Monthly Archives: novembre 2016

30 ANNI FA NASCEVANO I VERDI ITALIANI: ANNI DI CONQUISTE ECOLOGISTE PER I DIRITTI, PER L’ECONOMIA CHE E’ DOVEROSO RICORDARE

Nota stampa di Angelo Bonelli

30 anni fa, il 16 novembre del 1986, a Finale Ligure nascevano le liste Verdi: anni di importanti conquiste ecologiste per la società, la cultura, i diritti e l’economia del nostro paese. Conquiste che non hanno avuto quel giusto risalto e riconoscimento nel paese. C’è una domanda ricorrente che viene fatta da molti: ma i Verdi esistono ancora? Si esistono e pur essendo usciti dal 2008 dal parlamento, continuano ad essere presenti in molti territori e istituzioni locali, protagonisti di molte battaglie con oltre 100 tra consiglieri comunali e assessori, nonostante non siano presenti da oltre 10 anni nelle trasmissioni di informazione e nei talk show sia della televisione pubblica che privata. 

Taranto precipita nei bassifondi: il nuovo rapporto Ecosistema Urbano di Legambiente fotografa una città statica, apatica, in declino

Legambiente:  “Mobilità, verde, energia, qualità dell’aria: servono  scelte, coraggio, cambiamento”

La miscela formata dai dati non disponibili, perchè non  forniti dal Comune di Taranto, e dalle informazioni comunque reperite condanna il capoluogo jonico nei bassifondi del ventitreesimo Rapporto Ecosistema Urbano, la ricerca di Legambiente realizzata con l’istituto di ricerche Ambiente Italia e la collaborazione editoriale del Sole 24 Ore, che  mira a fornire una fotografia delle performances ambientali delle principali città. L’insieme degli indicatori selezionati per la graduatoria copre cinque principali componenti ambientali: aria, acque, rifiuti, mobilità, energia.

SAVA. Arturo De Cataldo: “Depuratore consortile. Unità e impegno comune, senza distinzione tra i diversi colori politici “

Nota stampa di Arturo De Cataldo, capogruppo di FI in Provincia di Taranto  

“Sulla vicenda del depuratore consortile Sava/Manduria in ordine alla quale continuano ancora a registrarsi polemiche e scontri verbali tra rappresentanti politici e istituzionali del territorio è doverosa l’attestazione di solidarietà nei confronti della consigliera Francesca Franzoso vittima di violenti attacchi sulla stampa per le opinioni espresse sulla questione.

SAVA. L’allenatore pedofilo ha confessato: «Curatemi, sono malato»

Il drammatico interrogatorio

“Aiutatemi a guarire da questa brutta malattia». Così, al termine di un drammatico interrogatorio durato tre ore che si è tenuto nella caserma dei carabinieri di Francavilla Fontana, l’allenatore di Sava arrestato lo scorso 7 ottobre con l’accusa di aver abusato sessualmente di due suoi allievi minorenni, ha ammesso ogni cosa aggiungendo particolari inediti che peggiorano la sua posizione.

MANDURIA. “Affissione abusiva di manifesti del comitato Basta un Si”

Nota stampa del Meetup Manduria 5 Stelle

Il meetup messapico ha provveduto a portare a conoscenza delle istituzioni l’affissione abusiva di manifesti del comitato Basta un Si, che promuovono il convegno di venerdì 11 Novembre, avente titolo, LE RAGIONI DEL SI ALLA RIFORMA COSTITUZIONALE.

MANDURIA. Verdi: “Depuratore. Le nostre preoccupazioni”

Nota stampa dell’esecutivo dei Verdi messapici

Quanto andiamo apprendendo dalla stampa, unica fonte di informazione, per noi come per quasi tutti i cittadini manduriani, circa l’evolversi della vicenda relativa alla realizzazione del depuratore consortile, non può che farci preoccupare.

Castellaneta. TRANSAZIONE CROLLO, IMPEGNI ONORATI CON I FAMILIARI

Con i 2 milioni di euro garantiti dalla Regione, sale a 3,5 milioni di euro l’ammontare dei risarcimenti già versati a favore dei familiari delle vittime del crollo del 1985

Con gli ultimi mandati di pagamento, infatti, il Comune ha liquidato circa il 35% delle somme oggetto di transazione, soddisfacendo il diritto di chi, più di 30 anni fa, perse affetti insostituibili. «È così che stiamo risolvendo il più grande problema della storia del Comune di Castellaneta – ha commentato il sindaco Giovanni Gugliotti –, ponderando i passi volta per volta, senza cedere alla rassegnazione che più di qualcuno avrebbe preferito vedere sui nostri volti».

