SAVA. Il sindaco pro tempore Dario IAIA, ritiri immediatamente la delega di vicesindaco e assessore a Fabio Pichierri!

E prendano anche posizione i due corpi “estranei” a questa amministrazione, che fanno di nome Corrado Agusto e Salvatore De felice

Alla luce del post su facebook del candidato savese al Consiglio regionale Fabio Pichierri, anche se poi è stato rimosso, il sindaco pro tempore Dario IAIA dovrebbe prendere le distanze, politiche su tutto, dal suo vicesindaco. Sono state affermazioni gravissime fatte in un contesto elettorale che non lascia spazio a simili illazioni.

Per tanto, IAIA si armi di coraggio, almeno questa volta, e dimostri al paese che il motto della sua campagna elettorale del 2012 “trasparenza&legalità”, almeno in questa occasione, venga applicato una volta per tutte.

L’unica mossa che il primo cittadino savese può fare è solo una: ritirare le deleghe di vicesindaco e di assessore a Fabio Pichierri.

Quanto ai cosiddetti corpi “estranei” di questa amministrazione, Corrado Agusto e Salvatore De felice, ricordiamo a loro che la politica è fatta anche di questi passaggi.

Perciò si armino anche loro di determinazione e chiedano subito le dimissioni amministrative del candidato savese al Consiglio regionale.

Giovanni Caforio

Lascia un commento