TARANTO. Doppio appuntamento per “Parliamo di teatro”, a cura del Crest

Sabato 31 gennaio 2015, alle ore 11.15 all’Auditorium “Basile” dell’ITC “Pitagora” di Taranto

 

E’ un ciclo di incontri organizzato dall’associazione culturale “Il Granaio” e inserito all’interno di “Pubblico”, un progetto di audience development, a cura del Crest, capofila di una rete di associazioni, d’intesa col progetto strategico ICE e il Teatro Pubblico Pugliese.

Sabato 31 gennaio 2015, alle ore 11.15 all’Auditorium “Basile” dell’ITC “Pitagora” di Taranto, è programmato l’incontro con Elena Bucci e Marco Sgrosso, autori, registi e interpreti dello spettacolo “Svenimenti – un vaudeville” (in scena al TaTÀ, in via Deledda ai Tamburi, venerdì 30 alle ore 21 e sabato 31 alle ore 18), quarto titolo del cartellone teatrale del Comune di Taranto, organizzato dal Teatro Pubblico Pugliese. Coprodotto da CTB Centro Teatrale Bresciano e Le Belle Bandiere, il lavoro entra nel labirinto creativo di Anton Cechov a partire dalle lettere che sua moglie, l’attrice Olga Knipper, continua a scrivergli anche dopo la morte, in un dialogo ininterrotto che ne vuole evocare presenza e voce.

La drammaturgia intesse gli atti unici con visioni tratte dai racconti, irruzioni di frammenti di altre opere, lettere che l’autore russo scambiò con persone care, scrittori e compagni di lavoro. L’appuntamento, che sarà moderato dal critico teatrale Nicola Viesti (Corriere del Mezzogiorno, Hystrio, Eolo), coinvolgerà esclusivamente gruppi di studenti del Liceo “Archita”, del Liceo “Aristosseno” e dell’ITC “Pitagora”. Ricordiamo inoltre che durante lo spettacolo di venerdì 30 sarà possibile degustare presso il foyer del TaTÀ vino e prodotti biologici tipici pugliesi offerti da “Tarallucci e vino” di Francesco Carati (via Presicci 5, angolo corso Italia, Taranto).

Domenica 1 febbraio, alle ore 18.30 al Palazzo Pantaleo di Taranto (corso Vittorio Emanuele II), è previsto l’incontro con lo sceneggiatore e scrittore Maurizio Braucci, che converserà su “Napoli fra Eduardo e Gomorra”. Nato a Napoli nel 1966, Braucci ha pubblicato nel 1999 il romanzo “Il mare guasto” (Edizioni e/o), nel 2004 la raccolta di racconti “Una barca di uomini perfetti” (Edizioni e/o) e nel 2010 il romanzo “Per sé e per gli altri” (Mondadori). Ha affiancato registi cinematografici come Matteo Garrone (Gomorra, Reality), Abel Ferrara (Pasolini, Napoli Napoli Napoli) e Leonardo Di Costanzo (L’intervallo). Collabora con il mensile “Lo straniero” e con la redazione napoletana de “La Repubblica”.

Inoltre, si occupa di progetti sociali per adolescenti e giovani in quartieri degradati. I partecipanti all’incontro (ad ingresso gratuito) riceveranno un coupon valido per un ingresso ridotto (7 euro) per lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza sbornia” di Eduardo De Filippo, con Luca De Filippo, in scena al teatro Orfeo il 4 (ore 21) e 5 febbraio (ore 18), nell’ambito della stagione di prosa 2014/15 del comune di Taranto, organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese.

Pierpaolo Scuro

Comunicazione e Ufficio Stampa
cell. 3401273480
comunicazione@teatrocrest.it

Lascia un commento