SAVA. Che priorità aveva questa strada di campagna?

E ci risiamo … donca trasi la politica trasi lu difrischu!

Non finiremo, per davvero, di stupirci. Mai. Non sarà certamente questo “caso” a bloccare l’arroganza di chi sta nella stanza dei bottoni della vita amministrativa di una comunità ad elargire favori ai propri supporter. Senza scordare, rispolveriamo la memoria per favore, che nella passata amministrazione furono fatti apposta apposta 100 metri lineari di scavo per portare la conduttura del gas di città ad un affecionados politico dell’amministrazione Maggi. Solo per un allacciamento!

Avanti ieri un lettore ci chiama per dirci che “priorità aveva questa strada di campagna, rispetto alle altre,  che, guarda caso, porta dritta dritta alla casa dei parenti stretti stretti di un consigliere della maggioranza politico-amministrativa che viene guidata dal sindaco IAIA?” Già … che priorità? Ma vediamo detti lavori in cosa consistono: camion di ghiaia e detrito di cava spalmati, certamente con mezzo a motore, per oltre centro metri in lunghezza, per una larghezza di circa sei metri. E’ questo il dato di fatto “tecnico”.

Ma l’altro dato di fatto, non certamente tecnico ma non di minor importanza, quanto è costato al nostro Comune questo tratto di strada di campagna? Questo è quello che chiederemo domani al nostro dirigente comunale al Patrimonio. E tra l’altro chiederemo, al nostro dirigente al Patrimonio, chi ha deciso che questa strada di campagna dovesse essere soggetta a miglioria quando le strade urbane sono dissestate e gli stessi soldi, potenzialmente, potevano servire anche per queste? 

Altro particolare, degno di nota su questa stradina di campagna è questo: siamo sicuri che il tratto soggetto a sistemazione con ghiaia fa parte del feudo di Sava? Presumibilmente siamo in quello di Manduria. E qui scoppieremo in una grande risata! Ma oltre ciò, le strade urbane savesi “stonnu an piettu a Cristu”! E’ spaventoso. Le strade sono irriconoscibili. Degne del miglior rally d’auto. E l’amministrazione IAIA che fa?

Intanto è arrivata a metà mandato amministrativo … vedremo come sarà la seconda, e ultima, parte del suo mandato. Visto che la prima è stata improduttiva. Sotto tutti i punti vista. Politico, sociale, economico e amministrativo …

Giovanni Caforio

Lascia un commento