TARANTO. “U popole mije”. Live di Gianni Cellamare & Taranto 4tet

Oggi, sabato 31 ottobre, alle ore 21 al TaTÀ in Via Deledda ai Tamburi

Gianni Cellamare & Taranto 4tet: Gianni Cellamare, voce, sax e chitarra; Daniele Pignatelli, piano elettrico; Massimo Negro, batteria; Roberto Andrisani, basso; Giovanni del Core, percussioni.

Promosso dal Crest, il concerto seguirà l’incontro con lo scrittore e magistrato tarantino Giancarlo De Cataldo, autore con Carlo Bonini del romanzo ”La notte di Roma” (Einaudi, 2015), un’iniziativa dell’assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia in collaborazione con l’Associazione Presìdi del libro. Ingresso libero.

Avanguardia e tradizione. Gianni Cellamare e le sue storie. Prendete canzoni originali in lingua tarantina, mescolate con jazz mediterraneo dalle tinte funky e acide suonato da musicisti di Taranto, conditele con la tribalità di una voce intensa intima dolente e affabulatoria su testi provocanti e profondi: ecco la ricetta magica del progetto artistico.

Dare voce ad una città a un popolo metafora del sud del mondo che non è solo diossina, dissesto, disperazione, ma è soprattutto arte, cultura, passione e rinascita.

Tra le altre esperienze gemme come Maranjapoint e Les Avares live act nazionali ed internazionali, Gianni Cellamare è stato protagonista del Demo Special 2009 Rai Radio 1 condotto da Michael Pergolani e Renato Marengo e ospite Demo Jazz Award Atina Jazz 2010.

Lascia un commento