Monthly Archives: aprile 2014

Bene Scienze Agrarie nel Salento

Maci: mettiamo a disposizione dieci ettari per gli studenti

 Sosteniamo la proposta di istituire un corso di Laurea in scienze Agrarie. Cantine Due Palme mette a disposizione dieci ettari per la ricerca scientifica degli studenti universitari della futura Università. È la provocazione di Angelo Maci, presidente della cooperativa di Cellino san Marco. «La politica finalmente si mostra sensibile al territorio. Che a Lecce dovesse esserci un corso di Laurea in Scienze Agrarie era scontato e direi naturale. Il Salento per sua tradizione, storia, cultura contadina è il luogo in cui un corso di laurea in Scienze agrarie avrebbe dovuto essere pensato sin dall’istituzione dell’Università».

Taranto. PROPELLER CLUB TARAS: UNA PUBBLICA ASSEMBLEA

PER EVITARE LA SOPPRESSIONE DELL’AUTORITÀ PORTUALE DI TARANTO

Una pubblica assemblea per sensibilizzare e coinvolgere tutti gli attori del territorio nella battaglia affinché Taranto rimanga sede di Autorità Portuale.

UISP: (QUASI) GAME OVER. In foto: PROTAGONISTI Virtus Calcio Taranto(Serie B-2)‏

Real Lizzano promossa in Serie A! In B-2 giochi ancora aperti

Serie A. A 120 minuti dal termine della stagione più avvincente degli ultimi anni, i campioni in carica della Cascarano Sport mettono il punto esclamativo sul campionato superando di misura una D.R.N. Grandi Lavori in piena corsa Champions grazie alle reti di Galileo e Rucco(2-1), e distaccando ancora una volta in classifica l’inseguitrice British Group che cade sul più bello rendendo vano lo scontro diretto vinto in settimana proprio con la Cascarano.

Atoc Castro e 5 ragazzi di Pro_Salento insieme per la campagna turistica 2014

L’associazione locale degli operatori turistici confida nella creatività e nelle capacità comunicative dei giovani promotori

 

E’ appena nata una stretta collaborazione tra l’ATOC – Associazioni Operatori Turistici Castro e cinque giovani responsabili dell’area “Turismo” di Pro_Salento, una collaborazione che punta a generare e realizzare tante piccole e grandi buone pratiche e buone idee con un solo obiettivo: accendere e puntare i riflettori del turismo primavera – estate – autunno 2014 su una delle più belle, suggestive e rinomate località della costa adriatica pugliese, Castro, conosciuta universalmente come la “Perla del Salento”.

Consumatori: batterie ThinkPad Lenovo richiamate per rischi d’incendio

I “pacchi batterie” possono surriscaldarsi, rischiando di incendiarsi e potenzialmente ustionare i consumatori

Lenovo ha richiamato volontariamente alcune batterie agli ioni di litio prodotte per essere utilizzate su computer portatili ThinkPad, vendute tra ottobre 2010 e aprile 2011. I “pacchi batterie” possono surriscaldarsi, rischiando di incendiarsi e potenzialmente ustionare i consumatori, indica una nota odierna dell’Ufficio federale del consumo.

Annullate le intimazioni di pagamento di Equitalia se l’agente della riscossione produce solo le ricevute delle raccomandate “ar” senza le cartelle esattoriali

Devono essere annullate le intimazioni di pagamento se Equitalia produce in corso di causa solo le ricevute delle raccomandate “ar” senza le cartelle esattoriali che sostiene di aver notificato al contribuente

Nei casi in questione, infatti, al giudice non è consentito il controllo effettivo del contenuto del provvedimento e, dunque, la legittimità della pretesa vantata dall’agente della riscossione. Lo stabilisce una decisione della commissione tributaria provinciale di Chieti che ha anche condannato  l’esattore alle spese di causa. La sentenza numero 153/13 rileva Giovanni D’Agata, presidente delloSportello dei Diritti” ha, infatti, accolto il ricorso di un contribuente con conseguente annullamento di ben ventidue atti impositivi notificati da Equitalia, in quanto l’esattore avrebbe violato lo statuto del contribuente, in quanto la legge 212/00 delinea il minimo delle garanzie concesse al cittadino nei rapporti col fisco.

