LECCE. Concerto dei NIDI D’ARAC

19 Agosto all’interno dell’Anfiteatro Romano


Uscito l’8 Aprile scorso, il nuovo album “IT/ALIENS”, prodotto da Goodfellas Records con il sostegno di Puglia Sounds Record, segna il tanto atteso ritorno alla ribalta dei NIDI D’ARAC che, in questo prolifico 2016,  festeggiano il 20° anniversario di attività con un tour europeo, con una mega festa-evento di presentazione del nuovo lavoro nella loro città, Lecce, previsto il 19 Agosto e con la partecipazione alla serata finale de La Notte della Tarante a Melpignano (LE) il 27 Agosto.

In occasione della Festa-Evento ad ingresso gratuito del Concerto per i 20 anni di attività musicale, che si terrà il 19 Agosto all’interno dell’Anfiteatro Romano della loro città d’origine, Lecce,  i NIDI D’ARAC saranno accompagnati da ospiti d’eccezione :  H.E.R., Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Vera Di Lecce, Le Narcisse, Anna Cinzia Villani, Compagnia Tarantarte – Nuova Danza Popolare con Maristella Martella.

“IT/ALIENS è uscito ad Aprile 2016 per Goodfellas Records con il sostegno di Puglia Sounds Records, anticipato dalla title track “IT/ALIENS” e dai video de “La Meju Gioventù” e “Lu Mare Varcandu”. A Luglio è stato presentato, in anteprima alla Festa del Cinema del Reale di Specchia (LE), il video di “Ballata pe n’Ergastolanu”, cortometraggio realizzato dall’attore Cosimo Fusco.

–         https://www.youtube.com/watch?v=GKkrEYMGVyc

“IT/ALIENS” è l’ottavo disco, in vent’anni di carriera, dei NIDI D’ARAC e segna un cambio di rotta con un sound influenzato tanto dal folk, quanto dal rock contemporaneo e dall’utilizzo di synth digitali. “IT/ALIENS” racconta storie scure del Sud italiano su ritmi popolari, funk e ambientazioni new waave… Musica italiana alienata. I NIDI D’ARAC saranno in tour per tutta l’estate per presentare il nuovo album dal vivo.

Info tour: www.wayouteventi.it

https://www.youtube.com/watch?v=gJF3muw0-Yg&feature=youtu.be

Ascolta ‘IT/ALIENS’, title track del nuovo album dei Nidi D’Arac –
https://soundcloud.com/nidi-darac-official/italiens

Guarda il video di ‘Lu Mare Varcandu’ –
https://www.youtube.com/watch?v=t11c97wbVT0

Guarda il video di ‘La Meju Gioventù’ –
https://www.youtube.com/watch?v=Su2njSxu77I

Guarda il video di ‘Ballata pe n’Ergastolanu’ –
https://www.youtube.com/watch?v=GKkrEYMGVyc

NIDI D’ARAC – ‘IT/ALIENS’
Goodfellas Records
Tracklist:
1. Ballata pe n’ergastolano/2. Lu Mare Varcandu / 3. It/Aliens
4. La Meju Gioventù / 5. Sule Niuru / 6. Sciocca Cu Mie
7. Gomitolo / 8. Chansons Pour l’Enfer / 9. Lu Pallunaru
10. Guerra de Rizzi / 11. Sola

Partito dal Salento sono arrivato a Roma ed insieme ad alcuni musicisti, abbiamo raccontato, con linguaggi urbani, agli italiani l’affascinante ruralità della mia terra d’origine (la Puglia, il Salento). Ora io, come molti altri immigrati all’estero, ho il bisogno di raccontare al mondo un’Italia che la maggior parte della gente non conosce e che noi cominciamo a capire solo ora”.  -Alessandro Coppola, leader e fondatore dei NIDI D’ARAC.

Il nuovo lavoro dei Nidi D’Arac, ‘IT/ALIENS’, è stato prodotto a Parigi, capitale della ‘Musique Du Monde’, e nuova casa di Alessandro Coppola, leader e cantante del gruppo. ‘IT/ALIENS’ rappresenta per i Nidi D’Arac un cambio di rotta, la visione del futuro ma anche il ritorno all’innovazione musicale che aveva segnato le origini. Dub, funk psichedelico, progressive,raggamuffin, hip hop, afro beat, new wave e canzone italiana. ‘It-Aliens’ è un collage di generi musicali e di epoche che vuole esprimere al mondo alcuni degli stati d’animo tra i più intimi ed oscuri degli italiani dagli anni ’70 ai giorni nostri. Gli undici capitoli del nuovo lavoro di Alessandro Coppola e compagni raccontano storie di ragazzi “alienati” tra chiesa e mafia locale, tra calcio e sogno americano, storie di gente che emigra e che accoglie immigrati, che ricorda e tramanda miti, leggende, costumi e tradizioni mentre cerca un futuro lontano dal proprio paese.
‘IT/ALIENS’ suona come una grande produzione estera, come il sogno irrealizzato di coniugare il tropicalismo del sud italiano con la cultura pop rock internazionale.

