Monthly Archives: agosto 2014

Lizzano. UN SUCCESSO LA “CORRI LIZZANO”, PER RICORDARE LE VITTIME DELLA STRADA

Si è svolta in un martedì nuvoloso ma oltre le aspettative la prima edizione della Corri Lizzano

Quasi novanta  partecipanti provenienti dai numerosi paesi della Provincia , naturalmente non sono mancati i turisti. La gara si è svolta dopo il rito religioso e la benedizione da parte del Parroco della Chiesa San Nicola Don. Angelo, e il taglio del nastro unitamente al Signor Sindaco e Assessore allo sport, che ci hanno onorato della loro presenza. I 6 chilometri della prima edizione della Corri Lizzano gara amatoriale per ricordare le vittime della strada. Sono stati realizzati in 21 minuti dal Sigonr Petraroli Cosimo e la prima donna è arrivata  ha tagliato il traguardo in 33 minuti la Signora Alabrese Carmen.

NIMIS (Udine). Va in scena la festa degli uomini

A Monteprato di Nimis, ogni 2 Agosto, si celebra la goliardica Festa degli Uomini

Esilaranti spettacoli e coinvolgenti intrattenimenti rendono questo Festival unico nel suo genere. L’evento si festeggia ogni anno nei primi due giorni di Agosto (1 e 2 Agosto) e in questi giorni, sono migliaia le persone che affluiscono a Monteprato per l’immancabile Festa degli Uomini.

MANDURIA. Legambiente: “Approvata dal Consiglio comunale la marina protetta”

Nota stampa del circolo messapico

Il circolo di Legambiente Manduria esprime grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della delibera di intenti per l’istituzione dell’area marina protetta. Tutto il direttivo ringrazia il Sindaco ed i consiglieri comunali, di maggioranza ed opposizione, per la sensibilità dimostrata nell’approvare, così celermente, la proposta di Legambiente.

Epidemia di Ebola in Africa occidentale: l’ECDC valuta i rischi

A seguito del tragico un aumento del numero di casi di malattia di Virus di Ebola (EVD) in Guinea, Liberia e Sierra Leone che è balzato agli onori delle cronache negli scorsi giorni dopo che lo “Sportello dei Diritti” da circa due mesi pubblicava i bollettini che provenivano dalle varie istituzioni sanitarie internazionali nel silenzio dei media, nelle ultime settimane, l’ECDC, l’Ente Europeo per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie, ha rivaluto il rischio d’importazione della malattia per l’UE, il rischio di diffusione, così come il rischio per i viaggiatori dell’Unione Europea ed i residenti nelle zone colpite in Africa occidentale

Nel complesso, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il rischio di contrarre l’infezione rimane molto basso se le precauzioni di base sono seguite rigorosamente poiché la trasmissione dell’EVD richiede il contatto diretto con sangue, secrezioni, organi o altri fluidi corporei di persone infette morte o viventi o animali. A differenza dell’influenza, il virus non viene trasmesso attraverso l’aria o goccioline.Mentre le persone infettate dall’EVD dei paesi colpiti possono viaggiare nell’UE, il rischio di trasmissione secondaria che riguarda i contatti stretti (familiari o parenti) o in contesti sanitari è considerato ancora molto basso, se le misure di prevenzione siano attuate, conclude la valutazione del rischio.

Cassazione: “È diffamazione parlar male su facebook anche senza fare nomi”

Parlare male di una persona suisocial network come Facebook o Twitter, anche senza fare nomi ma indicando particolari che possono rendere una persona identificabile, potrebbe farvi andare incontro a una condanna per diffamazione

Una sentenza della Corte di Cassazione, che ha annullato l’assoluzione d unmaresciallo capo della Guardia di Finanza condannato ora per aver insultato in rete un altro militare, è chiara: parlare male di qualcuno sui social network potrebbe costare una condanna per diffamazione. Nello specifico, nel caso inerente alla condanna della Corte di Cassazione, il militare aveva accusato il collega di avergli soffiato la promozione e aveva scritto su Facebook: «Attualmente defenestrato a causa dell’arrivo di un collega sommamente raccomandato e leccaculo…»

