Monthly Archives: novembre 2016

SAVA. Le partite di calcio non durano un solo tempo. C’è anche il secondo e, se è anche il caso, si va ai supplementari …

Replica ai post del Consigliere comunale Massarelli e alla “civilista animalista” Buccoliero

Innanzitutto mi preme ricordare che le “partite” si svolgono in due tempi, quindi attendo il secondo tempo perché potrebbe darsi che la fine finisca diversamente (non é la prima volta che accade). Al geom. Giuseppe Pippo Massarelli, grazie per il “noto ambientalista”, la sua ironia non mi meraviglia affatto, anche se esula dal suo compito istituzionale di consigliere di maggioranza nell’amministrazione Iaia, che termina il mandato tra 5 mesi. Da non scordare che Massarelli, che questa volta fa di nome Giuseppe, ha già avuto un decreto penale di condanna e che a sua volta ha presentato opposizione.

MANDURIA. M5S. Le ragioni del NO al referendum. “Incontro con Giuseppe Brescia, Marco Galante e Vincenzo Tondi”

Sabato 19 Novembre alle ore 19.00 in Via Bell’Acqua n. 27

A due settimane dal voto per il Referendum Costituzionale, il meetup Manduria 5 Stelle intensifica la propria attività sul territorio di Manduria per portare a conoscenza dei cittadini le ragioni del NO sulle modifiche costituzionali.

DEPURATORE CONSORTILE SAVA-MANDURIA. Legambiente ribadisce il NO alla “politica del tubo”

Nota dei presidenti dei Circoli Legambiente di Manduria e Maruggio

“Esprimiamo un forte dissenso alla politica delle condotte sottomarine che la Regione e le amministrazioni locali, avevano intrapreso nella precedente fase di governo.“– hanno dichiarato Giuseppe De Sario e Gianfranco Cipriani rispettivamente Presidenti dei Circoli Legambiente di Manduria e Maruggio dopo un incontro tra alcuni componenti dei direttivi dei due circoli locali. “Abbiamo accolto con entusiasmo la posizione del Presidente Emiliano assolutamente in linea con la politica di escludere la realizzazione della condotta sottomarina quale recapito finale del depuratore di Manduria.

Calcio. ATLETIC SAN MARZANO, parla il presidente onorario Bruno Di Palma

Nota stampa

Un avvio soddisfacente quello avuto dall’Atletic San Marzano in questo campionato FIGC, con le ragazze di Fabio Buonafede che hanno già raccolto tre punti in due gare. Contento dell’impegno visto da parte della squadra è uno dei perni della società, il presidente onorario Bruno Di Palma: “L’avvio è stato, sicuramente, ottimo considerando che alla prima giornata abbiamo affrontato una delle favorite e nella seconda il derby con il Sava, in cui le tensioni sono più alte. Non era una sfida normale”.

MASSAFRA. “Basta un SI. La riforma necessaria per cambiare l’Italia”. Nota stampa del Coordinamento PD

Sabato 19 Novembre alle ore 17,30 presso il Teatro Comunale

Interverranno: Michele MAZZARANO, Capogruppo PD alla Regione Puglia, Costanzo CARRIERI, Coordinatore provinciale PD Taranto, Francesco PUGLIESE, Amministratore Delegato di CONAD, Gianni DAL MORO, Deputato e Presidente Nazionale della Commissione di Garanzia del PD, e  Claudio DE VINCENTI, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordina Ida CARDILLO, Consigliere Comunale PD.

Taranto. “ANCORA MOBILITAZIONE SINDACALE CONTRO I LICENZIAMENTI ANNUNCIATI DALLA CEMENTIR”

Nota stampa di FILCA CISL FILLEA CGIL FISASCAT CISL

Organizzata dai sindacati dei lavoratori edili Filca Cisl, Fillea Cgil e dalla Fisascat Cisl in rappresentanza dei dipendenti dell’appalto pulizie industriali, una foltissima delegazione di lavoratori operanti presso la Cementir di Taranto è partito questa notte alle ore 24.30 dalla portineria dello stabilimento alla volta di Roma, per manifestare  stamattina davanti alla sede del Ministero dello sviluppo economico, dove alle ore 11.00 avrà luogo l’incontro per scongiurare  i tagli all’occupazione diretta e indiretta nei cementifici italiani, annunciati dal Gruppo Caltagirone.

