MONOPOLI. Pictures at Another Exhibition (Quadri di un’esposizione)

Musiche di Brouwer e Musorgskij. Ensemble ’05direttore Stephanie Praduroux

Giovedì 27 agosto, ore 21.00 Chiostro di Palazzo San Martino. 

Dai quadri di un’esposizione all’altra. Giovedì 27 agosto, alle ore 21, il Festival Ritratti, diretto da Massimo Felici e Antonia Valente nell’ambito della rete Orfeo Futuro sostenuta da Puglia Sounds, passeggia all’interno di un museo immaginario che prenderà forma nel chiostro di Palazzo San Martino, a Monopoli, sulle musiche di Leo Brouwer e Modest Musorgskij, cui il grande compositore e chitarrista cubano, classe 1939, qualche anno fa strizzò l’occhio parafrasando I quadri di un’esposizione con il suo Pictures at Another Exhibition per pianoforte, violino e corno (biglietti euro 10, ridotti euro 5 – info 3393770307 e www.ritrattifestival.it).

Affidato all’Ensemble ’05, con Rita Mascagna primo violino, Francesco D’Aniello alle percussioni, Vincenzo Furio al pianoforte e la direzione della valdostana Stephanie Praduroux, musicista perfezionatasi con Gianluigi Gelmetti, il confronto che propone il Festival Ritratti è tutto da ascoltare. Perché anche Brouwer si fece ispirare dalla pittura.

Sei opere d’arte, dal Giardino delle delizie di Hieronymus Bosch alla Pop Construction di Robert Rauschenberg, passando per Eugene Delacroix (Portrait de Chopin), Francisco Goya(Los Desastres de la Guerra), Wilfredo Lam (The Jungle) e Amedeo Modigliani (Reclining Nude), per una sequenza ricca della vitalità ed energia latino-americana.

Mentre, com’è noto,Musorgskij nel 1874 trovò l’illuminazione in una collezione di quadri dell’amico Viktor Hartmann scomparso l’anno prima, completando una partitura per pianoforte successivamente orchestra da Maurice Ravel.

Per l’occasione, invece, il Festival Ritratti presenta I quadri di un’esposizione nella versione per pianoforte, archi e percussioni realizzata da Clarice Assad.

 Ufficio Stampa Orfeo Futuro

Francesco Mazzotta

ufficiostampa@orfeofuturo.it

Lascia un commento