SAVA. 20 dicembre. Incontro con la cittadinanza: “Tari. Rimborso automatico”

Nota stampa di Forza Italia, UNITI per SAVA e PD

“A seguito del susseguirsi di comunicati e note stampa sulla vicenda “TARI” e al “RIMBORSO AUTOMATICO “ in favore di quei cittadini che hanno pagato in più a causa dell’errata applicazione della quota variabile sulle pertinenze i TRE Gruppi Consiliari di minoranza, “Forza Italia – UNITI per SAVA – PD” si propongono di incontrare i cittadini di Sava mercoledì 20 dicembre alle ore 18.00 presso la Sala Amphipolis in Piazza San Giovanni, piano terra, Palazzo comunale, per meglio capire insieme alcune aspetti della vicenda TARI, in particolare chi ha diritto al “Rimborso Automatico” e i tempi e modi per ricevere la restituzione.

La serata è organizzata dai Gruppi Consiliari di minoranza, “UNITI per SAVA – Forza Italia – PD”, rappresentati dai consiglieri comunali Fabio Pichierri, Arturo De Cataldo, Daniele Scardino e Giuseppe Briganti.

L’argomento da trattare è stato scelto a seguito dei recenti susseguirsi di comunicati stampa della minoranza e del Sindaco anche avuto riguardo ai legittimi interrogativi posti dal coinvolgimento di cittadini e alcuni Consiglieri sui social network (facebook).

Nella serata si discuterà di Tari e della corretta individuazione dei cittadini-contribuenti che hanno diritto al rimborso, della corretta individuazione della somma pagata in più, della individuazione dei tempi per il Rimborso Automatico, della necessità o meno di presentare istanza di restituzione, si risponderà a dubbi e problematiche dei savesi.

“Cercheremo di essere il più possibile chiari e trasparenti con i cittadini che hanno diritto a conoscere fino in fondo i loro diritti – con il contributo dei gruppi consiliari di opposizione e maggioranza, della Giunta e del Sindaco – sulla vicenda TARI e RIMBORSO QUOTA PAGATA IN PIU’.

Con questa iniziativa desideriamo chiarire la nostra volontà di mantenere il più possibile i contatti con i nostri concittadini, favorendo il confronto pubblico tra minoranza e maggioranza sui temi rilevanti, per permettere a tutti indistintamente di conoscere quanto avviene sul comune di Sava, e diversamente da quanto avviene in Consiglio comunale, dove il pubblico non può parlare, tutti potranno intervenire, essere coinvolti ed esprimere le proprie opinioni e fare domande”.

I Consiglieri di minoranza

Essendo un’assemblea pubblica, tutti i cittadini potranno intervenire e fare domande.

Lascia un commento