Monthly Archives: marzo 2015

SAVA. Via Marche. Cedimento stradale dei lavori fatti circa un mese fa

Intervento tempestivo dei Vigili urbani e dei Carabinieri del Comando Stazione di Sava

La chiusura di una canalizzazione, di un tratto  di fogna bianca, fatta pochissime settimane fa, non regge alle prime piogge e cede nelle prime ore dell’alba. Chiusa la trincea, e questa volta anche asfaltata in tempi utili (a differenza dei lavori fatti vicino all’Eurospin su Corso Umberto, ndr) ma la pioggia ha messo subito a collaudo la consistenza dei lavori.

TARANTO. Proposta di rinvio a giudizio per l’ex dirigente al Patrimonio del Comune di Sava, Saverio Schirinzi

Furono aggiudicati, nella passata amministrazione comunale, i lavori all’interno dell’area cimiteriale ad una Ditta che non aveva i requisiti

Fu indetta una gara per lavori di sistemazione nel nostro Cimitero comunale. Assegnati, e completati da una ditta savese. Da qui, partì la denuncia alla Procura della Repubblica da parte di un’altra ditta savese che lamentava, da parte della ditta aggiudicatrice, la mancanza di alcuni requisiti importanti per poter partecipare alla gara.

Taranto. Ilva. “SFONDATO IL CUORE DELL’ALTOFORNO 5”

Nota stampa di Fabio Matacchiera – Pres. Fondo Antidiossina onlus: “Speriamo che non torni mai più ad inquinare. Ma la battaglia degli ambientalisti non è ancora vinta, poiché rimangono ancora molti impianti da smantellare perché molto inquinanti”

“Le operazioni di spegnimento dell’Altoforno 5 dell’Ilva, che garantiva attualmente circa il 40% della produzione di ghisa, si sono concluse. Con l’ultima colata del 13 marzo scorso è stato distrutto il crogiolo, ritenuto dagli esperti, ma anche dagli stessi operai, al collasso, come peraltro denunciato circa un anno fa (marzo 2014) dal Fondo Antidiossina e ripreso dagli organi di stampa (vedi parole chiave su internet “matacchiera pericolo esplosione Afo 5”). Un allarme lanciato dal sottoscritto, ma smentito allora e come sempre dall’Ilva spa che, invece, dichiarava che l’Afo5 godeva di ottima salute).

MANDURIA. Lezioni sulla classicità al Liceo “De Sanctis-Galilei”

Primo appuntamento, venerdì 27 marzo alle ore 10,30

 

Il Liceo De Sanctis-Galilei di Manduria (Ta) accoglierà nei prossimi giorni due iniziative di altissimo spessore culturale che offriranno la possibilità agli studenti di conoscere e conversare con professori di nota fama nell’ambito della linguistica e della classicità.

Taranto. INNOVAZIONE E SVILUPPO, ARDUINO DAY TORNA ALLA CITTADELLA DELLE IMPRESE

Cna Puglia Taranto. SAVE THE DATE. Oggi, 25 marzo, alle 11.00 incontro con la stampa

Una piccola scheda elettronica con infinite possibilità di applicazione. Arduino è un circuito stampato che dialoga con qualsiasi sistema operativo e per questo molto versatile. Ma il vero segreto del suo successo è che si tratta di una piattaforma open source. Lo scorso anno in tutto il mondo è stato celebrato il primo Arduino Day, svoltosi anche a Taranto, nella Cittadella delle imprese. Migliaia di giovani, artigiani, imprenditori, semplici cittadini, hanno affollato gli stand ed hanno constatato le innumerevoli possibilità di Arduino.

GROTTAGLIE. “Il nutrizionismo e l’osteopatia nella danza”

La Asd Dejanira ballet presenta il secondo seminario

Si terrà oggi, mercoledì 25 marzo, alle ore 20:00 presso la sede della “Asd Dejanira ballet”, in via Cantore angolo via Pisa a Grottaglie, il secondo seminario gratuito su nutrizione e osteopatia, dal titolo “Il nutrizionismo e l’osteopatia nella danza”. All’incontro, rivolto a tutti i soci della scuola, prederanno parte il dott. Domenico Masella – osteopata – e il dott. Piero Labate – biologo nutrizionista. Partendo dal principio cardine dell’osteopatia, secondo il quale “la struttura governa la funzione”, le figure dell’osteopata e del nutrizionista diventano fondamentali nella disciplina della danza, dove il corpo non deve solo muoversi, ma anche dare emozioni.

La 49esima edizione del Vinitaly ha svelato il ricco programma di Radici del Sud 2015

L’evento che celebra e premia le eccellenze di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia si terrà a  Bari dal 9 al 15 giugno. Tante le novità per questa decima edizione

La 49esima edizione del Vinitaly ha svelato il ricco programma  di Radici del Sud, il festival che premia i buoni vini di vitigno autoctono di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Avanti ieri 23 marzo, presso la fiera di Verona, ad affiancare il patron della rinomata manifestazione Nicola Campanile, l’assessore alle Politiche Agricole della Regione Puglia Fabrizio Nardoni, insieme ai giornalisti Luciano Pignataro, Ole Udsen, Maurizio Gily e Michele Peragine che ha moderato la conferenza stampa.

