SAVA. Regionali 2015. Candidati / 3

E’ Francesca Franzoso, Forza Italia, con 804 voti ad essere la più eletta dall’elettore savese. Subito dopo segue il dimissionario vicesindaco Fabio Pichierri con 798 voti

Ultimo viaggio del nostro giornale su quest’ultima competizione elettorale, dedita al rinnovo del Consiglio regionale della Puglia. La forzista Francesca Franzoso, alla sua prima entrata in politica, si afferma al primo posto. La figlia del defunto Pietro, già deputato alla Camera, entra nel Consiglio regionale risultando, tra l’altro, la più suffragata nella provincia jonica nel partito dell’ex cavaliere.

Dietro a Francesca Franzoso è pronto l’ex vicesindaco di Sava, ovvero Fabio Pichierri (Movimento Schittulli) assessore all’Ecologia e all’Ambiente che prima di concludere la sua campagna elettorale dal palco comunicava di aver messo nelle mani del sindaco la carica di vice e, secondo alcuni, anche quella di assessore. Ma oltre questo dato, seppur importante, Fabio Pichierri viaggiava, secondo il nostro giornale, ad una media di circa 500-600 voti. La previsione non è stata affatto sbagliata, di molto. Sono solo 200 voti che separano la previsione al dato reale che ci dice che i voti di preferenza sono stati in tutto 798.

Turco Francesco, candidato di “Oltre” lista dell’ex ministro agli Affari regionali che di nome fa Raffaele fitto,  ha preso 369. Il nostro giornale, nella previsione ne dava a Francesco Turco 400. Lo scarto è stato di solo 31 voti.

Donato Pentassuglia del PD, assessore alla Sanità uscente, ha preso 356 voti. Viv@voce ne dava 400. La differenza è di soli 44 voti.

Anna Rita Lemma del PD, consigliere regionale uscente ha preso 214 voti. Viv@voce aveva pronosticato 400.

Domenico Pilolli, Fratelli d’Italia, 257 voti.

Peppo Turco 200 voti, nella Lista di Emiliano. Il nostro giornale attribuiva, nella sua previsione, 400 voti.

Seguono poi: Antonio Scalera dei Popolari 195 voti, Luigi Morgante (Movimento Schittulli) 177, Salvatore Fuggiano (Movimento Schittulli) 174, Renato Perrini (“Oltre”) 157, Michele Mazzarano PD 134 voti.

Giovanni Caforio

 

Lascia un commento