TARANTO. Legambiente e le scuole Volta e Pertini celebrano la Festa dell’Albero

Sabato 19 novembre, verranno messi a dimora 20 alberi e una decina di piccoli arbusti della macchia mediterranea

Appuntamento alle 10.00 al Parco del Mirto (Quartiere Paolo VI) dove i bambini della Scuola Pertini, i loro docenti e genitori e i volontari di Legambiente “adotteranno” una aiuola.

Costa Azzurra, individuati due nuovi focolai di Xylella

Sono in corso accertamenti per risalire all’origine delle piante che hanno portato il batterio in questa regione

Dopo la scoperta dei primi casi di xylella fastidiosa nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra (PACA) nell’aprile scorso su quattro arbusti trovati a Nizza, Villeneuve-Loubet e Mandelieu, sono stati ora identificati a La Seyne-sur-Mer, un comune francese situato nel dipartimento del Varo della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, due focolai di contaminazione da parte del batterio xylella. Si tratterebbe di un ceppo della sottospecie cosiddetta “multiplex”, come in Corsica , che non attacca gli alberi, diverso da quello che in Puglia ha obbligato alla distruzione di centinaia di migliaia di olivi.

Api italiane sono le “più produttive e meno aggressive” e possono sopravvivere ad alta quota

A dirlo una nuova ricerca sviluppata sull’Himalaya

Il miele, uno degli alimenti più antichi del mondo, di cui oggi l’Italia è leader, fa parlare di se anche per originali iniziative come quella che potrebbe rivelarsi una ricerca innovativa sulle api, che sono allevate da tribù dei villaggi negli stati himalayani per sostenerne le riserve di zuccheri ed energia durante il lungo e arido periodo invernale himalayano oltre per integrare il loro reddito. Ma d’altra parte, per il miele e per le api, sentinelle dell’ambiente e fondamentali per la vita umana con il lavoro di impollinazione che svolgono in agricoltura, sono abituate a trovarsi in posti quanto meno insoliti.

“Social Justice Index”: in Europa sempre più lavoratori a rischio povertà. L’Italia continua ad essere fra le ultime posizioni raggiungendo il 24esimo posto sui 28 Stati membri

Una persona attiva professionalmente su sei non riesce a pagare l’affitto con regolarità e rinuncia a pasti regolari per motivi di risparmio

Lavorare ed essere poveri: a dirlo l’ultimo rapporto della fondazione Bertelsmann Stiftung “Social Justice Index” che ha esaminato quale giustizia sociale esiste nei 28 Stati membri. E’ questa la nuova frontiera del lavoro nel 2016 in cui anche chi ha un’attività che gli permette di avere uno stipendio resta in uno stato di costante precarietà e non sempre riesce a viverci. Stando al report  quasi un quarto dei cittadini dell’Unione europea (23,7%), pari a circa 118 milioni di persone, sono oggi a rischio povertà ed esclusione sociale. Nessuna novità per l’Italia che continua a mettersi nelle ultime posizioni raggiungendo il 24esimo posto sui 28 Stati membri.

TARANTO. Sold out al Teatro Orfeo per “Take Me To The Alley” con Gregory Porter e l’Orchestra ICO “Magna Grecia” diretta da Piero Romano

Parte alla grande la XXV Stagione “Eventi Musicali” dell’ICO “Magna Grecia” con un grande evento che già registra un sold out: il Teatro Orfeo di Taranto è già tutto esaurito per “Take me to the alley”, l’attesissimo concerto di Gregory Porter con l’Orchestra ICO “Magna Grecia” diretta dal Maestro Piero Romano

È il primo concerto di presentazione della stagione “XXV Eventi Musicali” 2016-2017 dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna Grecia” di Taranto, che si terrà sabato prossimo, 19 novembre (start ore 21.00, info 099.7304422 o cell. 345.8004520) al Teatro Orfeo di Taranto, un evento reso possibile da Lubritalia.

