TARANTO. “Pastorale”: Giancarlo Paglialunga in concerto

Lunedì 18 dicembre, alle 19.30,  presso l’Università in Via Duomo. Ingresso libero e gratuito a #EVENTOFINALEGIV2017 

“Pastorale, l’incanto della Zampogna che incontra la tradizione Salentina”: è l’imperdibile concerto di Giancarlo Paglialunga, Giulio Bianco e Rocco Nigro.

È il concerto finale di #EVENTOFINALEGIV2017, la manifestazione finale del Progetto “Giovani in Volo.” del Centro Servizi Volontariato Taranto che, giunto alla dodicesima edizione, ha lo scopo di promuovere il volontariato e la cultura della solidarietà all’interno del mondo della scuola.

Il progetto “Pastorale” di Gianluca Paglialunga affronta un repertorio per lo più tradizionale, incentrato sull’incontro delle zampogne italiane con i repertori popolari locali legati alle festività natalizie, non mancano tuttavia piccole incursioni nelle composizioni moderne dello strumento, che sfociano talvolta nella musica classica.

Così Giancarlo Paglialunga, Giulio Bianco e Rocco Nigro portano in scena un viaggio che passa dalla tradizione più antica dei canti religiosi e di questua, alle composizioni moderne per zampogna e orchestra, senza tralasciare i grandi classici della tradizione natalizia come “Quando Nascette Nino” e “Tu scendi dalle stelle”.

Lo spettacolo, un intreccio senza tempo di antico e moderno, accosta le note classiche della Ninna Nanna di Brahms, ai canti neretini di Tora Marzo, alle nuove composizioni in stile di Giulio Bianco, citando trai tanti anche Piero Ricci ed Ennio Morricone.

Direttamente dalla famosa Notte della Taranta di Melpignano, torna ad esibirsi a Taranto in un imperdibile concerto Giancarlo Paglialunga, uno degli interpreti più importanti nel panorama della musica popolare salentina, “storica” voce e tamburello del Canzoniere Grecanico Salentino.

Tamburellista sanguigno e voce dal timbro arcaico, Giancarlo Paglialunga vanta collaborazioni con numerosi artisti locali ed internazionali, tra cui JuJu (Justin Adams e Juldeh Camara), Officina Zoè, Ambrogio Sparagna, Salentorkestra, Raffaele Casarano, Bandadriatica, e tutti gli artisti che ha incontrato nelle sue partecipazioni alla Notte della Taranta e nel suo cammino, iniziato sei anni addietro, con il Canzoniere Grecanico Salentino esibendosi con il mitico gruppo in tutto il mondo.

Nelle edizioni 2010-11 e nei tour internazionali successivi, Giancarlo Paglialunga è stato voce solista della Notte della Taranta diretta da Ludovico Einaudi; nel 2011 esce “T’amai”, il suo primo album solista; nel 2012 partecipa alla Notte della Taranta diretta da Goran Bregovic come cantante e tamburellista.

 

Lascia un commento