Grottaglie. IL TRASFORMISMO DI BLOOD AND GLASS

Ritorna allo Zoelogic  il talento della canadese Lisa Moore e del suo progetto tra musica e teatro. In concerto questo martedì 29 novembre per la rassegna “Internescional”

Ottavo appuntamento con la seconda stagione di “Internescional”, la rassegna di musica promossa dall’associazione “Pelagonia” con band provenienti da tutto il mondo ospiti dello Zoelogic di Grottaglie (Via Vittorio Emanuele II, 17), wine bar situato nel centro storico della città delle ceramiche.

Martedì 29 novembre un gradito ritorno: BLOOD AND GLASS. La trasformista e poliedrica Lisa Moore. Canadese di Montréal, per la sua performance utilizza crochet, pedali, tastiere e campionatori creando stati sognanti nella mente e nelle ossa degli spettatori. Sì perché non è solo un concerto, ma una vera e propria commistione di musica e teatro, un gioco di carte e tarocchi. La sua narrazione poetica conduce in un viaggio surreale verso l’altro lato dello specchio, verso l’altra metà della luna.

Questo è quello che chiamano “avant garde dream pop”, con elementi di sperimentazione, post punk ed elettronica. Ma dentro, l’ascoltatore attento, può assaggiare chiudendo gli occhi un po’ di Philip Glass, Bjork, Steve Reich, Cindy Lauper e Patti Smith.

La rassegna si concluderà nella sua prima parte con gli ultimi due appuntamenti dell’anno: NATALIA MOSKAL (11 dicembre – dalla Polonia) e BATON BLUE (19 dicembre – dalla Francia).

L’ingresso è libero. 
Inizio concerto ore 22.00
Infoline: +39 349 7773606 / 338 8558614

L’ufficio stampa

— 

== P E L A G O N I A ==
Associazione Culturale Musicale
web: http://www.pelagonia.it | http://myspace.com/pelagoniamusic
telefono: Giorgio [Dir. Artistica (349/7773606)] | Alfonso [ Uff. Stampa (338/8558614)]

posta: Ass. Pelagonia, via San Nicola, 50 74020 San Marzano di S. G. (TA)

Lascia un commento