Monthly Archives: agosto 2014

TORRE OVO (Marina di Torricella). Un automobilista investe un cane e fugge via

Immediati i soccorsi di primo intervento per tamponare le ferite del povero animale

L’altra sera mentre il signor V.G. come suo solito transitava nei pressi della pista ciclabile del lungomare un’auto a velocità  sostenuta  ha investito uno dei suoi tanti “amici a quattro zampe”  e tra i tanti villeggianti che avevano assistito  all’incidente, si è scatenata una vera e propria gara di solidarietà nel prestare le prime cure al povero animale. I Vigili Urbani di Torricella intervenuti immediatamente sul posto, hanno provveduto a chiedere l’intervento del Veterinario di turno Dr. Francesco Marzo dell’ ASL di Grottaglie il quale, coadiuvato dagli assistenti Tecnici signori Sebastiano Polimeno e Giuseppe Greco, dopo averlo fatto trasportare presso il “Consorzio tutela e prevenzione  randagismo” del Comune di Lizzano, gli ha applicato diversi punti di sutura alla zampa che presentava una profonda ferita lacero contusa dalla quale aveva perso molto sangue.

Tap, il gasdotto che preoccupa il Salento servirà tanto all’Europa e poco all’Italia

La Regione Puglia e i Comuni interessati sono contrari, ma la partita è a livello internazionale e la multinazionale svizzera che costruirà l’impianto si dice certa di avere a breve il nulla osta definitivo dal Ministero. Non solo: garantisce che l’impatto ambientale della Trans Adriatic Pipeline sarà minimo, ma gli operatori turistici e i cittadini leccesi la pensano diversamente. Sul territorio non ci saranno ricadute occupazionali, ma ‘solo’ il tubo che unirà San Foca all’Albania, quello che collegherà il litorale a Mesagne e la centrale di depressurizzazione tra ulivi e muretti a secco. E tra cinquant’anni tutte le opere verranno abbandonate

Il mare? Non subirà contraccolpi. La spiaggia? Non sarà sfiorata. La pineta? Si passerà al di sotto. Gli ulivi? Si possono ripiantare. I muretti a secco? Verranno ricostruiti. I turisti? Torneranno a frotte. I residenti? Saranno ricompensati. Non sarà che un tubo invisibile. E non ci sarebbero ragioni, se non “sinceramente insensate”, per opporsi al gasdotto Tap. Parola di Giampaolo Russocountry manager della multinazionale svizzera che punta a costruire il metanodotto lungo 871 chilometri e che collegherà l’Azerbaijan con l’Europa, dopo aver attraversato per 510 chilometri la Grecia e per 151 l’Albania. L’approdo previsto in provincia di Lecce, a San Foca (marina di Melendugno), pare essere l’unica zanzara a disturbare un sonno tranquillo.

TARANTO. Una estate prolifica per i delfini tarantini

Jonian Dolphin Conservation: in questa estate 2014 sono nati delfini di diverse specie nel Golfo di Taranto. Per la prima volta fotografato anche un cucciolo di Grampo!

Il Golfo di Taranto è una immensa nursery per i delfini di diverse specie! È una ulteriore conferma della scoperta di due anni addietro della Jonian Dolphin Conservation (www.joniandolphin.it), l’associazione che da oltre quattro anni studia e tutela la presenza dei cetacei nel Mar Jonio settentrionale.

LE DONNE IMMIGRATE PER I GIORNALISTI? MEGLIO SCHIAVE CHE PUTTANE

Processo alla stampa. Un nuovo capitolo riempie il saggio “MEDIOPOLI. DISINFORMAZIONE. CENSURA ED OMERTA’”. Il libro di Antonio Giangrande

La cronaca è fatta di paradossi. Noi avulsi dalla realtà, manipolati dalla tv e dai giornali, non ce ne accorgiamo. I paradossi sono la mia fonte di ispirazione e di questo voglio rendere conto. In Italia dove tutto è meretricio, qualche ipocrita fa finta di scandalizzarsi sull’esercizio della professione più antica del mondo. L’unica dove non si ha bisogno di abilitazione con esame di Stato per render tutti uniformi. In quell’ambito la differenza paga. Si parla di sfruttamento della prostituzione per chi, spesso, anziché favorire, aiuta le prostitute a dare quel che dagli albori del tempo le donne danno: amore. Si tace invece della riduzione in schiavitù delle badanti immigrate rinchiuse in molte case italiane. Case che, più che focolare domestico, sono un vero e proprio inferno ad uso e consumo di familiari indegni che abbandonano all’ingrato destino degli immigrati i loro cari incapaci di intendere, volere od agire.

