Taranto. POLTRONISSIMA 2017 TORNA VENERDI’ 3 E SABATO 4 CON “CASE CU DOJE PADRUNE NO FACE CUNDENDE NISCIUNE”

Una nuova serata da non perdere

Dopo gli appuntamenti con il teatro in lingua e la musica, è il momento della commedia in dialetto tarantino, la “regina” dei gusti del pubblico. Il cartellone di “Poltronissima – Per un venerdì e un sabato tutto da ridere”, la Rassegna di Teatro Comico e Musicale organizzata dall’Associazione Artistico Culturale “Compagnia Teatrale Lino Conte”, prosegue con un’accoppiata di rappresentazioni molto attese.

Il calendario allestito dai direttori artistici Lino Conte e Aldo Salamino prevede, stavolta, l’arrivo sulla scena della Compagnia teatrale “San Giuseppe”: venerdì 3 e sabato 4 marzo il palco dell’Auditorium Tarentum ospiterà la commedia “Case cu doje padrune no face cundende nisciune”, scritta e diretta da Antonio Solito. L’ingresso in entrambe le serate è previsto a partire dalle 20.30, con sipario alle ore 21.

La trama è scoppiettante e ricca di divertimento e colpi di scena.

Una casa popolare viene contemporaneamente assegnata a due famiglie a causa di un errore dovuto ai cognomi molto simili, La Trottola e La Troccola. Una volta chiarito l’errore si cercherà di risolvere la situazione con l’intervento di un funzionario delle case popolari che, però, non sembra in grado di trovare una soluzione per la scarsa affidabilità.

A complicare le cose si aggiungerà una coppia di vicini invadenti, sempre alla ricerca di un facile pasto da scroccare, e il fratello di uno degli assegnatari che vive in casa e, oltre a non essere particolarmente sveglio di carattere, non sembra essere molto simpatico sia alla cognata che alla moglie dell’altro assegnatario.

Alla fine la situazione verrà ricomposta, con la soddisfazione delle due famiglie protagoniste… anche se ci saranno sempre i due vicini pronti a scroccare un pasto alle due famiglie, a loro volta divenute vicine di casa grazie all’assegnazione aggiuntiva di un altro appartamento.

Il divertente intreccio della storia sarà esaltato dall’interpretazione di Alda Ressa (Filomena), Antonio Solito (Alfredo), Mimma Turi (Irene), Antonio Veltri (Cataldo), Peppino Orlando (Ulisse), Peppe Trua (Paoluccio), Giovanna De Comite (Margherita), Nicola Lenti (il ragionier Gentile), Flora Fiore (Penelope) e Ilde Pavone (Angelica).

La prevendita dei biglietti per le due serate promette risultati eccellenti. Le prime giornate hanno registrato la vendita di un alto numero di tagliandi.

I biglietti sono venduti a costo unificato: 8 euro per la galleria, 10 euro per la platea. Per informazioni e prevendite sono a disposizione i numeri telefonici 3923096037 e 3295434818.

Il programma di Poltronissima 2017 tornerà poi al “Tarentum” tra due settimane: venerdì 17 marzo la Compagnia teatrale «del Velario» rappresenterà «Damme na mane ca te doche na spinde”, scritto e diretto da Michele Vinci; sabato 18 spazio alla Compagnia «Teatro Novo» con il «Tressette con il morto» scritto da Gerry Petrosino e diretto da Giovanni Nicolardi.

Ufficio stampa “Poltronissima 2017”

LEO SPALLUTO

leospalluto@gmail.com

Twitter leospalluto

Facebook Leo Spalluto

Instagram leospalluto

Lascia un commento