GROTTAGLIE. Il Lions Club e Koinè culturale presentano “Aspettando Santa Cecilia”

Oggi, lunedì 20 novembre, ore 19, chiesa di S. Francesco di Paola. Concerto di Giuseppe Riccio (pianoforte) e Roberta Pagano (soprano). Premio Koinè Grottaglie 2017 a Guglielmo Matichecchia

Il Lions Club Grottaglie e l’associazione Koinè culturale promuovono un concerto dal titolo “Aspettando Santa Cecilia”. Si svolgerà lunedì 20 novembre, alle ore 19, nella chiesa S. Francesco di Paola, in via XXV luglio, a Grottaglie. I protagonisti saranno il maestro Giuseppe Riccio, al pianoforte e la soprano Roberta Pagano. Saranno eseguiti brani musicali della tradizione classica e moderna.

Nel corso della serata, sarà conferito il “Premio Koinè Grottaglie, edizione 2017, a Guglielmo Matichecchia, già dirigente scolastico e pubblicista. Alla serata, saranno presenti il presidente del Lions Club Grottaglie Pierpaolo de Padova e Roberto Burano, presidente della Koinè culturale G. Battista.

“E’ un momento di cultura musicale, aspettando la festività di Santa Cecilia, molto sentita nella provincia di Taranto, ma è anche una serata in cui conferiremo un importane riconoscimento ad una personalità illustre del mondo culturale tarantino – hanno dichiarato Pierpaolo de Padova e Roberto Burano -. Il concerto sarà un esempio del grande repertorio classico operistico e moderno, che sarà eseguito da Giuseppe Riccio e Roberta Pagano, due giovani talenti del territorio già affermati nei loro rispettivi campi, del pianoforte e del canto. A Guglielmo Matichecchia, che, negli anni, si è impegnato per la formazione e l’educazione di tanti studenti, nella sua carriera da dirigente scolastico, vogliamo riconoscere il suo lavoro per la crescita sociale e culturale della provincia ionica. Sarà, inoltre, un primo momento di augurio delle due realtà associative, che illustreranno i progetti in campo e le finalità”.

Di seguito, i curricula degli artisti che si esibiranno nel concerto.

