FRAGAGNANO. Gli auguri per il nuovo anno del sindaco Fischetti alla cittadinanza

Da un post del primo cittadino su facebook

Desidero accompagnare gli auguri personali, dell’amministrazione comunale e del movimento politico Fragagnano 2.0, con una breve sintesi degli atti e degli interventi più importanti realizzati nei primi sei mesi di lavoro.

Gli ultimi giorni dell’anno, in particolare, sono stati caratterizzati da provvedimenti di estrema rilevanza per la nostra collettività.

1) 29/12/2016: Approvazione del progetto di raccolta differenziata. Nelle prime settimane dell’anno 2017 potrà essere quindi pubblicato il bando di gara e, finalmente, anche il nostro Comune avvierà il servizio di raccolta porta a porta;

2) 27/12/2016: Acquisto di arredo scolastico, ovvero: n. 75 banchi per alunni, n. 75 sedie, n. 6 armadi, n. 6 poltroncine;

3) 26/12/2016: Acquisto scuolabus con n.28 posti (+ 6 rispetto alla dotazione precedente), omologato per il trasporto degli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria ed allestito per il trasporto dei disabili;

4) 30/12/2016: Pubblicazione dell’avviso per l’affidamento dei lavori di “realizzazione di un’area da adibire a verde pubblico” nella zona retrostante alle poste;

5) 31/12/2016: Pubblicazione dell’avviso per l’affidamento dei lavori di “Ampliamento impianto di illuminazione pubblica – rotonda della S.S. 7ter”: si tratta della rotatoria posta all’ingresso di Fragagnano (direzione Monteparano) sprovvista di illuminazione e, pertanto, causa di numerosi incidenti negli ultimi anni. 

6) 20/12/2016: Avvio della procedura di assunzione di n. 1 vigile urbano a tempo indeterminato e a tempo pieno.

Questi gli ultimissimi provvedimenti dell’anno 2016. 
Ma voglio ricordare anche:

– rinuncia ad oltre 100 mila euro di indennità di carica degli amministratori per l’intera consiliatura;

– acquisto di un defibrillatore installato presso il comando dei vigili urbani (palazzo marchesale);

– raggiungimento dell’obiettivo fissato dalla Regione Puglia e, conseguentemente, rimborso dell’ecotassa per gli anni 2015 e 2016, per un importo di circa 80 mila euro;

– apertura del centro comunale di raccolta (isola ecologica);

– sostituzione dell’80% dei cassonetti (mai sostituiti negli ultimi 10 anni), manutenzione e pulizia degli stessi; l’amministrazione si è da subito attivata perché fosse rispettato il contratto con l’azienda che, tra l’altro, ha provveduto alla pulizia della ex piscina, abbandonata al degrado da diversi anni. 

– costituzione in giudizio nel processo penale a carico dell’impresa gestore della “discarica Vergine”: per la prima volta nella storia di Fragagnano, un’amministrazione comunale ha intrapreso un’azione giudiziaria contro l’impresa;

– incremento del capitolo di bilancio destinato ai servizi sociali. Molteplici sono stati gli interventi a favore degli indigenti;

– attuazione delle politiche di trasparenza: attivazione del servizio “WhatsApp Fragagnano” (primo comune nella provincia di Taranto); trasmissione dei consigli comunali in diretta streaming o in differita; convocazione dei consigli comunali nelle ore serali per consentire la partecipazione della cittadinanza;

– riconoscimento di circa 250 mila euro di debiti fuori bilancio maturati negli anni precedenti.

L’elenco non è esaustivo. Tanti altri sono stati i provvedimenti posti in essere grazie all’impegno di tutti gli amministratori e al vostro sostegno. 
Ancora un sentito augurio di buon 2017!

Lascia un commento