TARANTO. Ippazio Stefàno e Luigi de Magistris al Premio Giovanni Paisiello

Oggi, venerdì 14 ottobre, ore 20, i sindaci di Taranto e Napoli al Palazzo di Città

Taranto e Napoli, con i rispettivi sindaci, unite nel nome di Giovanni Paisiello. Ippazio Stèfano e Luigi De Magistris renderanno omaggio al grande compositore durante la consegna del Premio Giovanni Paisiello, in programma a Taranto, venerdì 14 ottobre (ore 20), a Palazzo di Città, momento significativo tra le iniziative legate al bicentenario della scomparsa del musicista, nato a Taranto nel 1740 e spentosi a Napoli nel 1816.

Gli Amici della Musica, che organizzano l’iniziativa nell’ambito del Giovanni Paisiello Festival diretto da Lorenzo Mattei, riveleranno nel corso della serata chi succederà nell’albo d’oro del Premio, che dal 2007 viene assegnato a un’istituzione o a un personaggio impegnatosi nella riscoperta e valorizzazione del patrimonio artistico dell’autore del «Barbiere di Siviglia», «Nina, o sia La pazza per amore» e molte altre opere fondamentali nella storia del teatro musicale del Settecento.

Sinora il Premio è andato a Bruno Praticò (baritono), Dino Foresio (musicologo, giornalista), Pierfranco Moliterni (docente universitario, musicologo), Roberto De Simone (musicologo, compositore, regista), Dinko Fabris (musicologo, giornalista), Festival della Valle d’Itria (Martina Franca), Pietro Spada (pianista, musicologo), Alessandro Lattanzi (musicologo),  Giovanni Di Stefano (direttore d’orchestra), Domenico Colaianni (baritono) e Lucio Tufano (musicologo).

Durante la serata il soprano Valeria La Grotta, il tenore Fabio Perillo e il baritono Luca Simonetti, accompagnati dal pianista Michele Renna, proporranno l’ascolto di musiche tratte dal «Barbiere di Siviglia».

addetto stampa

Francesco Mazzotta

Lascia un commento