Monthly Archives: giugno 2015

SAVA. Regionali 2015. Candidati / 3

E’ Francesca Franzoso, Forza Italia, con 804 voti ad essere la più eletta dall’elettore savese. Subito dopo segue il dimissionario vicesindaco Fabio Pichierri con 798 voti

Ultimo viaggio del nostro giornale su quest’ultima competizione elettorale, dedita al rinnovo del Consiglio regionale della Puglia. La forzista Francesca Franzoso, alla sua prima entrata in politica, si afferma al primo posto. La figlia del defunto Pietro, già deputato alla Camera, entra nel Consiglio regionale risultando, tra l’altro, la più suffragata nella provincia jonica nel partito dell’ex cavaliere.

SAVA. Regionali 2015. Movimenti e partiti / 2

La sorpresa è il movimento Schittulli, che si impone al primo posto. Crolla il PD. Cala Forza Italia. “Oltre” di Fitto fa la sua modesta apparizione. Perde consensi anche il M5S

Sulla scena, in questa competizione elettorale, entra di diritto e al primo posto il movimento del professore barese Francesco Schittulli. E’  il movimento più suffragato con 1.231 voti. E a lui bisogna dare atto della vittoria, se così si può dire anche se, ogni elezione ha una storia differente rispetto a quella precedente. Nella coalizione di Schittulli fanno parte anche “Oltre” di Fitto, “Fratelli d’Italia” dei savesi Gigante e Saracino, il NCD del sindaco pro tempore Dario IAIA e il battitore libero che fa di nome Fabio Pichierri, unico candidato savese alla competizione regionale.

SAVA. Regionali 2015. I risultati dei primi 4 candidati presidenti / 1

Schittulli si impone su Emiliano. A molta distanza c’è la Poli Bortone. Non infamante il risultato di Francesca Laricchia 

E’ così, con un astensionismo  che supera il 50%, sono stati 6.677 savesi a decretare questo risultato per il rinnovo del Consiglio regionale della Puglia. L’oncologo barese risulta il più suffragato con ben 2.226 voti, pari al 35,43%. Michele Emiliano segue immediatamente dopo a 2.099 voti per una percentuale che porta al 33,41%. Quindi, uno scarto di 137 voti. Il terzo candidato  è risultato Adiana Poli Bortone con 1.213 voti, pari al 19,31. Al quarto posto c’è invece Antonella  Laricchia del M5S con 697 voti che corrispondono ad una percentuale dell’11%.