IL NATALE MADE IN TARANTO È SOTTO UNA NUOVA STELLA

Dall’8 dicembre al 6 gennaio, l’Hermes Academy Onlus è impegnata nel festival “Sotto una nuova stella”

Persone di età ed estrazione sociale diverse, professionisti nel campo artistico-culturale, socio-assistenziale, economico-legislativo, scientifico-tecnologico, riunitisi sotto la denominazione associativa Hermes Academy Onlus a partire dal 2005, articolano emozioni tutti i giorni: 365 giorni l’anno, l’Arte incontra il sociale, l’Arte intesa come strumento di denuncia, di affermazione, di lib(e)rAzione e di rinascita, nella culla della Magna Grecia ed oltre.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio, l’Hermes Academy Onlus è impegnata nel festival “Sotto una nuova stella”, promosso da Made in Taranto, che prevede, con la direzione artistica di Luigi Pignatelli e il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Taranto, concerti e spettacoli teatrali in sedi istituzionali, improvvisazioni e workshop all’aperto e tanto altro, in tutti i quartieri del capoluogo ionico, con il preciso intento di divertire i più piccoli e rilanciare un segnale di speranza alla città.

La finalità ultima dell’iniziativa è quella di creare un fondo da destinare a “borse di lavoro”, in collaborazione con piccole e medie imprese del territorio, per le famiglie più disagiate.

La cittadinanza è invitata a partecipare ai vari eventi in rassegna. In continuità con la rassegna teatrale e cinematografica promossa dal dicembre del 2012 dall’Hermes Academy Onlus, “Low Cost in Arts Coast – Live Cheap & Make Art” (Basso Costo nella Costa delle Arti – Spendi  Poco e Crea Arte), con spettacoli e cineforum il cui ticket è di soli 99 centesimi, si consiglia, al fine di rimpinguare il fondo per le azioni di solidarietà di cui sopra, un contributo minimo partecipativo di 99 centesimi.

Ogni giorno della settimana sarà animato seguendo la seguente programmazione.

Tutte le domeniche mattina dalle 10 alle 13: “Ritorno sull’Isola che c’è” a cura della Compagnia Teatrale Hermes, ovvero passeggiate turistiche e recital teatrali tra i vicoli del borgo antico, per raccontare miti e leggende dell’isola.

Tutte le domeniche dalle 15:30 alle 17:00, work shop di teatro/danza gratuiti in piazza della Vittoria a cura di Strambopoli – La Città degli Artisti.

Tutte le domenica dalle 17:30 alle 20:00, happening con artisti di strada, dentro e fuori i negozi del centro (improvvisazioni di teatro, laboratori di fumetto e fotografia, estemporanee di arti visive), a cura di Strambopoli – La Città degli Artisti.

Tutte le mattine dal lunedì al venerdì: torna il ciclo “CineMatinée”, con proiezioni di corti e dibattiti, nelle scuole e nelle sedi di circoli e associazioni.

Tutti i sabati mattina: “Alla (ri)scoperta del Gusto”, itinerario enogastronomico e happening artistico, per celebrare le tradizioni culinarie di Taranto e provincia, nelle piccole e medie imprese del settore, nelle scuole, nelle sedi istituzionali

Tutti i pomeriggi dalle 15:30 alle 17:00 dal lunedì al sabato: work Shop di Teatro/Danza in piazza a cura di Strambopoli – La Città degli Artisti, ogni giorno in location diverse.

Ogni Lunedì: in piazza Gesù Divin Lavoratore

Ogni Martedì: in piazza della Libertà (Stazione): sarà l’occasione per conoscere i senza tetto, coinvolgerli e sostenerli

Ogni Mercoledì: in piazza Lojucco (Talsano)

Ogni Giovedì: in piazzetta Sicilia (Rione Italia)

Ogni Venerdì: in piazza Sacra Famiglia (quartiere Salinella)

Ogni Sabato: in piazza Duomo (borgo antico)

Tutte le sere alle 19.00 dal lunedì al venerdì, torna il ciclo “Il Profumo di un Libro”, con presentazioni di libri, reading, letture condivise, presso i negozi e sedi istituzionali e viene introdotto il ciclo “FaVoliamo”, che propone favole per bambini, interpretate dagli allievi del laboratorio di arti sceniche dell’Hermes Academy e illustrate attraverso estemporanee di arte visiva.

Tutti i giorni, Netty Russo divertirà i più piccoli con candid camera interviste, all’interno di bar e ristoranti.

La WebTv Taras Tv di Giovanni Maimone seguirà passo passo ogni appuntamento.

Si parte domenica 8 dicembre con l’evento “StarTa(p)”, un’intera giornata nel borgo antico, con passeggiate storico-artistiche tra i vicoli, happening, recital teatrali ed estemporanee di arti visive. Il reportage fotografico sarà curato da Mary Bruno, Giuliano Doro, Cinzia Miccoli. L’appuntamento è per le 10.00 alle colonne doriche in piazza castello.