Taranto. SOLIDARIETA’ ALLE VITTIME DI GAZA

Oggi, giovedì 7 agosto, dalle ore 19 alle 21,30 IN PIAZZA DELLA VITTORIA raccolta medicinali

Accogliendo l’invito dell’Associazione Music for Peace Creativi della Notte, giovedì 7 agosto dalle ore 19 alle 21,30 IN PIAZZA DELLA VITTORIA, provvederemo alla raccolta medicinali da inviare a Gaza

Shock negli Stati Uniti. Bimbo di 7 anni tenuto in gabbia dove mangiava e dormiva

Nella contea di Albany dello stato di New York, un uomo e una donna sono stati arrestati per aver tenuto rinchiuso un bimbo di sette anni in una gabbia

La donna è la madre del minore, mentre l’uomo pare sia il convivente.I due avrebbero tenuto il piccolo rinchiuso nella gabbia all’aperto per tre settimane ininterrotte, obbligandolo a mangiare e dormire in quella che è diventata per lui una vera prigione, anche sotto la pioggia. Il bambino è stato tenuto legato a una catena di metallo e a un guinzaglio del tipo di quelli utilizzati per i cani. Le autorità hanno fatto sapere che all’interno del recinto c’erano una brandina, libri, vestiti, dentifricio e spazzolino da denti, e un secchio con dell’acqua.

Gli scienziati hanno creato topi trasparenti per studiare l’anatomia

Gli scienziati della California Institute of Tecnology hanno scoperto come creare topi di laboratorio traslucidi. che permettono di studiare gli organi senza manipolarli e senza disperdere le cellule tumorali

Secondo ” The Independent” che ha trattato la notizia questi topi non sono vivi. La funzione è per gli scienziati di studiare l’anatomia avendo maggiori dettagli. I topi sono una parte importante per la ricerca biomedica, perchè la loro biologia è in gran parte simile a quello delle persone e possono essere trattati in modo da simulare le malattie che colpiscono gli esseri umani.A partire dal 1959, ricorda Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, cominciò a prospettarsi il problema etico della crudeltà della sperimentazione sugli animali per la ricerca medico-scientifica, questione che da anni si fa sentire in modo assai massiccio grazie agli animalisti e agli attivisti.

I farmaci antiretrovirali usati per l ‘Aids utili contro la sclerosi multipla

Lo dice uno studio australiano

Alcuni ricercatori inglesi e australiani delle università di Oxford, Londra e Sidney hanno scoperto che le persone con l’hiv hanno un rischio molto più basso di sviluppare la sclerosi. Secondo lo studio infatti, i farmaci presi dai pazienti sieropositivi potrebbero essere usati per prevenire e trattare la sclerosi multipla. anche se non è ancora chiaro se ciò dipenda dal virus dell’hiv o dai farmaci antiretrovirali.

Ricoverati in Italia per un fungo. Occhio alla raccolta potrebbero essere velenosi per il clima estremo

L’estate piovosa ha anticipato la raccolta sui monti, ma gli esperti invitano sempre alla prudenza

Quello che va da agosto a novembre è il periodo ideale per la raccolta dei funghi nei nostri boschi. Quest’anno però si sono segnalate raccolte precoci pure in luglio. Di fatto l’estate piovosa ha creato una situazione eccezionale scatenando la mania della raccolta dei funghi, una vera e propria passione per tanti esperti e non da Nord a Sud. E come ogni anno Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” , riporta l’attenzione degli appassionati, specie dei meno esperti, sulla necessità di seguire le regole basilari per evitare che l’improvvisazione si trasformi in fatalità per sé stessi e per gli amici che s’invitano a cena. Anche perchè quest’anno dopo le brevi e intense piogge delle ultime settimane, i funghi si sono imbevuti di acqua mentre il caldo dei giorni successivi li ha “cotti”.

