MASSAFRA. Diossina: abbattimento di 64 bovini

Bonelli: “Emergenza ambientale e sanitaria sempre più drammatica. Smentito chi sostiene che a Taranto c’è aria pulita”

” L’ordine di abbattimento per  64 bovini a Massafra  a Taranto perché il latte è contaminato da diossina e pcb, dimostra dolorosamente che l’emergenza sanitaria e ambientale non è cessata”, lo dichiara il co-portavoce nazionale dei Verdi Angelo Bonelli.

” L’ordinanza di abbattimento ci riporta drammaticamente indietro negli anni, nel 2008, quando circa 2.000 animali furono abbattuti perché contaminati dalla diossina e smentisce coloro i quali hanno dichiarato in questi ultimi mesi che la situazione ambientale a Taranto è migliorata e che l’aria è pulita.

La diossina purtroppo ha contaminato la catena alimentare e l’uomo”, conclude Bonelli.

Lascia un commento