CAROSINO. Vito Laneve: “Le ragioni della mia scelta”

La lettera del Consigliere comunale inviata al sindaco e ai capigruppo consiliari

“Con la presente Vi comunico la mia decisione riguardante la personale posizione all’interno di questo Consiglio. Ho avviato una riflessione che scaturisce dalla condizione, per nulla produttiva, in cui versa attualmente questa Amministrazione, come del resto spiegano chiaramente le recenti dimissioni, anche da consigliere, rassegnate dall’assessore Francesco Sapio.

Ne ho tratto la convinzione che servono da parte di ciascuno di noi, pur da ruoli diversi, atti straordinari e testimonianze personali e responsabili che possano rendere più incisiva l’attività di questa Amministrazione e possano superare le sue note lentezze e la stagnazione che ne consegue in danno del paese di Carosino.

Io credo che un rapporto diverso, più dinamico di quello attuale, tra maggioranza e opposizione può produrre la spinta necessaria all’attività di questa Amministrazione che altrimenti tirerebbe a campare senza preoccuparsi affatto dei problemi e delle difficoltà dei propri cittadini. Del resto è noto a tutti che una sana opposizione è il lievito della democrazia e della vita delle Istituzioni.

Per queste considerazioni e per rimanere fedele all’impegno che ho assunto con i miei elettori di spendermi attivamente e utilmente per risolvere i problemi di questo paese, ho maturato la decisione di uscire dal gruppo consiliare “Carosino, il paese che vogliamo”.

La motivazione che mi ha indotto ad assumere tale posizione dei confronti del gruppo sopracitato, si fonda sul desiderio di esercitare la mia opposizione libera da qualsiasi  condizionamento. Per tanto da questo momento mi dichiaro indipendente in seno al Consiglio comunale.

Ringrazio Rita Greco e gli amici del gruppo“Carosino, il paese che vogliamo”per il percorso che abbiamo condiviso, rinnovando a tutti la stima e l’amicizia di sempre”.

Vito Laneve

Lascia un commento