Manduria. #50SFUMATUREDIDEGRADO

Nota stampa del Meetup Manduria 5 Stelle

50 sfumature di degrado è un reportage fotografico ambientale della situazione in cui versano le nostre campagne, il nostro territorio, le nostre marine.

È composto da oltre 200 foto raccolte negli ultimi anni dall’avvio della differenziata in poi.

È sconcertante vedere lo stato di abbandono e di incuria del nostro territorio.

Le nostre campagne, un’eccellenza del territorio, ridotte ad una discarica dalla mancata gestione politica e dall’inciviltà di molti nostri concittadini.

Questo reportage deve solo farci capire in che situazioni drammatiche è il nostro territorio.

E’ da qui che dobbiamo ripartire per richiedere un nuova gestione dei rifiuti virtuosa, una nuova gestione delle discariche, la sacrosanta esistenza e funzionalità di almeno un’isola ecologica ma soprattutto controllo e multe per tutti gli sporcaccioni incivili.

Noi però non siamo quelli che gridano allo scandalo e basta ma cercano sempre le soluzioni.

Una delle nostre proposte, sempre ignorata dall’ amministrazione Massafra, è Decoro Urbano l’applicazione GRATUITA che permette ai cittadini:

1) segnalare e geolocalizzare le situazioni di abbandono di rifiuti e degrado su tutto il territorio comunale.

2) Di creare una mappatura dei rifiuti sul territorio a COSTO 0 per le casse della comunità.

3) liberare gli uffici di pertinenza dalle varie segnalazioni

4)Attivare i cittadini rendendoli partecipi dando un senso di rinnovamento e modernità del nostro Comune.

L’amministrazione Massafra ha sempre ignorato quella che è la nostra proposta evidentemente forse ritenuta inutile o in grado di far uscire nero su bianco quelle che sono le loro difficoltà nella gestione di questo dramma.

È davvero arrivato il momento di mettere cittadini di fronte a quelle che sono le foto del nostro territorio deturpato in questo modo da barbarie e inciviltà.

Nelle nostre campagne si può ritrovare di tutto, amianto, scarto di lavori edili, materiali dannosi per l’ambiente, fitofarmaci scaduti e quant’altro.

Per questo speriamo che il Commissario Prefettizio ci ascolti attivando il Comune di Manduria, in tutti i sensi!

Invitandola ad avere un confronto con noi sui problemi di Manduria e sulle proposte e soluzioni del nostro gruppo.

 

Lascia un commento