SAVA. Il sindaco IAIA affronta la Piazza domenica 22 dicembre alle ore 17.30 in un pubblico comizio

Il primo cittadino, da 20 mesi arroccato nel Palazzo comunale, si ricorda da chi è stato eletto …

Il comunicato su facebook da parte del “Patto per Sava”, coalizone che supporta l’amministrazione IAIA. “Si parlerà soprattutto dell’attività amministrativa svolta nel primo anno e mezzo di amministrazione e naturalmente, si replicherà alle tante chiacchiere e falsità raccontate negli ultimi mesi da qualche soggetto mosso solo da scopi personali e politici. Per noi, parlano i FATTI. A parte la PRESENZA costante degli amministratori nel palazzo municipale e la capacità di DIALOGO quotidiano con tutti i cittadini, la nostra SAVA nel primo ANNO E MEZZO di amministrazione guidata dal sindaco Dario Iaia, ha già ottenuto e non vorremmo dimenticare nulla: – l’avviamento, con successo della raccolta differenziata. Sava premiata il 10 dicembre tra i COMUNI RICICLONI DI PUGLIA – i nonni vigili – avviamento, chiusura dei lavori ed inaugurazione di Piazza Risorgimento, con introduzione (non prevista dal progetto precedente) di area giochi per bimbi con tappeto antitrauma, chiosco bar per ristoro, 24 panchine.

Espletata ed aggiudicata la gara per la realizzazione del parco Regina Elena presso l’ex Istituto Suore Bianche, pronto il finanziamento – la riduzione del costo della macchina amministrativa di ben 400mila euro – l’installazione dei pannelli fotovoltaici sulle scuole – l’adeguamento alle norme anti incendio delle strutture scolastiche – l’apertura del centro per minori a rischio – l’inizio dei lavori di condotta della fogna bianca – l’approvazione dei piani particolareggiati – l’ampliamento delle aree cimiteriale – l’adeguamento del recapito finale – la pista ciclabile e la circonvallazione – la riduzione delle spese di contenzioso- la lotta all’evasione fiscale (per es. con la consegna del kit differenziata a domicilio, si è individuato chi non ha mai pagato la tassa sui rifiuti) – il Wii fii gratuito – il nuovo sito web, costantemente aggiornato – l’apertura dello sportello professione militare ed InformaLavoro, dove per esempio sono stati già attivati numerosi colloqui di lavoro, per il tramite di Gi Group, con aziende che operano in area jonica”.

Patto per Sava

Lascia un commento