Shock negli USA nel mondo dei concorsi di bellezza

Mamma americana ha alimentato la figlia adolescente con tenie in modo che potesse perdere peso per farla diventare una miss

Cosa non farebbe una mamma per la propria figlia? Per realizzare i sogni della propria ragazza, o forse i propri, ci si può spingere oltre, così oltre che si può far rischiare la vita. É un episodio accaduto negli Stati Uniti a far ritornare l’attenzione sui concorsi di bellezza e che la dice tutta a che livello è arrivata una società dove l’arrivismo e la voglia di primeggiare può far sì che una madre faccia ingerire tenie alla propria figlia adolescente per aiutarla a dimagrire per renderla una miss degna di questo nome. A rivelarlo un’infermiera in un recente episodio di Untold Stories di ER e che Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, porta all’attenzione dopo che anche le cronache americane ed internazionali ne hanno dato risalto. Maricar Cabral-Osori, questo il nome dell’operatrice sanitaria, ha raccontato la storia di questa ragazza giunta al pronto soccorso con forti crampi allo stomaco mentre inizialmente si era sospettato che fosse incinta – cosa che un’ecografia aveva immediatamente escluso.

I cambiamenti climatici causeranno un aumento della febbre dengue?

In Inghilterra alcuni esperti sostengono che i turisti che visitano l’Italia e la Spagna potrebbero essere a rischio

La dengue è un’infezione virale diffusa dalle zanzare. I sintomi includono una grave malattia simil-influenzale, febbre, mal di testa, dolori muscolari, eruzioni cutanee, nausea e vomito. Gli scienziati hanno detto che mentre il Messico ha meno cambiamenti metereologici durante le diverse stagioni rispetto all’Europa, in futuro si dovrà stare più attenti specie ai paesi del bacino del Mediterraneo. Nel mese di luglio, i funzionari della sanità britannici hanno detto che il numero di viaggiatori di ritorno in Inghilterra con la febbre dengue è in aumento. Tra il 2012 e il 2013, i funzionari hanno notato un aumento del 58 % nel numero di casi di febbre dengue riportati tra i turisti. Il Public Health England (PHE) l’agenzia esecutiva del Dipartimento della Salute nel Regno Unito ha detto che nel 2013, sono tornate un totale di 541 persone in Gran Bretagna con l’infezione da dengue da paesi colpiti, rispetto alle 343 persone nel 2012.

Attacco hacker su Playstation Network di Sony. John Smedley di Sony minacciato in volo

Sconosciuti uomini armati hanno paralizzato i servizi per ore con un attacco informatico su Playstation Network di Sony.  Sotto il fuoco virtuale: i servizi online di Playstation

Aggressori sconosciuti hanno paralizzato i servizi online della rete di Sony Playstation con un attacco on-line per diverse ore.  Lo ha riferito oggi l’azienda giapponese. La giornata di ieri è stata piuttosto turbolenta per Sony e per il suo PlayStation Network, sotto attacco DDoS da parte di un gruppo individuato col nome LizardSquad. Mentre l’azienda giapponese provava a riportare online il PlayStation Network, lo stesso gruppo di hacker inviava infatti via Twitter una minaccia al volo aereo numero 362 da Dallas a San Francisco, fatto atterrare a Phoenix in seguito alla segnalazione della presenza di esplosivi a bordo. Intanto l’FBI e le autorità hanno preso sul serio la minaccia, dando il via alle indagini per rintracciare i diretti responsabili dell’attacco.

L’iPhone ‘miete’ due nuove vittime in pochi giorni. Mentre si parla solo del nuovo iPhone 6, due ragazze vengono ustionate dal 4 e dal 5

Ennesimi casi di apparecchi surriscaldati misteriosamente

Brutta disavventure in pochi giorni per una 24enne inglese d una trentunenne cinese. Secondo quanto riferisce il Daily Mail, Dionne Baxter e Su Jing hanno infatti provato sulla loro pelle gli effetti degli iPhone surriscaldati. Addormentatasi a fianco di sua figlia Lily May, la ragazza di Purfleet (nell’Essex) è solita dormire nuda. Quella volta aveva però con sé anche il suo iPhone di quarta generazione. Il dispositivo era in carica e appoggiato sul materasso, proprio a fianco di Dionne. Che si è svegliata al mattino con un dolore lancinante al seno sinistro, dove si era formata una bruciatura lunga almeno 12 centimetri. Il telefono della Apple si deve essere surriscaldato nel corso della notte, mentre stava in carica. E Dionne ci si è probabilmente addormentata sopra senza accorgersene. Trovando la brutta sorpresa al mattino successivo. La ragazza racconta che ha poi provato a prendere il mano il telefonino. Ma che ha dovuto lasciarlo subito, perché era bollente.Alla Baxter non è rimasto altro da fare se non recarsi all’ospedale.

