GROTTAGLIE. “Al via i controlli su B&B non in regola”

Nota stampa di Mario Bonfrate, assessore Turismo e Attività Produttive

Al fine di rendere più competitivo e innovativo il sistema turistico e dell’accoglienza turistica del nostro territorio stiamo avviando, con gli uffici preposti, una ricognizione delle strutture ricettive sul territorio. Lo svolgimento di attività ricettiva, ricordiamo, è disciplinato da Legge Regionale di settore e prevede degli adempimenti comunali urbanistico-edilizi, igienico-sanitari e di sicurezza.

Incrociando i dati in nostro possesso con quelli delle strutture “accreditate” nei vari portali online ci siamo accorti di un numero ben diverso di strutture ricettive presenti sul territorio. Partiremo, quindi, con verifiche utilizzando proprio i dati che troveremo in rete nei diversi aggregatori di offerte. Ma è chiaro che ci sarebbe bisogno di segnalazioni precise anche da parte di chi è a conoscenza di questi fenomeni.

L’invito, quindi, per tutti coloro che svolgono attività ricettiva è di informarsi circa le  norme vigenti e sollecitiamo coloro siano in possesso di appartamenti, immobili non utilizzati a valutare la possibilità di riconvertire tali strutture in ricezione turistica.

Questa attività di monitoraggio ci permetterà di offrire omogeneità e qualità dell’offerta turistica.

Lascia un commento