MANDURIA. Il M5S analizza l’esito delle Regionali 2015

A pochi giorni dalla fine delle elezioni regionali pugliesi, il Meetup del Movimento Cinque Stelle di Manduria, traccia alcune importanti valutazioni

 

Iniziamo con il fare gli auguri di buon lavoro al neo consigliere regionale della lista Schittulli Luigi Morgante che possa rappresentare al meglio tutte le istanze della nostra comunità, e sperando che gli slogan elettorali di cambiamento non siano soltanto parole vuote di una vera e propria attività di trasformismo in atto, che come sappiamo ha portato egli stesso a cambiare “casacca” politica a poche settimane dalla tornata elettorale.

Ci auguriamo che possa rappresentare al meglio la volontà dei manduriani, che oggi ancor più di ieri si stanno facendo portavoci di manifestazioni di protesta contro quell’infausto progetto sullo scarico in mare che proprio il suo ex partito (Forza Italia) insieme ad altri hanno contribuito ad alimentare.

Fatti gli auguri di rito, il meetup locale del M5S è ampiamente soddisfatto circa l’andamento delle elezioni nel comprensorio manduriano. Oggi il M5S a Manduria rappresenta la quarta forza politica, avendo più che raddoppiato il numero dei voti rispetto alle amministrative del 2013.

Infatti i 1346 voti (10,71%) di lista del Movimento 5 Stelle, così come i 1581 voti (13,38%) della candidata Antonella Laricchia, fanno ben intendere che a Manduria il Movimento Cinque Stelle, attraverso il suo Meetup locale, è vivo e che è in fase di consolidamento.

Eravamo certi del risultato, in quanto la partecipazione dei manduriani ai nostri incontri pubblici è stata sempre più numerosa, e soprattutto, si è avuta la possibilità di ribadire che la cittadinanza manduriana, ha il dovere morale di impegnarsi di più alla vita politica del territorio, e che il concetto di “cittadinanza attiva” non deve essere solo una parola anacronistica, ma deve rappresentare quello spirito che ognuno di noi deve avere, per impegnarsi a creare una vera comunità idonea a formare le fondamenta per una società migliore e propositiva.

Il buon risultato elettorale, che ribadiamo ha dell’importante se si pensa che il M5S non esprimeva nessun candidato locale, sta anche nel fatto che i cittadini, per una volta, abbiano voluto premiare l’impegno dei ragazzi del meetup locale sulla questione dello scarico in mare, che ricordiamo ha prodotto attraverso i nostri riferimenti politici in Parlamento, un’interrogazione parlamentare.

Il Meetup di Manduria del M5S assicura che con l’elezione in Regione di 7 nuovi consiglieri regionali a Cinque Stelle, l’azione in contrasto a questo “scempio” ambientale sarà più serrato, e che le istanze del territorio giungeranno in Regione più velocemente anche grazie al nostro neo eletto consigliere regionale a 5 stelle Marco Galante di Ginosa, a cui facciamo i nostri più fervidi auguri di buon lavoro.

Concludiamo la nostra nota facendo un appello a tutti i cittadini di Manduria a partecipare alle nostre periodiche riunioni di informazione sul territorio, che nei prossimi mesi si svolgeranno presso la sede in via Toselli, e che permetterà a tutti i cittadini che lo vorranno di non rimanere indietro su alcune questioni molto importanti che riguardano la nostra comunità.

La strada è tracciata, facciamoci portatori del vero cambiamento!

Meetup Manduria 5 Stelle

Meetup: http://www.meetup.com/Meetup-5-stelle-Manduria

Facebook: http://facebook.com/manduria.cinquestelle

 

Lascia un commento