MANDURIA. Inaugurata la sede di “Manduria in Più” alla presenza del Sen Dario Stefano

Avanti ieri, venerdì 11 novembre, con la presenza del leader del movimento “La Puglia in Più”

Tanta gente, che non sempre si è riusciti a contenere all’interno, a testimonianza dell’ interesse e vicinanza al progetto progessista che da quasi 2 anni opera sul territorio di Manduria. L’intitolazione della sede è stata fatta a Lucia Pezzuto, di nascita campiota ma di adozione manduriana, che ha contribuito come tante delle donne invisibili del Risorgimento, a rendere possibile il processo di unificazione dell’Italia grazie al suo coraggio e determinazione preservando importanti documenti dalla repressione borbonica.

Grottaglie. “OSPEDALE SAN MARCO DI GROTTAGLIE. IL GRUPPO CONSILIARE DEL PARTITO DEMOCRATICO: RIAPRIRE IL DIALOGO CON LA REGIONE PUGLIA E CON IL PRESIDENTE MICHELE EMILIANO”

Nota stampa

Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico ha assistito alla odierna conferenza stampa, presso la Sala Consiliare del Comune di Grottaglie, del consigliere regionale Cosimo Borraccino sul Piano di riordino ospedaliero pugliese.

TARANTO. Buona la prima per la stagione teatrale del Cinema Teatro Orfeo: successo clamoroso con Lillo e Greg

Venerdì 11 novembre è andato in scena Best of, lo spettacolo di Lillo e Greg che ha aperto la stagione teatrale 2016-2017 del Cinema Teatro Orfeo realizzata in collaborazione con Andrea Romandini di Salotto Professionale Eventi

Una sala gremita di persone ha accolto Lillo e Greg ieri sera, venerdì 11 novembre, con lo spettacolo Best of sul palco del Cinema Teatro Orfeo di Taranto. I comici romani hanno recitato il meglio del loro repertorio, dai successi radiofonici a quelli televisivi. Due ore di risate, di comicità semplice – eppure mai banale – perché “la semplicità e l’originalità – affermano i due artisti – sono tra gli ingredienti essenziali dei nostri sketch”.

Bari. TORNEI SCUOLE TENNIS FIT E PROMOZIONI RISERVATE

Bari è pronta ad ospitare il grande tennis: mancano solo pochi giorni all’evento sportivo pugliese dell’anno de “La Grande Sfida Bari”, in programma il 19 e 20 novembre al Palaflorio

Il torneo Atp, unica tappa in Italia meridionale del circuito Champions Tour, sarà una vera e propria festa del tennis che – oltre alle sfide dei quattro leggendari campioni (McEnroe, Muster, Forget e Leconte) – coinvolgerà quasi 2mila tra bambini e genitori e 70 scuole tennis riconosciute di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

Regione Puglia. Dati reddito di dignità. “UNA VISION CONDIVISA PER LO SVILUPPO E PER CONTRASTARE LA POVERTÀ, L’ESCLUSIONE SOCIALE, I RITARDI DEL MEZZOGIORNO”

Nota stampa di Antonio Castellucci, segretario generale Cisl Taranto Brindisi

Abbiamo considerato poco corrispondente alla realtà, già alcune settimane addietro, certa enfasi che ha accompagnato i dati relativi al Reddito di dignità (Red), ovvero alle 25 mila domande presentate da ben 6 conterranei su 1000 alla Regione Puglia, contestualmente alla misura nazionale denominata Sostegno all’inclusione attiva (Sia).

Mola di Bari. Vocal jazz trio LE SCAT NOIR

Oggi, domenica 13 novembre, ore 19.30. Castello Angioino

AGÌMUS. Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali. ORFEO FUTURO. STAGIONi_2016 (XXII) Autunno. Attraversamenti, direzione artistica Piero Rotolo.

Grottaglie. DA OSLO IL POP ENERGICO DI SYNNE SANDEN

La giovane artista norvegese ospite dello Zoelogic  questa domenica 13 novembre per la rassegna “Internescional”

Sesto appuntamento con la seconda stagione di “Internescional”, la rassegna di musica internazionale promossa dall’associazione “Pelagonia Music” con band provenienti da tutto il mondo ospiti dello Zoelogic di Grottaglie (Via Vittorio Emanuele II, 17), wine bar situato nel centro storico della città delle ceramiche.

