SAVA. “Ad un anno dalla morte di mio padre, lo voglio ricordare così”

Dalla figlia Loredana, il ricordo di Fernando Soloperto

IN RICORDO  DEL MIO PAPA’…  FERNANDO  SOLOPERTO

E’ passato un anno da quel maledetto giorno…

Piu’ passa il tempo … piu’ non riesco ad accettare la tua assenza.

Non doveva finire cosi … non te lo meritavi …

Sei  stato un papa’, un marito e un nonno meraviglioso, l’amico di tutti …

sempre a pensare agli altri e meno a te …

Il tuo pensiero fino alla fine  e’ stato non volerci vedere soffrire …

Ma come si fa?

Ora sei diventato un Angelo … il mio…

Non c’è minuto che passi in cui io non penso a Te …

Tu mi hai insegnato tanto … cos’è il rispetto … la gratitudine … l’amore … l’altruismo…

la dignita’… l’umilta’…

Ora metto in pratica tutti i tuoi insegnamenti e spero di non deluderti …

Mi manchi troppo … papa’…

In questa circostanza con la tua saggezza mi diresti che la vita va avanti …

Che dovrei continuare a  ridere… scherzare…e di avere fede perche’ tutto andra’ bene…

Mi avresti detto di non piangere …  perche’ il mio sorriso sarebbe stata la tu pace..

Ora cerco di pensare che tu sei sempre vicino a noi … la tua presenza è sempre qui…

a proteggerci … e guidarci…

Rimarrai per sempre nei nostri cuori …

Ti voglio bene Papa’… Mi manchi  …

Con tanto amore… Loredana

 

Lascia un commento