Il progetto Nidi D’Arac è nato a Roma nella seconda metà degli anni ’90, epoca di grande fermento musicale italiano e internazionale. Il nome della band è l’anagramma di “aracnidi ”: una parola circolare ‘nidi d’aracnidi’ dove il nido è inteso come luogo di provenienza, di nascita e custodisce i segreti più nascosti e remoti della tradizione.
La band presenta delle caratteristiche atipiche rispetto alle classiche formazioni rock, pop, folk, molti sono i musicisti, produttori, dj che ruotano intorno al progetto e grazie a questo concetto di gruppo “aperto” il loro contributo artistico, sia nei live che in studio, permette un suono sempre differente ma allo stesso tempo filologico.
Leader della band è il musicista leccese, Alessandro Coppola, il cui genio creativo e l’amore per la propria terra, il Salento, hanno dato frutto ad un’appassionata e consapevole ricerca di contenuti inscritti nella tradizione musicale e poetica del patrimonio della cultura mediterranea, assimilati e rielaborati.

La musica del gruppo di origine salentina, è il risultato della modernità e un incrocio tra riflessioni sulla tradizione ed elettroniche accelerazioni metropolitane. Come fossero rave di musica etnica, i concerti dei Nidi d’Arac diffondono lunghe onde emotive all’interno di costruzioni sonore molteplici, che partono da antichi spartiti di pizzica, per deformarli con ritmi trance, e sintetizzatori alieni.

Dopo l’esordio discografico nel 1998 e diverse apparizioni televisive nazionali, diventano protagonisti al fianco di Teresa De Sio nel progetto discografico e live “La notte del Dio che balla”. Ospiti e finalisti dell’edizione 1999 del Premio Tenco, gruppo spalla di Robert Plant a Roma, il gruppo ha inoltre, aperto il concerto di Joe Zawinul nell’edizione del 2000 della Notte della Taranta. Coautori di “Musica ‘e scantinato” con Enzo Avitabile e Mory Kante (“Mane e Mane”, 1999) i Nidi d’Arac sono stati anche chiamati ad aprile nel 1999 per i Simple Minds e nel settembre 2001 per gli Hooverphonic. Nel 2008 suonano all’Heart Day a Roma e aprono per Cesaria Evora e Khaled nel 2012 a Bochum (Germania).
Selezionati all’importante fiera di World Music che si tiene annualmente in Francia, il BABEL MED MUSIC di Marsiglia nel 2009, vengono notati dai programmatori dei più prestigiosi festival internazionali. Segue quindi la selezione alla fiera di Vic in Spagna, il MERCAT DE MUSICA VIVA DE VIC nel 2010 e finalmente il prestigiosissimo World Music Expo WOMEX nel 2011 a Copenhagen. Da lì l’intenso tour estivo del 2011 che lì vedrà ospiti anche del WOMAD (festival fondato da Peter Gabriel negli anni ’80) in Inghilterra e del MONTREUX Jazz Festival in Svizzera.
Nel 2013 condividono il palco con grandi star della world music come Goran Bregovic, Jimmy Cliff,Salif Keita e Rokia Traoré al Womad Australia, al Womad Nuova Zelanda e al Womad Spagna. Segue un intenso tour in Inghilterra nel 2014 nei più importanti festival World e la partecipazione nell’estate 2015 al festival Colors of Ostrawa in Repubblica Ceca (tra gli ospiti Bjork e Kasabian).

I NIDI D’Arac live:
. Alessandro Coppola – voce/chitarre/tamburello
.
Edoardo Targa – basso
.
Federico Leo – batteria
.
Sebastiano Forte – chitarra
.
Marta dell’Anno – violino

NIDI D’Arac info :
. www.nididarac.com
.
www.facebook.com/nididarac
.
www.twitter.com/nididarac

Info, foto e preascolto del disco:
davide@goodfellas.it – Davide Iurlano

Info Goodfellas:
www.Goodfellas.it
www.facebook.com/goodfellas
www.twitter.com/Goodfellas_it
www.instagram.com/goodfellas_it

Ufficio Stampa: in collaborazione con Jenne Marasco
jmarasco@libero.it

Lascia un commento