LECCE. Lunedì 16 dicembre al Politeama le autorità si prestano alla solidarietà

Il prefetto legge poesie, il direttore canta in napoletano, il sindaco recita e l’imprenditore balla la pizzica. O il mondo è impazzito o è la serata di beneficienza “Erano famosi” a favore della comunità “Chiara Luce”. La seconda delle due

 Lecce – Immagina su un palco un prefetto che legge e recita le sue stesse poesie, un noto imprenditore che balla con passione la pizzica, un direttore di giornale che canta brani in napoletano e poi, ancora, un presidente di provincia, un sindaco, alcuni assessori e altri volti e nomi noti del territorio che si esibiscono davanti al pubblico ognuno con la propria performance. Non è le scenografia di un film in cui il mondo impazzisce, è invece l’originale format con cui le autorità del territorio si prestano alla solidarietà in una serata di beneficienza mirata alla raccolta di fondi a favore di “Chiara Luce”, la comunità per mamme sole con figli a carico e gestanti.

La serata, che avrà luogo lunedì 16 dicembre alle ore 20.30 presso il Teatro Politeama Greco di Lecce, ha un titolo non poco ironico “Erano famosi… – Nomi e volti noti insieme per donare” e vedrà sul palco, come appena anticipato, il prefetto di Lecce, S.E. Giuliana Perrotta, nell’insolita veste di lettrice di poesie da lei stessa composte, il direttore del Quotidiano di Puglia, Claudio Scamardella, in un’esibizione canora con brani napoletani, l’imprenditore Antonio Quarta che si cimenta a ballare la pizzica e ancora l’assessore regionale Loredana Capone, il presidente e vice presidente della Provincia, Antonio Gabellone e Simona Manca, il sindaco e l’assessore comunale, Paolo Perrone e Luigi Coclite, il presidente ANM Roberto Tanisi ed il sostituto procuratore Paola Guglielmi ed il docente universitario Pierluigi Portaluri che, con singole e personali performance e senza prendersi troppo sul serio, intratterranno il pubblico in sala in un modo del tutto insolito, unico ed originale, ma sicuramente allegro e simpatico.

La serata sarà condotta dal critico musicale di Quotidiano di Puglia Eraldo Martucci il quale, in chiusura, presenterà anche l’esibizione del duo Rachele Andrioli (voce) e Daniele Vitali (pianoforte) e la partecipazione straordinaria del cantautore salentino Mino De Santis.

Allo spettacolo si accede per invito con un’offerta volontaria. Gli inviti sono disponibili presso il botteghino del Politeama Greco.

Per info e approfondimenti ci si può rivolgere al botteghino del teatro o ai numeri: 335.6145934 – 339.7715953 – 339.8899288

L’incasso della serata sarà devoluto a “Chiara Luce”, una neonata comunità con sede a Lecce in via Michele Coluzio, voluta dalla cooperativa sociale “Salentopportunità” Onlus e che ha come mission quello di aiutare madri sole con bimbi a carico e gestanti in difficoltà e con storie affaticate alle spalle.

Dichiarano tutto il loro sostegno, sia all’iniziativa della serata che alla mission della comunità “Chiara Luce”, lo staff dei ragazzi di “Pro_Salento”, studenti dell’Istituto Galilei-Costa di Lecce.

Lascia un commento