Lunedì 9, per l’evento inserito nella rassegna del Comune di Taranto, “Il Circo della Magna Grecia” invaderà, a partire dalle ore 17.00 l’isola del borgo antico, con un percorso itinerante, tra improvvisazioni e “parole in movimento”, fino a giungere nella sede in via Duomo, dove prenderanno vita “Le storie di Pilù”, tratti dai racconti per l’infanzia di Gaia Favaro, con l’elaborazione drammaturgica e regia di Luigi Pignatelli e l’interpretazione di Luigi Pignatelli e Fabiana Gargia. Il disegnatore Pietro Cicerone illustrerà le storie raccontate.

Martedì 10 alle ore 19.00, per il ciclo “Il Profumo di un Libro”, presso la sede di Via Oberdan #71, verrà presentata l’opera edita “SOS Bangladesh – Il Futuro in una biblioteca”, antologia curata da Santa Vetturi e promossa dall’Associazione culturale “Virtute e Canoscenza”, che raccoglie i contributi di 58 autori italiani (poeti, scrittori, fotografi e artisti). Il libro è patrocinato dal Comune di Bari, dalla Provincia di Bari e dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) – Sezione Puglia. I proventi della vendita dell’antologia sono finalizzati a sostenere il Rishilpi Development Project, che ha lo scopo di fornire biblioteche alle scuole dei villaggi bengalesi in cui l’Onlus Rishilpi opera. Regalare o regalarsi il libro sarà un gesto di grande solidarietà e di speranza per il futuro del Bengala.

È in cantiere un nuovo volume, dal titolo “BangladesHelp” con le stesse finalità. Per info e proposte di collaborazione, contattare il +39 346/6226998.

Mercoledì 11 dicembre, presso la libreria Gilgamesh in Via Oberdan, alle ore 18.30 debutta il ciclo “FaVoliamo”, con reading teatralizzi di favole per grandi e piccini. Modera Giovanna Eramo.

Giovedì 12 dicembre, l’appuntamento è alle 17.30 presso la sede dell’Associazione Ethra – Accademia Sociale, in Via Regina Elena #111, dove il presidente Angela Blasi coordinerà l’incontro di sensibilizzazione e preparazione agli eventi del “One Billion Rising for Justice” e il recital sociale “I Monologhi della Vagina”.

Venerdì 13 dicembre ci si sposta a Pulsano (Ta), presso il Teatro Comunale “Andrea De Marco”, dove l’Associazione Culturale Affinità Elettive, per le ore 20.00, organizza il recital teatral/musicale “Ascolta, il cuore sussurra: musica, danza, poesia” con Rina Bello, Luigi Pignatelli, Tommaso Manna e gli allievi della scuola di danza Performance.

Dal 2005, l’Hermes Academy Onlus opera in tutta Italia, senza fini di lucro, con il Patrocinio Morale della Provincia di Taranto e dell’Ufficio della Consigliera di Parità.

Accoglie e sostiene (tramite gratuita consulenza legale, psicologica e arte-terapeutica) donne vittime di violenza, gay, lesbiche, trans e bisessuali e le loro famiglie, persone alienate, diversamente abili o con problematiche legate alla sfera psichica e mentale, persone sole, anziane, ammalate, bisognose.

Propone arte-terapia in scuole, ospedali, centri diurni, case famiglia, penitenziari.

Promuove iniziative atte a valorizzare e sostenere la cultura del/nel/per il territorio tarantino, ricerca e sviluppa progetti internazionali di cooperazione tra le diverse realtà associative presenti sul territorio e oltre.

Offre un fitto cartellone di appuntamenti culturali, tutti i giorni, con mostre, visite guidate, cineforum, concerti, presentazioni di libri, lectio magistralis, laboratori di cultura popolare, corsi e concorsi di arti sceniche, visive e letterarie; ricerca, forma, valorizza e promuove nuovi talenti artistici sul territorio nazionale e non solo; offre consulenze editoriali; produce libri, spettacoli teatrali, programmi tv, corti e lungometraggi, anche e soprattutto per finanziare la ricerca in campo medico e progetti socio-sanitari e culturali in Africa, in collaborazione con associazioni e fondazioni internazionali.

Teatro, Scrittura Creativa, Pittura, Fotografia, Musica, Danza, Cinema, Moda, Tv, Centro di Ascolto LGBT: l’Arte incontra il Sociale, Arte intesa come strumento di denuncia, di affermazione, di lib(e)rAzione e di rinascita.

L’ascolto e la condivisione delle diversità producono ricchezza, in ogni senso.

Per entrare a far parte di questa realtà associativa, info, iscrizioni ai corsi promossi dall’Hermes Academy Onlus, proposte, contattare il numero +39 346/6226998 oppure l’indirizzo email luigi_pignatelli@hotmail.it

Su facebook: Compagnia Teatrale Hermes

Il cartellone completo degli eventi è consultabile sul sito

www.hermesacademy.blogspot.it/

Lascia un commento