Giuseppe Riccio, pianista

Nato a Taranto il 30/05/1989, intraprende all’età di 7 anni lo studio del pianoforte. Nel Giugno 2010 si Diploma brillantemente in pianoforte presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale “G.Paisiello” di Taranto. Nello stesso Istituto nel Marzo 2014 consegue la Laurea di II livello in Discipline Musicali, corso Interpretativo-Compositivo, sotto la guida del M° Paolo Cuccaro. Sempre nella sua classe frequenta nel biennio 2011-2013 il tirocinio formativo. Nel Dicembre 2012 consegue il diploma di Laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli studi di Bari. Prosegue la sua attività di perfezionamento pianistico seguendo Master e corsi di Alto perfezionamento tenuti da diversi pianisti di fama internazionale; Aldo Ciccolini, Sergio Perticaroli, Drahomira Biligova, Bruno Canino, Paolo Cuccaro, Enzo De Filpo, Roberto Corlianò, Michele Marvulli. Nel luglio 2011 segue un corso di perfezionamento in Spagna  nella città di Granada sotto la guida del M° Leonel Morales. Dal 2011 al 2013 ha frequentato un corso biennale di perfezionamento pianistico con il M° Pierluigi Camicia presso la sala teatro dell’Accademia Ludus Tonalis di Riano (Roma), conseguendo nel Novembre 2013 la certificazione, dopo aver brillantemente superato la prova finale. Dal 2013 studia direzione d’orchestra sotto la guida del M° Mariano Patti. Nel corso dei suoi studi ha partecipato a diversi concorsi, classificandosi sempre fra le prime tre posizioni: “Concorso Pianistico Onde Musicali”, Concorso Internazionale Euterpe di Corato, Concorso di Esecuzione Musicale Città di Massafra, Concorso Musicale “Archita da Taranto”, Concorso “Primavera Musicale”, Festival Artistico internazionale “ I colori dell’arte. Nel 2011 risulta idoneo come direttore d’orchestra dell’orchestra giovanile di Taranto, nell’ambito del Progetto “El Sistema” Abreu. Sempre per lo stesso progetto “El sistema” partecipa ad un corso di formazione presso la Scuola di Musica di Fiesole (Firenze). Nel 2011 fonda e dirige presso la Parrocchia Maria SS. Immacolata della città di Leporano il coro “LAUDATE DOMINUM” con il quale approfondisce la polifonia sacra. Lo stesso coro riceve il plauso e la stima, oltre che il riconoscimento dell’elevata professionalità, dall’Arcivescovo Metropolita di Taranto Mons. Filippo Santoro. Con lo stesso organizza le prime quattro edizioni del “Tradizionale concerto di Natale” ed un concerto dedicato al tema della “Ave Maria” . Nel 2013 frequenta un tirocinio formativo nell’ufficio di presidenza dell’Orchestra Ico della Magna Grecia. Dal 2013 è direttore dell’Associazione Musicale Domenico Savino. La stessa Associazione ha collaborato sotto la sua direzione con nomi di fama Internazionale quali Vinicio Capossela, Francesca Dego, Luis Bacalov, Salvatore Accardo, Joao Carlos Parreira Chueire, Benedetto Lupo, Roberto Cappello, Carmelo Andriani, Pierluigi Camicia, Michele Marvulli, Roberto Corlianò, Stefano Novelli, Lorenzo Fico, Maurizio Lomartire, Fernando Toma, Luigi Di Fino, Arcangelo Losavio, Giuseppe Scarati, Nico Morelli, Larry Franco, Roberta di Laura, Claudio Ferrarini, Orchestra ICO della Magna Grecia, Orchestra ICO Tito Schipa di Lecce. Nel 2014 fonda insieme ai Maestri Paolo Cuccaro e Pierpaolo De Padova l’Orchestra Filarmonica ONIVAS e l’Orchestra di Fiati ONIVAS, iniziando nel Giugno 2014 l’attività concertistica delle stesse. Risulta essere direttore artistico delle seguenti attività svolte dall’Associazione Domenico Savino: “Lezioni Concerto” corsi annuali di perfezionamento; “Corso di formazione orchestrale”; “Corso di avviamento alla direzione d’orchestra”; “Festival Musicale Città delle Ceramiche di Grottaglie”. Dal 2014 è fondatore e DIRETTORE ARTISTICO del Concorso di esecuzione musicale Festival Musicale Città delle Ceramiche di Grottaglie. Nel Maggio 2015 è divenuto RESPONSABILE ORGANIZZATIVO del 1° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Rito Selvaggi” di Noicattaro (BARI). Nel Luglio 2015 diviene DIRETTORE ARTISTICO della Rassegna Jazz “WINE, FOOD AND MUSIC” presso la TENUTA MONTEFUSCO di San Giorgio ionico (TA). La stessa manifestazione ha avuto il plauso di critica e stampa. Nel Gennaio 2016 diviene direttore Artistico della Rassegna “MUSICA AL MUSEO” Archeologico Nazionale di Taranto MArTA ( fra i 20 musei più importanti d’Italia).. Sempre nel 2016 dirige l’orchestra d’Archi “Domenico Savino” in un progetto per Violino elettrico solista ( il M° Francesco Greco) e Orchestra dal Titolo “Suoni Del Mediterraneo” . Nel 2017 è direttore artistico della rassegna concertistica MUSICA AL MUDI e diviene direttore artistico del FIRST INTERNATIONAL MUSIC COMPETITTION “DOMENICO SAVINO”, un concorso con oltre 250 partecipanti da tutto il mondo.  E’ docente di pianoforte, di Teoria, Ritmica e percezione musicale presso l’Associazione Musicale Domenico Savino. Tiene spesso corsi di Economia e Management dello spettacolo presso Associazioni, Accademie private Italiane.

Roberta Pagano, soprano

Nata a Taranto nel gennaio del ’93, intraprende lo studio del canto lirico a 15 anni, sotto la guida della prof.ssa Maida Delliponti. Nel 2010 entra a far parte del conservatorio “G.Paisiello” di Taranto, continuando lo studio del canto, sotto la guida della prof.ssa Loredana Cinieri. Sin dai primi anni di studi, partecipa a diversi concerti in qualità di corista con lo stesso conservatorio Paisiello, che in qualità di solista. Nel 2012 inizia la sua collaborazione con il coro “Choraliter” di Taranto, diretto dal M° Pierluigi Lippolis, esibendosi come solista in numerosi concerti di repertorio sacro e operistico del compositore tarantino G. Paisiello. Ha partecipato come corista, in occasione del G. Paisiello Festival, alla rappresentazione dell’opera dell’omonimo compositore,”Amor Vendicato”. Nel giugno del 2016, in occasione del bicentenario dalla morte del compositore tarantino, si è esibita nella “Missa Defunctorum” per coro e soli, presso il teatro Tatà di Taranto, replicandolo in occasione dei festeggiamenti, in onore di G. Paisiello, presso il Duomo di S. Cataldo (Ta) con l’orchestra del “G. Paisiello Festival”, nell’ottobre del 2016.
Ha partecipato presso Palazzo di città (Salone degli specchi), alla presentazione del libro di Domenico Gullo “Angelo Loforese”(Il tenore con la valigia sotto il letto). Ha tenuto concerti sacri e operistici, accompagnata al pianoforte dal M° Giuseppe Riccio, con il quale collabora da diverso tempo. Nell’aprile del 2016 si esibisce nell’opera “Don Pasquale”del musicista e compositore Gaetano Donizetti, presso il teatro “Orfeo”di Taranto e presso il teatro “Duni” di Matera. Attualmente è iscritta al triennio accademico di primo livello presso il conservatorio G. Paisiello di Taranto.

Lascia un commento