TRANI. Comitato spontaneo denuncia il governo per istigazione al suicidio

Il reato è previsto dall’articolo 580 del c.p. La notizia, censurata dalla RAI e da Mediaset, rischia di esserlo anche su facebook

Cinque componenti, presente uno anche in Puglia a Trani, si tratta dei fondatori di un comitato spontaneo che sta raccogliendo denunce contro il Governo accusato di “istigazione al suicidio” dopo i numerosi casi di persone che si tolgono la vita a causa della crisi economica. “Purtroppo, la notizia è stata censurata e non viene divulgata da alcuna emittente televisiva. Per nostra fortuna, siamo riusciti a trovare l’unico servizio mandato in onda da un noto TG pugliese che ha permesso di segnalare tutto quello che sta accadendo, mettendo in evidenza le persone che, grazie alla loro caparbietà e alla loro volontà, denunciano i “crimini che lo Stato camuffa dietro il debito pubblico”.  Le altre emittenti celano volutamente l’informazione e la propagazione di quest’ultima, affinché si evitino ulteriori denunce. A dir poco vergognoso!” E’ questo il campannello di allarme dei componenti del neo Comitato spontaneo.

Istanbul: 23enne italiana ricoverata con sintomi simili all’Ebola

La ragazza, proveniente dalla Nigeria, è stata fermata per controlli all’aeroporto di Ataturk

Cresce la paura Ebola e, assieme a lei, anche il numero dei contagiati e delle vittime. Questa volta, a riscontrare i sintomi della malattia, pare sia essere una ragazza italiana di 23 anni che opera come volontaria in Ciad. La notizia è stata annunciata sul sito del quotidiano turco Zaman. Stando a quanto riportato dal giornale,alla giovane era stata diagnosticata la malaria già prima della partenza dal Kenya, ma le rassicurazioni e le autorizzazioni ricevute da parte dei medici, le avevano permesso, ugualmente, di viaggiare. La ragazza, E.S., imbarcata a Kano su un volo della Turkish Airlines diretto a Istanbul, è stata ricoverata d’urgenza presso l’ospedale Haseki della stessa città. I passeggeri che erano a bordo dell’aereo, sul quale stava viaggiando la giovane, sono stati presi dal panico, tanto da indurre, lo stesso pilota, a richiedere un’equipe medica al momento dell’atterraggio.

Marina di Ginosa. “FESTA DELLA BIRRA”, ULTIMI GIORNI … BOLLENTI!

SI CHIUDE IL 31 CON LA PIZZICA DEI “TERRAROSS”

La “Festa della Birra” di Marina di Ginosa chiude la stagione 2014 con un gran finale tutto da scoprire. Se altrove ombrelloni chiusi e saracinesche serrate sono il triste addio all’estate, nel grande parco dell’ex DNA si rilancia e si lavora ad una chiusura memorabile! Dopo l’avvio dell’ennesima sagra, quella della succulenta porchetta, sarà la musica di qualità a segnare l’ultima settimana della manifestazione “regina” dell’arco ionico. Si parte alla grande, mercoledì 27 agosto, con i “Planet Groove”. Per chi ama funk, soul e disco degli anni ’70 e ’80, è l’occasione giusta per divertirsi e ballare con la musica dei mitici Earth, Wind and Fire, band cui si ispirano i “Planet Groove”.

SAVA. Pedofilia e sdegno, e condanna, alla luce del tristissimo caso di cronaca

I commenti degli amici del nostro giornale e il parere di Viv@voce

Davanti a simile notizie, scabrosissime per la verità, tutti restiamo esterrefatti da così simile crudeltà. Convinti, a volte, che a Sava questo non può succedere in quanto li vediamo lontani da noi e, quasi incosciamente, ci sentiamo protetti da questo nostro modo di vedere. Ma oggi abbiamo, nel nostro paese, una bambina di sette anni e uno zio orco di quasi 70 anni, che hanno rubato, sinistramente, la nostra attenzione di tranquillo paese contadino e di provincia. Forze in campo impari. Un gigante e una bambina. Per lo più indifesa e non conscia di quello che stava vivendo. Quindi ecco pronto lo sdegno, l’indignazione di tutti noi.

SAVA. I fatti: il pedofilo (arrestato) e la piccola vittima

Ecco come è stata notata l’attenzione morbosa dello zio (pedofilo) nei confronti della bimba

Da diverse settimane i genitori della bimba notavano atteggiamenti strani nel fare della piccola ma, alla luce di ciò che vedevano, sembravano comportamenti innocui. La bimba, di soli sette anni, ha avuto dalla sua la fortuna, questa volta, di risultare simpaticissima ad una ragazza accademica con cui si apriva volentieri.

SAVA. Arresto per pedofilia?