Virus killer scompare dal laboratorio francese

Più di 2000 fiale contenenti la SARS sarebbero scomparse a Parigi

C’è un virus mortale a piede libero? Oltre 2000 campioni della mortale e famigerata SARS sarebbero misteriosamente scomparsi da un laboratorio di alta sicurezza di Parigi. A seguito di un controllo di inventario di routine presso l’Istituto Pasteur in Francia, si è scoperto che 2.349 provette contenenti frammenti del virus che ha ucciso quasi 800 persone nel 2003 sono scomparsi. Non si sa come sono stati persi i campioni, o se sono stati rubati, ma gli esperti sono sconcertati dal modo in cui un gran numero di campioni è scomparso senza provocare sospetti considerato che l’istituto è considerato come uno dei laboratori a più elevati standard di sicurezza nel settore. Il virus della SARS o sindrome respiratoria acuta grave, è un agente patogeno venuto alla ribalta delle cronache nel 2003 quando si diffuse in tutta l’Asia a partire dalla Cina, passando per Hong Kong e in 30 diversi paesi, infettando 8.273 persone prima di essere messo sotto controllo.

Taranto. L’ADDOLORATA CERCA SUO FIGLIO: SUBLIME RITO A SAN DOMENICO MAGGIORE

E’ un rito collettivo l’uscita della statua della Madonna

Dinanzi alla Chiesa del 1300, S. Domenico Maggiore, intorno alla mezzanotte, l’apparizione della statua della Madonna Addolorata è suggellata da un fragoroso applauso e da una commozione palpabile e contagiosa; le meravigliose note del brano interpretato dalla Banda Paisiello ne sottendono la drammaticità e l’intensità dell’attesa.

TORRICELLA. Vetustis novitatem dare

Temi di antichità e archeologia in ricordo di Grazia Angela Maruggi

A cura di G. Andreassi, A. Cocchiaro, A. Dell’Aglio, edito dalla Scorpione Editrice con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia

DICHIARAZIONE DI AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA SULLE IMMAGINI RELATIVE ALLA MANIFESTAZIONE DI ROMA DI SABATO 12 APRILE

I filmati realizzati nel corso della manifestazione di Roma di sabato 12 aprile e successivamente diffusi dagli organi d’informazione hanno destato la preoccupazione di Amnesty International Italia circa cio’ che appare un uso eccessivo della forza da parte di rappresentanti delle forze di polizia

“Mentre apprezziamo la rapidita’ con cui i vertici delle forze di polizia hanno stigmatizzato il comportamento di un artificiere che ha calpestato una ragazza a terra e hanno annunciato sanzioni nei suoi confronti, ravvisiamo la necessità di accertamenti e adeguati provvedimenti nei confronti degli agenti ripresi mentre colpivano ripetutamente, con calci e manganelli, un altro manifestante che giaceva a terra inerme” – ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia.

ILVA. LA COMMISSIONE EUROPEA PRENDE TEMPO

E a Taranto gli impianti inquinanti continuano ad essere in esercizio

La decisione che viene da Bruxelles di dare altro tempo al governo italiano nella gestione del “caso Ilva di Taranto” potrebbe essere in linea con le recenti affermazioni del presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz, secondo il quale l’Ilva deve comunque continuare a produrre, anche se l’azienda in questione risulta “fuorilegge”, così come è stato dichiarato ieri dalla Commissione Europea all’Ambiente presieduta da Janez Potocnik.

FRAGAGNANO. Pasquetta all’Ippodromo Paolo Sesto di Taranto

1° Edizione del Palio della Provincia ionica, partecipano i ragazzi delle Terze Medie

Quest’anno la Pasquetta, ossia la giornata di Lunedì 21 Aprile, sarà molto diversa per gli alunni delle Terze Medie dell’Istituto “Bonsegna – Toniolo” di Fragagnano.

LECCE. Sit-In : Difendiamo gli Ulivi del Salento

L’appuntamento è per oggi 18 aprile, sotto il palazzo della Prefettura

I cittadini schierati in difesa dell’agroforesta degli ulivi del Salento si danno convegno, domani venerdì 18 aprile alle ore 17.00, sotto il palazzo della Prefettura di Lecce, per un primo sit-in organizzativo, volto a coordinare la mobilitazione civica levatasi al fine di fermare l’eccidio del nostro patrimonio olivicolo. La grave minaccia della sua cancellazione è costituita oggi dall’irresponsabile azione regionale nel nome del patogeno da quarantena Xylella Fastidiosa.

TARANTO. “Ribatti”, in sedici bar cittadini i defibrillatori acquistati con il “5xmille”

Saranno sedici bar distribuiti su tutto il territorio cittadino, i custodi dei defibrillatori acquistati dalle Acli per “Ribatti”, il progetto che, usando i fondi del “5xmille”, mira a combattere l’arresto cardiaco improvviso e rendere Taranto città cardioprotetta

Ieri mattina, durante la conferenza stampa tenuta nella sede provinciale delle Acli, il direttore del 118 di Taranto Mario Balzanelli ha svelato la mappa delle postazioni che entro giugno saranno dotate del prezioso apparecchio, a pieno titolo integrate nel sistema di emergenza territoriale dell’Asl.

