“Natale nell’Isola”, sabato 3 il penultimo appuntamento

A Palazzo Stola il presepe vivente di San Marzano, appuntamenti in tutta l’Isola. In evidenza il percorso dei presepi ipogei

Nona e penultima serata per  “Natale nell’Isola”, rassegna finalizzata alla valorizzazione della Città Vecchia ideata da Isola che Vogliamo, Associazione Terra e Nobilissima Taranto, messa in campo grazie al contributo di Camera di Commercio e Arcidiocesi con la partnership del Comune di Taranto. Sabato 3 gennaio, dunque, penultima occasione per vivere la suggestione dei presepi artistici e viventi allestiti negli ipogei dell’Isola che hanno già attirato migliaia di visitatori e riscoprire la Città Vecchia tra concerti, eventi ed enogastronomia.

Ancora una volta ospite nel capoluogo ionico il grande presepe vivente di San Marzano di San Giuseppe, che con decine di figuranti animerà il grande ipogeo di Palazzo Stola, in via Paisiello; la grande natività vivente è organizzata dall’apposito comitato presieduto dall’architetto Antonio Borsci e dalla Pro Loco Marciana.

Diverse le manifestazioni collaterali in programma questa sera. Si segnalano tra queste alle ore 18.30, presso la deliziosa chiesetta della Madonna della Scala (in via Duomo, nei pressi della Cattedrale di San Cataldo) la serata poetica dialettale e la premiazione della rassegna pittorica e presepistica “La Città e il Natale”, a cura delle associazioni “Madonna della Scala” e “Fratelli Rosselli”. Alle ore 19.00 nella chiesa di San Giuseppe (in via Garibaldi) appuntamento con le melodie tradizionali del Natale,  eseguite dalla grande orchestra di fiati “Santa Cecilia-Città di Taranto” diretta dal maestro Giuseppe Gregucci.

L’appuntamento, organizzato dalla confraternita di Santa Maria di Costantinopoli, sarà presentato da Rosalba De Giorgi. Alle ore 19.30, in vico Imperiale, davanti al tempio trecentesco di San Domenico Maggiore, la confraternita dell’Addolorata delizierà i visitatori con una grande “pettolata”, ospitando la banda musicale “Città di Crispiano” al termine del gran tour per le principali vie del centro storico. Tra le protagoniste dell’iniziativa, la chiesa di Sant’Anna (largo Civitanova, nei pressi di piazza Fontana), grazie al fondamentale impegno delle associazioni “Tarantinidion” e “Archeoclub”. che dalle ore 20.30 ospiterà il concerto “Storie scurdate” di Mario Donatiello. 

Gli info point e i botteghini per l’acquisto dei biglietti per l’intero tour degli ipogei (4 euro) saranno ubicati nella galleria del Castello Aragonese, a Palazzo Gennarini (in via Duomo, affianco al “Caffè Letterario”) e presso il Bar “La Piazzetta” in piazza San Francesco.

Il programma completo de “Natale nell’Isola… dei presepi” è consultabile sul sito www.tarantovecchia.it


Lascia un commento