PULSANO. “Baratto Amministrativo”

Nota stampa del M5S pulsanese

“Lo scorso 3 agosto u.s., il Meetup Pulsano 5 Stelle ha provveduto a protocollare presso il Comune di Pulsano una istanza avente ad oggetto il Baratto Amministrativo, ovvero un accordo, di collaborazione tra cittadini e amministrazione comunale, per la pulizia, la cura, abbellimento di aree verdi, piazze e strade, oltre che manutenzione e ancora recupero di aree urbane e beni immobili inutilizzati, tutela e valorizzazione del territorio. Il Meetup Pulsano 5 Stelle, ha richiesto all Amministrazione, l’applicazione dell’ art. 24 dell Legge n. 164 del 2014 “Misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio”.

Al comma 1 recita: “I Comuni possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli o associati, purché individuati in relazione al territorio da riqualificare. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona di territorio urbano o extraurbano. In relazione alla tipologia dei predetti interventi, i Comuni possono deliberare riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attività posta in essere. L’esenzione è concessa per un periodo limitato e definito, per specifici tributi e per attività individuate dai Comuni in ragione dell’esercizio sussidiario dell’attività posta in essere. Tali riduzioni sono concesse prioritariamente a comunità di cittadini costituite in forme associative stabili e giuridicamente riconosciute”.

Secondo quanto riferisce l attivista del Meetup di Pulsano, Giuseppe Mastronuzzi, ad oggi, il Comune di Pulsano, per mancanza di risorse economiche e per la insufficiente dotazione di personale, non riesce a garantire pienamente gli interventi di manutenzione, pulizia, abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e di riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati e, in genere, la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano.

Una buona gestione del territorio richiederebbe una politica di seria sensibilizzazione dei cittadini al rispetto ed alla cura dell’ambiente in cui vivono, invitandoli anche a migliorare il decoro urbano.’ La legge n. 164/2014, all’ art. 24, ha previsto che i Comuni definiscano i criteri e le condizioni per realizzare interventi su progetti presentati da cittadini, deliberando riduzioni o esenzioni da tributi che, specialmente in questo particolare momento di crisi economica, sarebbero un chiaro segnale di vicinanza dell’Amministrazione ai problemi della cittadinanza.

Si consideri inoltre, che la fattiva collaborazione tra Amministrazione e cittadini, rappresenterebbe anche uno stimolo a diffondere maggiore senso civico e senso di appartenenza, fornendo esempio di vicinanza delle istituzioni alle problematiche quotidiane degli abitanti del territorio. Il Meetup Pulsano 5 Stelle, confida nell’ attenzione, nella sensibilità e nel senso civico di Sindaco e Giunta, pertanto, auspica l immediata attuazione quanto sancito normativamente nell’ art. 24 della Legge n. 164/2014 , con pedissequa rapida emanazione si un Regolamento Comunale (entro 180 giorni) che introduca la possibilità del “Baratto Amministrativo” inerente alla collaborazione tra cittadini e Amministrazione, e che ne definisca i criteri e le modalità.

Le attività oggetto del Baratto Amministrativo possono essere indicate a titolo esemplificativo tra quelle relative a: manutenzione ordinaria, pulizia e vigilanza dei parchi, giardini ed aiuole e dei luoghi pubblici, assistenza alle scolaresche, ecc.”

 

Lascia un commento