La “credenza on the road” arriva a Roma, allo Streeat Food Truck Festival c’è il Salento con “Più gusto”

Nella capitale il cibo da strada di qualità, una gustosa porzione del Festival della Dieta Med-Italiana, vincitore del Premio Italive 2014. Ingresso gratuito presso la Città dell’Altra Economia dal 27 al 29 marzo

Dal 27 al 29 marzo Roma accoglie la prima tappa dello Streeat – European Food Truck Festival – l’unico festival italiano interamente dedicato al cibo di qualità su ruote e a ingresso gratuito, che da quest’anno diventa itinerante.  Nella Capitale il festival avrà luogo presso la Città dell’Altra Economia, dove la tradizione e la varietà dei cibi di strada ricercati e qualitativamente eccelsi incontreranno la creatività e la personalità di giovani appassionati che scelgono di muoversi su ruote. I concetti di fastcheapgourmetdesign e spirito on the road convivono sui camioncini allestiti come vere e proprie cucine itineranti, offrendo al pubblico un’esperienza gastronomica unica, assolutamente innovativa e al passo coi tempi.

“APPALTOPOLI. APPALTI TRUCCATI”. Il nuovo libro di Antonio Giangrande

Come truccare gli appalti pubblici. Da Antonio Giangrande, riceviamo e volentieri pubblichiamo

“TIRANNIDE indistintamente appellare si debbe ogni qualunque governo, in cui chi è preposto alla esecuzion delle leggi, può farle, distruggerle, infrangerle, interpretarle, impedirle, sospenderle; od anche soltanto deluderle, con sicurezza d’impunità. E quindi, o questo infrangi-legge sia ereditario, o sia elettivo; usurpatore, o legittimo; buono, o tristo; uno, o molti; a ogni modo, chiunque ha una forza effettiva, che basti a ciò fare, è tiranno; ogni società, che lo ammette, è tirannide; ogni popolo, che lo sopporta, è schiavo”. Vittorio Alfieri (1790).

MARTINA FRANCA. Simona De Pace racconta le donne del “Conservatorio delle Verginelle di Taranto”

Il 26 marzo la presentazione del libro “Il Conservatorio delle Verginelle di Taranto – Modelli assistenziali femminili nel Mezzogiorno moderno” edito da Edit@ Casa Editrice & Libreria di Taranto. Storie di donne che hanno popolato il conservatorio

Edit@ Casa Editrice & Libreria ha il piacere di invitare gli amanti della buona lettura (e non solo) alla presentazione del libro “Il Conservatorio delle Verginelle di Taranto – Modelli assistenziali femminili nel Mezzogiorno moderno” scritto da Simona De Pace, giornalista e speaker radiofonica. L’evento si svolgerà il 26 Marzo dalle ore 19.00 presso  la libreria “Storie in Corso” di Martina Franca a cura del locale Assessorato alle Attività culturali. Sono previsti gli interventi del  relatore, Aldo Leggieri (Presidente della commissione consiliare Cultura di Martina Franca), dell’ autrice Simona De pace e dell’editore Domenico Sellitti.

BRINDISI. Luigi Vitali imputato

E’ stato ascoltato ieri dai giudici del tribunale di Brindisi, in veste di imputato, l’attuale segretario regionale pugliese di Forza Italia, Luigi Vitali, accusato di abuso d’ufficio e falso insieme con quasi tutta la maggioranza del consiglio comunale del 2012 di Francavilla Fontana (Brindisi)

La vicenda riguarda presunte irregolarità nella realizzazione del piano delle farmacia del comune brindisino. All’epoca dei fatti anche Vitali era consigliere comunale.

Allerta Meteo: la tempesta in arrivo dal cuore del Sahara sta iniziando a colpire in questi minuti le due isole maggiori, Sardegna e Sicilia, da cui si estenderà al resto d’Italia nella sera/notte

Allerta Meteo, inizia dalle isole maggiori la tempesta Africana: 24 ore da incubo, FOCUS zone più colpite

Sta iniziando proprio in questi minuti la tempesta proveniente dal nord Africa sul territorio italiano: il maltempo che già da ieri imperversa nel deserto del Sahara, dove sono in atto forti piogge, è ormai arrivato sulle due isole maggiori con forti venti di scirocco che hanno raggiunto nel primo pomeriggio raffiche di 76 km/h a Messina, 75 km/h nel Canale di Sicilia, 60 km/h a Cagliari e Catanzaro, 55 km/ha Trapani e 45 km/h a Palermo.