MARUGGIO. Mercatino di Natale nel centro storico, c’è l’avviso pubblico per i posteggi

Le domande dovranno pervenire entro il 25 novembre

Nei giorni scorsi è stato pubblicato l’avviso per il rilascio di autorizzazioni temporanee di occupazioni di suolo pubblico per la partecipazione al mercatino tematico sperimentale in occasione delle imminenti festività natalizie. Si tratta di una iniziativa promossa dal Comune di Maruggio, nello specifico dall’Assessorato alle Attività Produttive guidato dall’Assessore Mariangela Chiego, con l’obiettivo di formare una graduatoria con ben 20 posteggi utilizzabili per la vendita di prodotti del settore alimentare e non, in occasione della festività dell’Immacolata Concezione sino al giorno 11 dicembre, dalle ore 17.00 alle ore 24.00.

MANDURIA. A proposito della demolizione a San Pietro in Bevagna

Le ruspe finora non sono state mai adoperate laddove giacciono mostruose costruzioni …

Le congratulazioni a pioggia indirizzate al sindaco di Manduria Roberto Massafra (ad onor del vero costituiscono una vera rarità) oltre al suo ex assessore Amleto Della Rocca, per avere eseguito l’abbattimento di un’immobile abusivo nella zona dunale a San Pietro in Bevagna. I complimenti e la sviolinata di rito, giungono da insigni personaggi qui di seguito elencati: l’ex centrocampista del Milan Demetrio Albertini, lo sceneggiatore Gino Capone, il procuratore capo di Velletri, dottor Francesco Prete e il dottor Fulvio Perrone, portavoce di Legambiente Manduria.

SAVA. Amarcord. “Pampanelle pampanelle pampanelle. Pampanelle fresche sono fresche le pampanelle”

Era la prima decade del mese di novembre del 2009 e Antonio Zizza, figura classica e simpatica dei bambini savesi, si raccontava al nostro giornale. Per tanti decenni, con la sua insostituibile bicicletta e il secchio di alluminio al manubrio, ha deliziato i nostri palati

L’intervista che segue è un tuffo nel passato di Sava, in un tempo che ormai nei nostri ricordi è senza tempo, in cui si stava bene pur avendo ben poco; quando si viveva di cose semplici e quando ai nostri genitori ancora bambini e ai nostri nonni passeggiando per le vie di Sava veniva l’acquolina in bocca non appena sentivano: Pampanelle fresche!

Manduria. AL VIA I LABORATORI DI CITTADINANZA DEMOCRATICA E PARTECIPATA AL LICEO “DE SANCTIS GALILEI” in collaborazione con il TEATRODELLEPIETRE

Nuovi traguardi sono stati raggiunti dal Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria in materia di educazione al volontariato sociale ed alla legalità corresponsabile, grazie alla recente approvazione finanziaria del progetto “SHKSPR: Carcere e dintorni”, che ha partecipato al bando di concorso “Laboratori di cittadinanza democratica condivisa e partecipata: educazione al volontariato sociale ed alla legalità corresponsabile”

Il percorso formativo, nato da un’idea di Fabrizio Cito e Marcantonio Gallo, direttori artistici dell’Associazione Culturale Teatro Delle Pietre, vede il supporto della Casa Circondariale di Brindisi, dell’Ufficio del Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive delle libertà di Bari, del CSV di Taranto, dei Gruppi Volontariato Vincenziano A.I.C. Italia – Sez. Puglia e dalla Fondazione Vanni Longo.