TARANTO. Resa nota la mappa di distribuzione dei 16 defibrillatori

Quando due mani possono salvare una vita

E’ stata resa nota stamani, durante un incontro con la stampa, la mappa di distribuzione dei 16 (inizialmente erano 15) defibrillatori che le ACLI Taranto, grazie ai fondi ottenuti dal 5xmille, hanno donato al 118, per coronare il grande sogno di una città cardioprotetta.

Taranto. TRECENTO UOVA DI PASQUA IN BENEFICENZA CON AMARA SORPRESA

L’amara sorpresa nell’uovo per i volontari: quest’anno l’ASL Taranto non autorizza la distribuzione nel SS Annunziata e nel Moscati, contrariamente a quanto avvenuto l’anno scorso

Si ripete a Taranto la ormai tradizionale iniziativa di beneficenza con la distribuzione di uova di Pasqua ai bambini e anziani ricoverati nei nosocomi e alle famiglie bisognose.

TARANTO. Tutti hanno diritto al Pranzo di Pasqua, anche gli homeless

Sabato raccolta alimentare dei volontari di Istituto per la Famiglia Onlus per il pranzo di Pasqua degli homeless tarantini

“È proprio in occasione delle festività che gli emarginati, come gli homeless, si sentono ancora più emarginati perché tutti vanno in vacanza o si chiudono nelle loro case a festeggiare la Santa Pasqua, spesso dimenticandosi di chi una casa non ce l’ha: ma noi no, noi anche a Pasqua saremo con i nostri amici, quelli che abbiamo tolto dalla strada, e pranzeremo con loro”.

MARTINA FRANCA. Oggi si inaugura la mostra artistica per la Pasquetta al Cristo Redentore

L’ANTEAS di Martina Franca vuole riportare in auge l’antica tradizione martinese della gita “fuori porta” di Pasquetta presso il Cristo Redentore

Inaugurato nel 1904, il Cristo Redentore di Martina Franca è uno dei venti monumenti analoghi la cui realizzazione, sulla sommità di monti e colline, fu voluta da Papa Leone XIII in occasione del Giubileo dell’anno 1900; quello di Martina Franca, in particolare, fu ubicato sulla Strada Provinciale 51, in località Trasconi, dove oggi c’è l’antenna RAI.

TARANTO. Per due giorni al Mysterium Festival: “Tessere d’Arte nel Borgo e nell’Isola”

Nelle giornate di giovedì 17 e venerdì 18 aprile il cartellone del Mysterium Festival (www.mysteriumfestival.it) presenta una inedita programmazione con “Tessere d’Arte nel Borgo e nell’Isola”, quattro spettacoli di media durata che, in differenti location, in ognuna delle due serate saranno replicati, con ingresso libero e gratuito, due volte: alle ore 20.00 e alle ore 21.30

Presso l’ex Convento di Santa Chiara (Tribunale dei Minori) si terrà “La Conversione di un Cavallo”, prodotto e portato in scena dal gruppo “Ludovica Rambelli Teatro”; sono sette attori che, sotto gli occhi degli spettatori, con la tecnica “tableaux vivants” riproducono ventitré tele famose di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, realizzandole con i loro corpi e l’ausilio di oggetti di uso comune e stoffe drappeggiate. Un solo taglio di luce illumina la scena riquadrandola come in una immaginaria cornice; la performance sarà scandita ritmicamente musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius.

STUDIO100 RACCONTERÀ LA SETTIMANA SANTA TARANTINA 2014

Ancora una volta l’emittente televisiva vicino ai riti più cari ai tarantini

 La Settimana Santa tarantina entra nel vivo. Domani la Processione dell’Addolarata si snoderà dalla mezzanotte nei vicoli della città vecchia ripercorrendo le strade del cuore più antico di Taranto in un abbraccio caldo e palpitante dei tanti concittadini e non soltanto che si riversano nell’isola. Venerdì sarà la volta della Processione dei Misteri , al di qua del Ponte Girevole, che nel tardo pomeriggio uscirà dalla Chiesa del Carmine per raccontare le emozioni e la passione di quanti accompagneranno il lento procedere dei “perdune”, delle statue, dei segni della fede e della tradizione. Il Sabato mattina poi il rientro con i tre colpi al portone del Carmine, il battito di un cuore grande come l’affetto dei tarantini per le proprie secolari tradizioni.