MANDURIA. Pro loco. Premiazione della II edizione del concorso “La Strada dei Presepi”

Il primo classificato è risultato quello dei coniugi Brunetti – Miccoli

 

Domenica 4 gennaio nella sede dell’A.T. Pro Loco di Manduria in via Pietro Maggi n.7 si è tenuta la premiazione della II edizione del concorso “La Strada dei Presepi” promosso dalla stessa Pro Loco di Manduria e che ha visto la partecipazione di oltre cinquanta rappresentazioni della natività, le cui foto saranno visionabili sulla pagina facebook all’indirizzo www.facebook.com/proloco.dimanduria

Novità di quest’anno è stata la suddivisione dei concorrenti in due categorie per permettere un giudizio più consono alla disparità di forze messe in campo che ovviamente ha distinto l’iniziativa del privato da quella delle associazioni, delle chiese e delle scuole. A dimostrazione di come l’antichissima tradizione presepiale sia più che mai viva e continui ad essere tramandata, coinvolgendo inaspettatamente anche i più piccoli, è d’obbligo sottolineare la partecipazione e l’impegno profuso dai giovanissimi allievi di tutti gli istituti comprensivi del circondario di Manduria “Purdenzano”, “Michele Greco” e “Don Bosco”.

Un ringraziamento particolare va anche alle parrocchie di Santa Maria, di San Paolo della Croce, di S. Giovanni Bosco, della Chiesa dell’Immacolata, di San Francesco, di San Cosimo, di San Leonardo, degli Scolopi, di San Pietro in Bevagna e del Crocifisso dell’Annunziata.

La giuria, composta dal presidente della Pro Loco avv. Domenico Sammarco, dal prof. e maestro cartapestaio Gregorio Prudenzano, dal prof Enzo De Cillis e dal dott. Luigi Spinzi, ha visionato tutti i manufatti fin nei più piccoli particolari, compito che è stato agevolato dalla disponibilità e dalla cordialità degli iscritti che hanno accolto i giurati nelle loro case.

 Non è stato semplice valutare i presepi in gara dato l’ottimo livello raggiunto da tutti i partecipanti. Il giudizio è stato espresso in base ad originalità o ambientazione, lavorazione artigianale, qualità artistica e difficoltà tecnica di realizzazione.

In questi termini, per la categoria dei privati, si sono distinti i lavori di Rosa Anna Lopalco (per qualità artistica), Cosimo Fontana (per difficoltà tecnica di realizzazione) e Gianpaolo De Luca (per originalità e ambientazione) la cui premiazione ha preceduto il primo classificato che è risultato essere quello dei coniugi Brunetti – Miccoli. I vincitori, già noti nel “mondo locale” dei presepi hanno realizzato un grande presepe che è stato riconosciuto come il più elaborato nella prospettiva tecnica e artistica, stante anche la cura dei dettagli.

Nella seconda categoria (associazioni/chiese/scuole) ha ottenuto una menzione speciale per la difficoltà tecnica di realizzazione il presepe della Chiesa di San Paolo della Croce, realizzato da padre Cosimo Carruggio, mentre è risultato primo classificato quello dell’associazione A.N.S.P.I. Sant’Anna.

La serata è proseguita nell’antistante piazzetta Vittorio Veneto dove, sul sagrato della splendida chiesa di San Leonardo, si è svolto il “PRO MUSIC FESTIVAL” – Christmas Edition, versione invernale della riuscitissima esibizione canora estiva durante la quale i gruppi partecipanti, aderenti all’associazione “Progetto Francesco”, hanno eseguito brani rigorosamente «live». Giunti al termine del periodo natalizio è già tempo di guardare avanti e di prepararsi ai prossimi appuntamenti già in cantiere.

Lieti di aver iniziato il nuovo anno insieme a voi, siamo certi di poter contare ancora sul vostro entusiasmo e sul crescente desiderio di vivere la nostra città.

 

 

 

 

 


Lascia un commento