“Si parli di Epilessia nella Scuola, primi interlocutori delle famiglie”

Nota stampa di Monica Martina, responsabile dell’Associaz. di Volontariato E.P.P.I. – Epilessia Puglia Progetto per l’Integrazione

“E.P.P.I. è nata da quasi due anni, ma la nostra forza sta nella stretta collaborazione con le AdV delle regioni del Nord Itali: E.LO. – Epilessia Lombardia Onlus di Milano. F.I.E. – Federazione Italiana Epilessia di Milano. A.E.P.O.  – Associazione Epilessia Piacenza Onlus, con esperienza di 40 anni.

Io mi sono formata nelle loro realtà associative come volontaria. Oggi sto adottando tutte le loro best practice sul nostro territorio:

– incontri periodici di self help, 

– incontri formativi e di confronto con le famiglie, 

– momenti di incontro/svago tra i ragazzi che hanno problemi di epilessia

– organizziamo vacanze per i ragazzi con scopo terapeutico e ludico, insieme con la ELO (con operatori, dottori e volontari)

–  con TUTTI   INSIEME  APPASSIONATAMENTE, un progetto durato 10 giorni, di ottobre scorso, abbiamo coinvolto ragazzi e genitori in tantissime attività e ci hanno raggiunto da Milano 10 ragazzi, e 4 volontari.

L’obiettivo di EPPI è migliorare la qualità di vita delle persone che soffrono di epilessia ( e di conseguenza delle loro famiglie),

attraverso l’incontro, il confronto, la conoscenza, l’apertura al mondo e attività di divulgazione e informazione nelle scuole (quando ci è consentito), nelle palestre, nei posti di lavoro, mutuando l’esperienza di realtà associative di lunga vita.

L’iniziativa di Nadia Bonucci, Direttrice Scolastica del Pitagora, è importante, e pur non avendo potuto partecipare, siamo lieti che si parli di Epilessia nella Scuola, primi interlocutori delle famiglie”.

Lascia un commento