Molti lettori ci hanno chiamato per avere conferma di questo tristissimo caso …

Da avanti ieri rimbalza la “voce” di un arresto per pedofilia. E sono molti i lettori che ci chiedono luce su queste insistenti “voci”. Di ufficiale non abbiamo saputo nulla, o meglio da parte di chi ha condotto le indagini e decretato il potenziale arresto.

SAVA. Ancora nulla da parte della Regione sul rimborso agli affitti ai meno abbienti

Interpellato l’assessore ai Servizi sociali, Corrado Agusto

Erano molti lettori che ci chiedevano lumi su questo importante rimborso. Interpellato l’assessore al ramo la rispota è stata la seguente: “Dalla Regione non è arrivato ancora nulla”. Con questa risposta, certo non edificante per chi aspetta questo rimborso, forse l’assessore Agusto protrebbe farsi promotore presso l’amministrazione IAIA di un anticipo di dette somme.

Miss Puglia è una laureata tarantina

Si chiama Vanessa Malagnini, ha 24 anni e ieri a Monopoli è stata incoronata da Giulia Arena. Tra le nove prefinaliste nazionali pugliesi è stata eletta anche un caporal maggiore dell’Esercito, Annabella Iacobone, di Canosa

Monopoli (Ba), 23 AGO – Tratti mediterranei, un’altezza da far venire le vertigini e a 24 anni ha già una laurea conseguita anche lavorando a tanti chilometri di distanza da casa. Miss Puglia è la tarantina Vanessa Malagnini, una dei tanti ragazzi del Sud che lasciano la propria terra per completare gli studi e per cercare fortuna, un po’ come hanno fatto il “patron” del Concorso Enzo Mirigliani e il cantante pugliese Domenico Modugno, ai quali l’agente regionale e direttore artistico di Miss Italia in Puglia, Mimmo Rollo, ha dedicato un tributo portando in scena un musical in trenta piazze pugliesi.

Le donne incinte dovrebbero evitare tutti i tipi di tonno secondo Consumer Reports

In un nuovo rapporto, i consumatori americani sono in disaccordo con la Food and Drug Administration e la Environmental Protection Agency secondo cui le conserve di tonno dovrebbero essere un’opzione di pesce a bassa concentrazione di mercurio per le donne in attesa. Salmone, gamberetti e tilapia sarebbero opzioni migliori

Il tonno in scatola è un prodotto molto popolare per molti negli Stati Uniti, ma Consumer Reports, la rivista della Consumer Union, una delle più importanti associazioni dei consumatori americane, ha affermato che le donne incinte non dovrebbero mangiarne. Ci sono un sacco di pesci nel mare, ma le donne incinte dovrebbero assicurarsi di mangiare quelle giuste. La Food and Drug Administration e la Environmental Protection Agency hanno proposto delle  linee guida orientamenti che suggeriscono che le donne incinte potrebbero mangiare tra 8 e 12 once (circa due-tre porzioni) di pesce alla settimana a basso contenuto di mercurio. Il tonno in scatola è nell’elenco tra i prodotti con “basso livello di mercurio”, ma Consumer Reports ora avverte che le donne incinte dovrebbero evitare quel pesce complessivamente”. 

TORRICELLA (Ta). A La’nchianata. “Io so… Prove di democrazia”

Domenica 24 agosto liberamente tratto da “Scritti Corsari” di Pier Paolo Pasolini

Viaggio in musica e teatro nell’Italia del trentennio post-bellico, liberamente tratto da “Scritti Corsari” di Pier Paolo Pasolini, scritto e interpretato da Chicco Passaro e Antonio Fanelli.

Sicurezza alimentare: ritirate bottiglie di Mars, Bounty e Snickers al latte

Contaminazione batterica con Bacillus subtilis

La multinazionale americana Mars Chocolate Drinks a scopo precauzionale ha provveduto a ritirare dal mercato un ingente lotto di prodotti a causa della sospetta presenza del bacillus subtilis, un batterio a bassa carica virale ma potenzialmente nocivo. Si tratta delle bottiglie di Mars Milk, Bounty Milk, Starbust Strawberry Drink, Snickers Shake, Skittles Wildberry Drink, Galaxy Smooth Milk, Mars Caramel Milk, Skitties Fruits Drink e Milky Way Milk da 350 ml, in pratica di tutte quelle bottiglie di latte al sapore dei famosi snack, venduti soprattutto al Centro e al Sud nei bar e nelle cornetterie.

ORIA. “Gran Gala della Cultura” 2014

Si terrà oggi, sabato 23 agosto, a partire dalle ore 21.00, con ingresso libero presso piazzale Municipio

Si tratta di un premio nazionale istituito nel 2005 che viene assegnato a prestigiosi personaggi pugliesi che si siano distinti nel campo dell’Arte, della Musica, della Scienza e della Cultura in generale.