Peacelink porta nella Commissione Europea il caso Xylella

Peacelink ha portato stamane la voce delle Associazioni salentine (Spazi Popolari – I colori della Terra, CSV Salento, Forum Ambiente Salute, LILT, Casa delle Agriculture “Tuglie Gino”) e di Nando Popu dei Sud Sound System alla Commissione Europea, in merito alla questione Xylella

In seguito a contatti avuti con il Gabinetto del Commissario Europeo per la Salute e la Sicurezza Alimentare, Vytenis Andriukaitis, Peacelink ha mandato i dossiers prodotti dalla Dottoressa Antonia Ricchiuti e dalle Associazioni sopracitate. La documentazione allegata mette in evidenza come non ci siano prove incontestabili della patogenicità nei confronti della Xylella.

La Forestale segna gli ulivi da abbattere a pochi chilometri da Manduria

Personale del Corpo forestale e della Protezione civile stanno individuando in contrada Frascati ad Oria gli alberi colpiti dal batterio. Intanto l’associazione ambientalista tarantina Peacelink ha scritto una lettera al commissario europeo della Salute

ORIA – E’ iniziata questa mattina nelle campagne di Oria l’operazione anti Xylella che prevede l’estirpazione delle piante intaccate dal batterio. Personale del Corpo forestale dello Stato e della Protezione civile si è recato negli uffici comunali oritani per notificare i provvedimenti disposti dalle autorità regionali ed europee in tema di prevenzione della diffusione della malattia sugli alberi d’ulivo. Gli agenti si sono recati in contrada Frascati dove con le bombolette spray stanno segnando con una croce rossa gli alberi destinati all’eradicazione e distruzione. La zona da mettere in sicurezza si allarga per una circonferenza di due chilometri dal focolaio sfiorando quindi il territorio di Manduria.

TARANTO. “Metalli nei fanghi prodotti da Acquedotto pugliese”

La Dda di Lecce ha iscritto nel registro degli indagati 8 persone tra i quali Nicola Costantino, amministratore unico di Aqp

 

Traffico e gestione illecita di rifiuti è l’accusa ai vertici della società, proprietaria dell’impianto di compostaggio di Ginosa, in provincia di Taranto, nel quale confluivano le acque reflue urbane dei comuni della provincia di Bari e, secondo l’accusa, anche di alcuni siti industriali. Secondo le indagini dei carabinieri del Noe sono state riscontrate sostanze nocive (come ferro, mercurio, zinco e altro) che non potevano essere di natura urbana.

TARANTO. Sentenza del Tar di Lecce sul piano Cimino. “Giusta la linea del PD”

Nota stampa del gruppo Consiliare

Il gruppo PD al comune di Taranto esprime  soddisfazione per la sentenza del TAR di Lecce che ha dichiarato “improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse” il ricorso proposto dalla società “Gallerie Commerciali Italia SPA”.

Il centro commerciale Mongolfiera ospita il Made in Taranto

Dall’1 al 4 aprile 2015, in un’ottica di condivisione e di Rete tra operatori commerciali e della promozione del territorio jonico, il centro commerciale Mongolfiera ospiterà alcune delle aziende che fanno parte di Made in Taranto™ 

 

Nell’ambito della manifestazione “Pasqua Made in Puglia” organizzata dalle gallerie del centro commerciale Mongolfiera, il giovane Manager Stefano D’Errico ha desiderato dedicare un’area alle aziende appartenenti Made in Taranto™.

Violazione di diritti: Italia al top sentenze non applicate

Nel 2014 condanne per oltre 100 milioni di euro di indennizzi

A causa delle sentenze emesse dalla Corte per i diritti umani di Strasburgo rimaste inapplicate l’Italia risulta prima tra i 47 Paesi aderenti al Consiglio d’Europa. Ancora una volta guida il gruppo dei Paesi “sorvegliati speciali” dal comitato dei ministri del Consiglio d’Europa.

Cinque pesticidi classificati cancerogeni “probabili” o “possibili”. Lo Sportello dei diritti mette in guardia contro l’uso sistematico di insetticidi

Tutto ciò in un momento in cui c’è chi sostiene che l’unico modo per combattere la Xylella fastidiosa sia attraverso l’uso massiccio di queste sostanze 

Venerdì scorso la Iarc (International Agency for Research on Cancer) l’agenzia internazionale che si occupa della ricerca contro il Cancro ha classificato cinque pesticidi come “probabile” o “possibile” cancerogeno per l’uomo.Glifosato, uno dei più utilizzati al mondo, e gli insetticidi malathion e diazinone sono stati classificati come cancerogeni “probabile in esseri umani”, anche se le “prove sono limitate,” secondo l’Agenzia che ha sede a Lione. Il glifosato è il principio attivo del Roundup, uno degli erbicidi più venduti.

Troppo arsenico in vini della California? Class action contro 30 marchi di vino californiano

Secondo la denuncia collettiva, presentata giovedì in un tribunale di Los Angeles., un laboratorio di Denver ha testato più di 1.300 vini e trovato pericolosi livelli di arsenico in 83 di loro

Diversi vini di 28 cantine californiane contengono livelli tossici di arsenico, un agente cancerogeno, ad un livello di cinque volte più alto rispetto a quanto consentito nelle acque. La class action nomina oltre 30 marchi. I vini sono soprattutto bianchi e moscati, tutti venduti a prezzi minori di 10 dollari.