Allarme per i siti che promuovono l’anoressia

Uno studio ha detto che Internet è stato potenziato come spazio per promuovere i contenuti che promuovono i disturbi alimentari

Secondo un recente studio dell’Agenzia argentina per la Qualità Internet (IQUA) e l’Associazione contro la Bulimia e Anoressia (ACAB), Internet è diventato un ambiente favorevole per la crescita di contenuti apologeti dello spazio di promozione della bulimia e anoressia. Secondo i risultati, questi siti sono aumentati del 470%, così come sono aumentati la percentuale dei gruppi di Facebook, che dal 2006 sono aumentati del 450%. Il rapporto afferma che la difficoltà principale nella lotta contro la proliferazione di questi contenuti sono politiche per regolarne i contenuti e il “piccolo impegno da parte i fornitori di servizi.” Il direttore dell’ IQUA, Alex Fernandez ha dichiarato:”Oggi, in un motore di ricerca Internet come Google, riporta circa 500.000 pagine pro anoressia e pro bulimia e compaiono in meno di un secondo, e il 75% delle persone che consultano questi contenuti web sono minorenni”.

TARANTO. ” C’ERA UNA VOLTA IL PANE … A LAMA”

La Pro loco di Lama e le sue Contrade ha organizzato la 6^ edizione della manifestazione

Nella splendida cornice della villa settecentesca,” Lama Vetusta”,Via Lama 150, aperta per l’occasione al pubblico, sarà possibile degustare il pane di Lama nella sua ricetta originale, accompagnato dall’olio extra vergine di olive della Masseria Brancati. Nel forno a legna della villa, alcune volontarie della pro loco , come in un vero laboratorio,mostreranno il ciclo di produzione del pane, partendo dal semplice impasto di acqua, farina, lievito e sale fino alla fase finale del pane appena sfornato nelle tipiche forme di tarallo, lumaca, pesce.L’agronomo dott. Luigi Caretta e la nutrizionista dott.ssa Raffaella Trovato, ci parleranno delle caratteristiche delle varie farine a seconda della qualità del grano e dei poteri nutrizionali delle stesse.

TARANTO. Lama. Omaggio a Domenico Modugno

L’Associazione Circolo Difesa Taranto, organizza per venerdì 8 agosto questo evento

 Anche quest’anno. propone una serie di spettacoli, nella rinnovata rassegna estiva denominata, “Teatromare” la cui direzione artistica è stata affidata ad Aldo Salamino e Stefano Zizzi, i quali, oltre a formare una già nota coppia teatrale impegnata nel cabaret italo-dialettale, quest’anno mettono a disposizione del pubblico tarantino la loro esperienza nel settore. Dodici spettacoli adatti a tutte le età divisi in due accoglienti locations diverse, ossia il lido “Saint Bon” a Lama ed il lido “Arenile” a San Vito.

Miss Italia fa poker su LA7: le pugliesi in onda quattro volte

Prevista la messa in onda televisiva e in streaming dall’11 al 14 settembre. Mimmo Rollo: “E’ la grande vittoria di Patrizia Mirigliani per tutte le ragazze”

 

Bari,  06 AGO – Quattro volte in onda in tivvù, come ai vecchi tempi. Miss Italia torna grande e lo fa in occasione del suo 75° anniversario. La notizia è ufficiale: il concorso di bellezza più longevo e prestigioso d’Italia sarà trasmesso da LA7 dall’11 al 14 settembre. Ciò significa che le concorrenti pugliesi andranno in onda ben quattro volte, in giorni distinti.

A Taranto il casting per 26 attori del prossimo film di Nino Frassica

Riservato a persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni

Recitare, anche per pochi minuti, affianco a Nino Frassica, o Martina Stella, o Fabio Troiano, o Cristiana Capotondi, un sogno che tra un mese potrà diventare realtà per ventisei aspiranti attori che potranno vivere l’emozionante esperienza di partecipare alle riprese del film che il regista Massimo Spano girerà in settembre in Puglia.

