SAVA. Via Adda, da un anno questo chiusino sta così …

Nonostante il Comune è stato messo a conoscenza …

Potrebbe sembrare incredibile ma la storia di questo chiusino, rotto e divelto, non parte da oggi. Ma ben sì da un anno esatto esatto. I residenti hanno avvisato, 12 mesi fa circa, il nostro Comune mettendo in risalto la pericolosità dello stesso.

E nessun intervento. Solo quello del tecnico locale dell’AQP che ha preso nota ed è andato via. Risultato? Zero. Ma non ultimo è stata la richiesta, meno di un mese fa, di un altro residente di Via Adda, fatta verbalmente e direttamente all’assessore ai Lavori pubblici, dott. Pasquale Calasso, per la sistemazione. Ennesimo risultato. Come prima. Nulla.

Ricordiamo ai nostri amministratori che per una situazione simile (Piazzetta tra Via Elba e Via Ischia, ndr) un cittadino originario di Sava ma residente al nord Italia, in occasione delle passate festività natalizie si è fratturato 5 costole e con seri problemi alla colonna vertebrale. E per la richiesta dei danni, fisici, non si parla di bruscolini … e il Comune, in sede di giudizio, sarà chiamato a rispondere!

Giovanni Caforio

 

Lascia un commento