SAVA. “Come si fa ancora a chiamare PATTO PER SAVA l’amministrazione IAIA?”

Nota stampa della segreteria DC Libertas Puglia che rimarca: “Il sindaco IAIA ha distrutto un progetto”

Parte con un monito ai Consiglieri della minoranza consiliare. “Come fa l’opposizione a formulare le interrogazioni rivolte al Patto per Sava quando lo stesso non esiste più?”

Nella nota è rimarcato che lo stesso, Patto per Sava, è stato distrutto dal sindaco pro tempore savese immediatamente dopo il responso elettorale di giugno 2012. Nella fase progettuale, prosegue la nota, “ci fu un accordo programmatico di cui, oggi, non si vede traccia!”

Perso Fabio Pichierri, ex vicesindaco e assessore all’Ecologia all’Ambiente, perso Maurizio Pichierri ex assessore alle Attività Produttive “il Patto per Sava ha perso i pilastri che lo avevano caratterizzato”.

E in questi 4 anni di gestione del Palazzo comunale “l’amministrazione IAIA ha vissuto di rendita, la quale è stata dettata esclusivamente dai progetti realizzati, e finanziati, dall’amministrazione Maggi”.

E sulla pubblicità amministrativa, “Cantieri aperti”, il giudizio è durissimo. “Come si fa  voler prendersi meriti che non si hanno? Come si fa?”

 

Lascia un commento