ORO AZZURRO A MOSCA: PIER ALBERTO BUCCOLIERO E’ CAMPIONE DEL MONDO

Inizia con la medaglia d’oro di Pier Alberto Buccoliero nel V1 LTA maschile il Campionato del Mondo di canoa e paracanoa velocità che ha preso il via oggi a Mosca e che si concluderà domenica

L’azzurro, pagaiatore della Canottieri Comunali Firenze, punta di diamante della nazionale di paracanoa guidata dal dt Stefano Porcu e fresco vincitore del titolo europeo sulle acque di Brandeburgo ha saputo mettere tutti in riga vincendo anche la medaglia d’oro mondiale in 50.368 davanti al britannico Martin Tweedie (51.369) e al russo e padrone di casa Aleksei Egorov (51.806); dietro all’azzurro anche Ungheria, Germania e Brasile tra le nazioni più quotate sulla carta.

SAVA. L’ANMIL premia il “Vino Particulare” fatto in casa nei palmenti

E poi l’ANMIL di Sava porterà il “Vino particulare anche a Calici di Stelle”

Nell’epoca in cui i processi produttivi industriali dominano la vinificazione moderna, in cui gli agricoltori conferiscono l’uva alle cantine sociali o private, c’è ancora chi invece produce il vino “come si faceva una volta”, ovvero “in casa” con il palmento, il luogo simbolo in una antica cultura contadina delle nostre terre, dove viene pigiata l’uva per produrre il mosto. Si tratta dei vignaioli che producono il vino secondo l’antica tradizione, non grandi quantità ovviamente, una piccola produzione per lo più riservata alla propria famiglia e agli amici. Nel versante orientale della provincia jonica, e non solo, quello “fatto in casa” è quasi sempre un vino corposo e generoso, un rosso di forte gradazione alcolica, il classico “lu mieru”, insomma un vino particolare che non si trova in nessuna enoteca del mondo!

Legalità e Mafia … sui sentieri verso l’Etna

Il Noviziato Orsa Maggiore del Gruppo Scout Sava 1 nella regione siciliana

Sicilia un isola che narra di coraggiosi esploratori, di un mare immenso e di montagne che tuonano; Di storie dure e dolci come i suoi paesaggi; di amore, morte, salvezza, liberazione. E poi di fuoco, acqua, terra. Sicilia. Con i suoi sentieri nascosti, I suoi miti, le leggende e il suo sole caldo , caldo come il cuore della gente che la abita. Con le sue tragedie e i suoi orgogli , con la voglia di riscatto e quella di restare a percorrere quei sentieri a passo d’uomo, e trovare il coraggio di percorrere nuove strade per renderla degna di essere vissuta e raccontata.

TARANTO. Edizione 2014 de “l’Isola che vogliamo”, ad aprire le danze sarà il Festival dello Scorpione

Sabato 9 agosto in Piazza Castello alle 19.30

Una miscela di suoni mediterranei e ritmi del mondo. Il Festival creato dalla Reco Reco-hub un’associazione di promozione sociale, si svolgerà a Taranto sabato 9 agosto, in Piazza Castello nel cuore della città vecchia.

LIZZANO. Consiglio comunale. Resoconto

Nota stampa di Antonio Cavallo, Capogruppo consiliare de “Il Giglio – Insieme per Lizzano”

Convocato di primo mattino (ore 8), un consiglio comunale, che si è svolto per oltre sei ore, in una sala vuota e desolata. Porto subito a conoscenza del consiglio l’esposto avanzato al ministro dell’Interno sulla illegittimità dei consigli convocati, ormai  sistematicamente, al mattino, impedendo ai cittadini di parteciparvi, violando  precise norme di legge in materia di risparmi della pubblica amministrazione. Riscontro il silenzio più totale del sindaco sulle note vicende giudiziarie  che lo vedono coinvolto, nonostante i ripetuti inviti a confrontarsi in consiglio, al fine di chiarire la sua posizione e quella di un suo consigliere comunale.