TARANTO. Jazz al Lucky Corner, con Larry Franco e un ospite che lo accompagnerà

Da giovedì 3 novembre per tutti i giovedì a seguire, in Viale Trentino 50

Si tratterà di musicisti che non hanno bisogno di presentazione, come Larry, veterani del Jazz made in Puglia, punti di riferimento sul territorio, stimati in tutto il mondo, raffinati jazzisti. Questo giovedì insieme a lui, ci sarà Max Conte al sax e in qualche brano anche al piano.

Ogni giovedì ci sarà un musicista diverso in duo con Larry Franco, nel nome del Jazz e di quello improvvisato. Senza prove, una sorta di incontri in cui verrà fuori il carattere e la musicalità dell’ospite con Larry Franco denominatore comune.

Nessun concerto quindi, niente di programmato e qualcuno che vi potrà allietare con le note di un sax, una tromba, di un banjo, di un contrabbasso o con una voce e vi potrà sembrare di essere proiettati in un’altra dimensione.

“Il Lucky Corner, non ha una tradizione Jazz … sto provando ora io a farla diventare una realtà. Partendo dai duetti. Poi di mercoledì ogni tanto proporremo dei concerti in formazioni più estese. Cominceremo da fine novembre” ci ha riferito Larry, che manca dal locale da più di dieci anni.

Il raffinato caffè, meeting point, è dotato di una grande e raffinata sala bar con un lungo banco in legno e eleganti posti a sedere. È  il luogo indicato per trascorrere ore piacevoli in compagnia di amici e di particolari bevande che vanno dalla caffetteria in genere, all’ampia scelta di vini, oltre che di cocktail preparati da personale altamente qualificato, immersi nella musica proiettata su grandi monitor, o nelle vibrazioni di uno spettacolo dal vivo, come ci sarà il giovedì.

Nel suo centro un pianoforte, tv a muro e non manca una mini libreria dove è possibile tranquillamente sfogliare qualche libro, e chissà che non possa esserci anche il libro scritto da Larry Franco, “Teorie di Canto Jazz”.

Lorenzo Franco, detto Larry, artefice del progetto, è un artista jazz che si è perfezionato a Los Angeles e ha suonato in tutto il mondo calcando il palcoscenico dei più importanti Festival Jazz esibendosi con artisti famosi come Nicola Arigliano, Franco Cerri, Fabrizio Bosso, Natalie Cole e Herbie Hancock.

Si è appassionato al pianoforte sin dall’età di sei anni e durante la sua ricca carriera da musicista  ha partecipato a numerosi festival nazionali ed internazionali: Manly International di Sydney, Java Jazz International di Giacarta, Dubai e Abu Dhabi International Jazz Festival, Europafest di Bucarest, Izmir (Smirne) Jazz Festival in Turchia, Kala Ghoda Art Festival di Bombay, sezione Umbria Jazz Ischia e Orvieto, Terni Jazz.

È  vincitore degli “Italian Jazz Awards – Luca Flores” come “Best Jazz Singer 2008” e a settembre del 2013 ha ricevuto il Premio alla carriera da Surrentum Jazz International.

Ora insegna “Canto Jazz” presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Paisiello” di Taranto.

Anche Max Conte, che lo affiancherà, è al “G.Paisiello”, dove svolge attività didattica come titolare della cattedra di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale e Pianoforte Complementare per Canto Jazz.

È polistrumentista e si occupa di composizione ed arrangiamenti, specie nell’ambito della musica sacra. Ha intrapreso da autodidatta lo studio del clarinetto e del sassofono, strumento con il quale ha avvicinato il mondo del Jazz e dell’improvvisazione, rimanendone affascinato.

Negli anni di collaborazione con la Jazz Studio Orchestra di Paolo Lepore, ha suonato con Mario Rosini, Tiziana Ghiglioni, Tullio De Piscopo, Tony Scott e Bob Mintzer.

Nel 2010 ha acquistato un bandoneòn diatonico non convenzionale, risalente ai primi del Novecento. Con entusiasmo e senso di ricerca, ha iniziato ad apprezzare il potenziale del singolare strumento ed a proporsi al pubblico.

La passione e’ il primo ingrediente della “buona musica” e il più prezioso.

Larry Franco e Max Conte hanno una antica passione, che si manifesterà in quelle atmosfere e in quel piacere che sicuramente sapranno creare, per farci deliziare di  buona musica, fra le  luci calde e soffuse dell’accogliente Lucky Corner.

L’ ingresso è gratuito con consumazione obbligatoria. Per informazioni telefonare al 329-4214220.

Vito Piepoli

Lascia un commento