Castellaneta. CICLOPEDONALE, GUGLIOTTI A RIMINI INCASSA LA DISPONIBILITÀ DEL NUMERO UNO DI RFI

La realizzazione del progetto sul vecchio tracciato Bari-Taranto è bloccata da un problema tecnico: la supervalutazione delle aree che dovrebbero essere cedute al Comune

Il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti ha incontrato i vertici di RFI per ottenere chiarimenti sul destino del tratto ferroviario dismesso Bari-Taranto. Il Comune di Castellaneta è, infatti, capofila di un progetto di riqualificazione dell’area che vede la nascita della ‘green road’ ciclopedonale delle Gravine, insieme ai comuni di Gioia del Colle e Mottola.

GROTTAGLIE. I disabili raccolgono le olive con gli scolari

A Grottaglie la vera integrazione avviene raccogliendo le olive, un gesto dal profondo valore simbolico: cogliere il frutto delle proprie fatiche e dell’amore profuso nel coltivare l’ulivo, rinnovando così l’antichissimo legame tra l’uomo e la terra 

Da qualche giorno è in corso la raccolta delle olive nello “Jazzu”, un angolo di verde pubblico ubicato nel centro abitato di Grottaglie che, grazie al progetto “Social Agorà”, è stato riqualificato e valorizzato; l’area, abbandonata da tempo, è stata concessa in comodato d’uso alla Cooperativa “Diogene” dall’Amministrazione Comunale che finanzia il progetto con i fondi del Gal Colline Joniche.

30 giorni per colorare tutto di rosa e celeste nel Salento la “Giornata SOLOxLORO”

Un fine settimana bicolore a sostegno del nascente Polo Pediatrico del Salento. Il 10 e 11 dicembre vetrine, finestre, scuole, palloncini, fiocchi e ogni altra idea per essere vicini a bambini e adolescenti

Fra un mese esatto, il 10 e 11 dicembre, avrà luogo la prima edizione della “Giornata SOLOxLORO”, un fine settimana in cui la parola chiave e lo slogan è “Coloriamo tutto di rosa e celeste”. Scopo primario dell’iniziativa è quello di accendere i riflettori, la conoscenza e la sensibilizzazione popolare sul nascente Polo Pediatrico del Salento, presso il “Vito Fazzi” di Lecce, un progetto ideato dall’associazione Tria Corda Onlus e, oggi, sostenuto da una vera e propria rete sociale denominata, appunto, “SOLOxLORO”, costituita da ben 18 associazioni e organizzazioni che si occupano, con strumenti e metodi diversi, di “loro”, ossia bambine, bambini e adolescenti.

TARANTO. Luminarie natalizie: stanchi di alberi in ferro e cemento, la città si è svegliata

Nota stampa dell’ associazione MADE IN TARANTO ®

Siamo stufi di vedere quei freddi alberi di Natale in ferro e cemento riempire le strade della città. Non abbiamo nulla contro chi li propone, ma Taranto deve puntare a diventare città turistica. Non può permettersi di ripetere sempre i soliti errori. Per questo, grazie allo spirito di intraprendenza dei commercianti Made in Taranto, finalmente è stata trovata una soluzione che mette d’accordo tutti.

CALCIO FEMMINILE. Atletic San Marzano-Soccer Sava. Parla il presidente Abatematteo Cataldo

Nota stampa

Una buona prestazione quella di domenica in quel di Taranto per le ragazze neroverdi. Nonostante il ko, il team allenato da Fabio Buonafede si è allenato a testa alta e con il sorriso sulle labbra, caratteristica che rende questa squadra unica. A confermare il tutto, è un soddisfatto, ma voglioso di riscatto, numero uno Cataldo Abatematteo: “Domenica scorsa le ragazze hanno disputato una buonissima partita dimostrando di poter tenere testa, anche, a formazioni più attrezzate”.

SAVA. Cimitero. Dambrogio: “Pagamenti alle calende greche. Le lapidi e le molte cose strane successe in questi quasi due anni”

Intervista al presidente della cooperativa Aurora, Fernando Dambrogio, gestore dell’area interna del Cimitero

Fu nel febbraio 2015, al terzo anno dell’ amministrazione IAIA,  che la sua cooperativa vinse la gara dei servizi interni al nostro Cimitero. Come trovò la consegna dell’area?

Direttore carissimo, lo stato in cui versava il cimitero al momento della consegna sicuramente e un dato risaputo da tutti i cittadini ma soprattutto dai tantissimi articoli che il suo giornale a dedicato al cimitero in che modo versava. Quello che posso aggiungere in più è che insieme al verbale di consegna ho allegato tantissime foto che ritraevano lo stato del cimitero alla data di consegna il 2.2. 2015. Chi gestisse fino a quella data o negli anni precedenti il cimitero, lo ha ricordato lei ai cittadini direttore nella domanda.