MANDURIA. Continua la Stagione 2016 “Pro Liber”. Presentazione del libro “Canzoni a manovella. Vinicio Capossela” di Laura Rizzo (Arcana Edizioni)

Domenica 20 Novembre alle ore 19.00, presso la Saletta del Ristorante “Al Castello” in Piazza Garibaldi 16

Pensata per presentare opere di scrittori locali o riguardanti il nostro territorio, la serie di “caffè letterari” organizzati dalla Pro Loco di Manduria per questa occasione si sposta all’interno di uno degli edifici storici più importanti della città, con la presentazione del libro “Canzoni a manovella. Vinicio Capossela” di Laura Rizzo (Arcana Edizioni).

Manduria. “DALLE PAROLE AI FATTI”. Risanato e restituito alla natura un tratto del litorale di San Pietro in Bevagna

Nota stampa congiunta di Demetrio Albertini, lo sceneggiatore Gino Capone, il procuratore capo di Velletri, dottor Francesco Prete e il dottor Fulvio Perrone, portavoce di Legambiente Manduria

Ci congratuliamo con il Comune di Manduria, con il suo sindaco, il dottor Massafra, e in particolare con l’ex Assessore all’ambiente e ai lavori pubblici, dottor Della Rocca, per aver dato seguito con i fatti alla nostra richiesta di provvedere a risanare e restituire alla natura un tratto del litorale di San Pietro  in Bevagna, una spiaggia straordinaria apprezzata da amici e ospiti importanti che la frequentano abitualmente.

Conti dormienti in Svizzera: chi ha dimenticato i soldi in banca?

Pubblicata la lista con il nome degli italiani titolari di un tesoretto tra depositi, libretti di risparmio e cassette di sicurezza. Se non si faranno avanti, i soldi andranno allo Stato

Già nel 2015 le banche svizzere avevano pubblicato una lista contenente i nominativi di all’incirca 2600 titolari di conti considerati “dormienti”, ossia lasciati in giacenza per un periodo di tempo superiore ai 60 anni senza che gli intestatari avessero alcun contatto con l’istituto di credito in questione. Grazie a questa pubblicazione era stato possibile riprendere contatto con all’incirca il 5% dei titolari. Ora l’Associazione bancaria svizzera ha pubblicato una nuova lista di 300 clienti di cui non si hanno più notizie dal lontano 1956, e che, per non vedersi revocare il diritto di proprietà sui conti in questione, sono invitati a farsi vivi entro un anno dalla pubblicazione della lista; in caso contrario il denaro, un patrimonio complessivamente stimato attorno agli 8 milioni, verrà versato allo Stato.

TARANTO. Larry Franco, pianoforte e voce, continua a duettare il giovedì sera al Lucky Corner, dopo il successo di giovedì scorso

Questa volta farà coppia con Pino Pichierri al clarinetto e sassofono

I giovedì, gli appuntamenti di Jazz proposti da Larry Franco sono in una bellissima location, il Lucky Corner, Cocktail Bar e Caffé Letterario, dotato di pianoforte a coda e dell’atmosfera giusta per dare vita a questo tipo di concerti confidenziali, privilegiando un tipo di repertorio cantato vicino alla tradizione dei grandi Crooners Americani come Frank Sinatra, Nat King Cole, Tony Bennett, e vicino a quella dei grandi interpreti italiani del dopoguerra quali Natalino Otto, Nicola Arigliano, Bruno Martino.

BARI. Guy Forget infortunato: lo sostituisce lo svedese THOMAS ENQVIST

Accade, talvolta, che sia lo sport a prendersi gioco degli atleti e a sconvolgere l’andamento previsto degli eventi

Ed è quello che è accaduto ne La Grande Sfida Bari: il tennista francese Guy Forget, infortunatosi in una gara amichevole, nella mattinata di oggi è stato costretto  a dover disdire l’appuntamento barese del 19 e 20 novembre al Palaflorio. A sostituirlo, Thomas Enqvist (Stoccolma, 13 marzo 1974), vincitore di 19 titoli, tra cui 3 Master Series.