TORRICELLA. Era proprio necessario un Esposto per ricordare al sindaco Schifone che la sua assessora continuava a percepire indebitamente l’indennità di funzione intera?

L’assessore Mirella Massaro, continuava a percepire indebitamente l’indennità di funzione intera di euro 260,29 e non quella ridotta di euro 130,15 spettante a chi invece ha un’occupazione

Ai fini di una corretta informazione mi preme precisare che l’esposto in questione riporta la data del 26.10.2017 e che a distanza di sette giorni dalla sua presentazione l’assessore Mirella Massaro, con propria nota del 2/11/2017 prot. n. 10782 comunicava al Comune la sua posizione la variazione della sua posizione lavorativa (da disoccupata a occupata) assunta con contratto a tempo determinato dalla PAM.

In seguito alla suddetta nota la Dott.ssa Loredana De Pascale, Responsabile dei Servizi Finanziari del Comune di Torricella, con Determina n. 688 del 15/11/2017 – Settore Affari Generali, ha provveduto a rideterminare l’indennità di funzione all’assessore Mirella Massaro che a far data dal 22/6/2017 sarà di Euro 130,15 e non più di 260,29 mensili, e contestualmente a recuperare la differenza liquidata pari a Euro 559,81.

Insomma, tutto bene ciò che finisce bene, sarà stata una dimenticanza dell’assessore Mirella Massaro e degli Uffici comunali preposti al controllo, ci sono voluti circa cinque mesi, un Esposto e chi sa se di questa vicenda non se ne debba parlare ancora in altre sedi.

Mimmo Carrieri

Lascia un commento