TARANTO. Le associazioni legate ad AIUTA scrivono una lettera al Sindaco Rinaldo Melucci

Nota stampa delle Associazioni Indipendenti Unite per Taranto

Egr. Dottor Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, certi della bontà del Suo ricorso avverso al Dpcm, impugnato anche dal Presidente della Regione Puglia, La invitiamo a mantenere (per la dignità ed il rispetto che si devono al territorio tarantino, per la tutela della salute di cittadini e lavoratori, per la salvaguardia dell’ambiente – tutti punti, questi, garantiti dalla Costituzione italiana) una posizione totalmente critica e soprattutto ferma rispetto alle prospettive delineate nel Dpcm stesso che continua a concedere ed addirittura estende l’immunità penale ai prossimi gestori dell’impianto siderurgico di Taranto.

Finalmente, le Istituzioni locali sembrerebbero essere più vicine ai sentimenti dei cittadini; anche per questa ragione, A.I.U.TA, in rappresentanza di un cospicuo numero di cittadini, Le chiede di volere incontrare una propria delegazione entro martedì 19 dicembre p.v.

Certe dell’accoglimento della richiesta di incontro, le Associazioni Indipendenti Unite per Taranto, distintamente salutano augurandoLe buon lavoro in nome dell’intera comunità tarantina.

 

 

 

Lascia un commento