento Regionale: “Riordino Ospedaliero della Regione Puglia ai sensi del D.M. 70/2015 e della legge di stabilità 28 dicembre 2015, n. 208. Modifica e integrazione del R.R. n. 14/2015”

 

  • Che l’Amministrazione Comunale (Giunta D’Alò) con delibera n. 436 del 12/04/2016, proponeva Ricorso al Tar Puglia avverso gli atti della Direzione Asl Taranto con i quali la Asl jonica, a valere per il solo periodo del 4.7.2016 al 30.9.2016, con riferimento all’Ospedale San Marco di Grottaglie disponeva la chiusura del Pronto Soccorso con trasferimento del personale al P.S. del SS. Annunziata e trasformazione in un punto del 118, la chiusura dell’Ostetricia con trasferimento dei posti letto presso il SS. Annunziata, la sostanziale chiusura della chirurgia, con attività ridotta al dayservice di 6h, la chiusura del Nido, con assegnazione del personale al SS. Annunziata, Anestesia Laboratorio di Analisi e Radiologia con attività h 12.

 

  • Tenuto Conto che su una vicenda differente nel merito come il “caso ILVA”, la Regione Puglia attraverso il suo presidente Michele Emiliano, ha espresso una linea precisa, ovvero quella dell’impugnativa al TAR Puglia degli Atti del Governo Italiano, rivendicando e ritenendo necessaria la presenza dell’Istituzione Regionale Pugliese al Tavolo Ministeriale convocato sulla vicenda

 

I sottoscritti consiglieri comunali,

INTERPELLANO

 

l’Amministrazione Comunale per conoscere:

 

  • Le determinazioni che l’Amministrazione Comunale intende assumere in merito a tale argomento, in particolare:

 

  • Se ritiene di procedere con l’istanza di prelievo presso il TAR di Lecce al fine di entrare nel merito dei giudizi pendenti sulla vicenda.”

Francesco Donatelli, Presidente del Gruppo consiliare

“Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista – Liberi e Uguali”

Lascia un commento