CASTELLANETA. A settembre raccolta differenziata. La sensibilizzazione comincia domani sul litorale

Nota stampa di Spazio Eventi

Anche Castellaneta ed il suo splendido litorale si convertono alla raccolta differenziata. Saranno avviate a settembre, infatti, le pratiche per attivare il servizio e posizionare le isole ecologiche in numerosissimi punti della città. I cittadini potranno così cominciare una corretta separazione dei rifiuti domestici, alla quale farà seguito un altrettanto corretto conferimento nei bidoni gialli (plastica e metalli), verdi (vetro), bianchi (carta e cartone), marroni (umido), grigi (materiali residui come pannolini, calze, polistirolo, cocci, cd, etc).

Il servizio di igiene urbana, qui curato da ERCAV ed AREA SUD MILANO, si allinea quindi alla pratica della differenziata, ormai indispensabile per la sostenibilità ambientale dei rifiuti. Per diffondere questa importante novità tra cittadini e vacanzieri, nella giornata di domani, venerdì 26 agosto, sarà posizionata sul litorale di Castellaneta una EcoMobile dedicata proprio alla raccolta differenziata. Al suo interno le facilitatrici ambientali risponderanno alle domande dei cittadini e chiariranno i loro dubbi su dove buttare cosa.

Nel pomeriggio, la sensibilizzazione proseguirà anche sulle spiagge. Sarà infatti distribuito un volantino informativo ai bagnanti di lidi pubblici e privati per contrastare l’abbandono di rifiuti sulle spiagge. L’appello è firmato dal sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti: “Ogni anno rifiuti di ogni genere, trascinati dalle correnti marine o abbandonati dai bagnanti, si accumulano sulle spiagge causando danni gravissimi al nostro ecosistema. – ha detto nel messaggio a cittadini e turisti – Vivete le vostre vacanze in maniera responsabile, con particolare riguardo per il nostro litorale”.

L’assessore alle Politiche Ambientali di Castellaneta, Gianrocco De Marinis, ha aggiunto: “La questione ambientale può e deve essere affrontata solo con l’impegno congiunto di diversi attori, ognuno secondo le proprie possibilità. Come amministratori locali ci impegniamo partendo dalla cura del nostro territorio, offrendo anche ai nostri concittadini la possibilità di mettersi in gioco attivamente, facendo la loro parte. La raccolta differenziata, che partirà a breve nel nostro comune, va esattamente in questa direzione, perché anche piccoli gesti quotidiani come separare e conferire correttamente le diverse frazioni dei rifiuti, possono avere un impatto importante in termini ambientali e quindi anche economici e sociali”.

Maristella Mantuano

m.mantuano@spazioeventi.org

 

Lascia un commento